True-Northern-Logo

Recensione Liquido Pronto: Ascension – linea Monolith (True Northern Vape) 60 ml – ricevuto dal produttore

Base dichiarata: 20 PG / 80 VG

Lotto: n.d.

Nico: 3 mg/ml

Data scadenza: n.d.

Devices: Laisimo Snowwolf 200w plus + Peerless RDA single fused clapton coil 0.25 ohm (Core 3 x 28 awg Hotwires + Outer 38 awg NiChrome) con cotone Native Wicks.


Dopo alcune settimane torniamo a parlare di True Northern Vape, un brand canadese che al suo debutto sulle pagine di The Flavourist, ci ha sorpreso molto positivamente.

Oggi recensiremo per voi Ascension, il secondo dei quattro liquidi della linea Monolith.

La boccetta dell’e-liquid è in PET trasparente da 60 ml con tappo di chiusura a vite. Il contagocce è molto pratico e comodo per qualsiasi tipo di refill. L’etichetta molto stilizzata e minimalista (personalmente mi piace molto) riporta informazioni basilari sul prodotto – quantità, livello di nicotina e aromatizzazioni principali – e poco altro: risicate sono le precauzioni d’uso. Il prodotto in nostro possesso non è conforme alla TPD europea e possiamo solo augurarci lo diventi presto…

monolith

Prima di iniziare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Ascension è così descritto ufficialmente:

Attain enlightenment with this immaculate example of a mango vape. Rich, pulpy Mango is heightened by crisp Botanicals adding an earthy, natural tone and mouthfeel. The blend is sweetened by just a touch of White Peach.

Illuminatevi con questo immacolato esempio di svapo al mango. Un ricco e polposo mango è accentuato da freschi sentori botanici che aggiungono un tono terroso e naturale in bocca. Il mix è addolcito da un leggero tocco di Pesca Bianca.

All’olfatto Ascension ci mostra in prima linea un prelibato profumo di mango molto molto realistico, affiancato da lievi e più discrete note di delicata pesca. La sensazione di amalgama tra i due frutti è molto alta, ma è interessante notare come al tempo stesso i due frutti siano facilmente percepibili singolarmente. Non mi sfugge in lontananza un sottofondo vagamente erbaceo con delle sfumature più pungenti e penetranti; mi risulta difficile però identificarne la matrice. Il quadro olfattivo complessivo è assolutamente intrigante e invoglia ad un’immediata prova di svapo.

bacche-di-ginepro

Per il test di svapo mi affido al nuovo ma già collaudato Peerless RDA con una single fused clapton. Dopo aver adeguatamente umettato il cotone all’interno dell’atom, comincio la mia svapata. Le boccate restituiscono subito una sensazione intrigante e fascinosa. Hanno il fascino dell’inconsueto, proveniente da un gusto generale alquanto inedito.

In inspirazione si viene accolti dalla dolcezza esotica del mango, che sprigiona un’ accattivante e invidiabile ricchezza di gusto. L’olfatto non mi aveva ingannato, è un mango dal realismo assoluto, attore principale della ricetta ma anche primo attore ad andare in scena. In uno scenario solare e tipicamente estivo, il mango viene raggiunto da note aromatiche molto particolari che caratterizzano in modo determinante tutto il bouquet. Il cuore della ricetta infatti, presenta un intreccio di sfumature atipiche difficili da incontrare nel mondo dello svapo: niente di cremoso, fruttato o tabaccoso ma piuttosto sentori “botanici” come ci ha riferito il produttore nella sua presentazione ufficiale.

sciroppo_gemme_abete_rosso

La generica nota erbacea avvertita all’olfatto, presenta ora alcuni connotati più distintivi: una nota più pungente, speziata e vagamente amarognola si abbina ad una seconda più fresca e vivace. Mi lascio andare a profonde e lente boccate… Percepisco odori boschivi e immagino i ragazzi di True Northern intenti nel caratterizzare egregiamente la loro creazione con sentori tipici della loro terra. Dopo diverse boccate di studio, identifico un interessante aroma alle bacche di ginepro che si fonde con una seconda profumazione che invece porta con sé una leggera punta balsamica. Non si tratta a mio parere né di mentolo né di eucalipto; mi accorgo che il liquido (complice anche l’alto contenuto di VG e la colorazione giallo dorato del liquido) presenta una cremosità o meglio una viscosità che mi fa pensare ad uno sciroppo dalle proprietà balsamiche e propendo dunque per una rara aromatizzazione allo sciroppo di abete rosso. Al di là della scelta assolutamente inedita di abbinamenti nella costruzione aromatica di Ascension, è l’effetto che conta, e posso assicurarvi che è travolgente!

peerless

L’esotismo del mango che va a fondersi con sentori silvestri balsamici e ancora nuovamente note dolci in coda, una nuova delicatezza conferita in espirazione da un sottofondo con un lieve tocco di morbida e succosa pesca, che in questa ricetta funge da dolcificante naturale (True Northern non utilizza additivi e dolcificanti aggiunti), creano una sorta di cerchio magico di sapori.

Una ricetta che trascende il passato, il presente ed il futuro dello svapo; Ascension è la quarta dimensione dello svapo.

E’ tutto ciò che non avete mai immaginato di sentire e percepire in un e-juice fino ad ora. Un e-juice che nasce pensando oltre… oltre qualsiasi ricetta fin qui realizzata; il frutto di accostamenti aromatici di assoluta creatività, immaginati prima ancora d’essere mirabilmente realizzati, in una sola parola: geniale.

ico 5

Pro: Uscire dagli schemi e creare un’opera d’arte aromatica? Si può fare, True Northern l’ha fatto.

Contro: Troppo unico e diverso per essere compreso da tutti?

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS