Nome e Formato: Basma Raw (Blendfeel) – Aroma concentrato 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 18441233100001

Nico: 4 mg/ml

Base dichiarata: 48 PG / 48 VG / 4 H2O

Data scadenza: 02-04-2020

Devices: Innokin proton 235W + ExVape Expromizer RTA V3 Fire single coil 0.95 ohm (Ni 80 28AWG 0,32mm) con Cotton Bacon Prime.


All’interno della nicchia di mercato relativa agli estratti naturali di tabacco, nel corso degli ultimi tre anni e mezzo circa, l’offerta di aromi ed e-liquid è cresciuta a dismisura, con buona parte del merito da attribuirsi alle aziende italiane, sempre più protagoniste indiscusse in questo tipo di produzione, la manifattura dei cosiddetti N.E.T.. A pensarci bene, solo qualche anno fa, la proposta di liquidi tabaccosi “organici” risultava molto risicata e limitata a poche tipologie di tabacchi; oggi, soprattutto grazie ai nostri produttori, è possibile spaziare tra un numero considerevole di varietà di tabacchi, blend e tabacchi aromatizzati. Quanti di voi non avevano mai sentito nominare alcuni tabacchi?

E’ questo ad esempio il caso del tabacco Basma, di cui sto per occuparmi, pressoché sconosciuto ai più fino a non molto tempo fa. Per la recensione odierna proverò il Basma Raw della linea Aroma di Tabacco di Blendfeel, linea tra l’altro, appena insignita dal nostro team come miglior linea di tabacchi naturali del 2018.

Il tabacco Basma è un tabacco Orientale sun cured che viene prodotto nella Grecia settentrionale, nel sud della Bulgaria e anche nella Macedonia meridionale. Il Basma greco è considerato il migliore tra i tre, ha foglie piccole e il suo aroma è dolce, aromatico e molto speziato. Le sue eccellenti qualità aromatiche lo rendono il più pregiato tra tutti i tabacchi orientali.

Prima di inziare a parlarvi del Basma Raw creato da Blendfeel vi ricordo che la linea “Aroma di tabacco” del produttore lombardo conta complessivamente ventiquattro aromi proposti in boccette di vetro ambrato contenenti 10 ml di puro estratto di tabacco in glicole propilenico. Ricche di informazioni sono le etichette vintage che ricordano vecchie pergamene e mappe ingiallite. Blendfeel come sempre si dimostra esemplare nel fornire all’acquirente chiarezza a 360 gradi su ciò che sta acquistando. Esempio da seguire.

Blendfeel ci descrive così l’aroma Basma Raw:

Un viaggio nella storia alle radici del mondo. La ricchezza aromatica del Basma greco esplode in sentori orientaleggianti e speziati fusi insieme in uno tra i tabacchi più pregiati.

PROVA OLFATTIVA

All’olfatto Basma Raw non denota qualità aromatiche particolarmente pronunciate. Dalla boccetta di e-liquid da me preparata, emergono delicate nuances dolciastre all’interno di una cornice vegetale leggermente speziata e agrumata. Decido di indugiare sulla prova olfattiva porgendo la mia attenzione e il mio naso in direzione della boccetta di aroma concentrato.

La profumazione risulta ovviamente molto più marcata ma riesco comunque ad individuare una vibrante nota di tabacco crudo accompagnata da un pizzico di acidità. Non mi sfuggono assonanze con i sentori che si sprigionano nell’apertura di un ottima confezione di trinciato.

Anche per la prova di svapo odierna, ho deciso di affidarmi, come in precedenti occasioni, al più che rodato Expromizer V3 Fire sul quale ho realizzato una resistenza in Nickel Chrome da circa 1 ohm.

PROVA DI SVAPO

La boccata di Basma Raw presenta note di testa ricche e ad alto contenuto zuccherino. La nota spiccatamente dolce è accompagnata da una buona dose di sapidità, che caratterizza non poco la svapata in queste battute iniziali. Le prime boccate lasciano affiorare sul palato un pallido ricordo del timbro di alcuni Virginia, quelli più strutturati, come ad esempio un Red Virginia, ma i toni sono decisamente più vigorosi e con tratti e sembianze ombrose.

Nel cuore della svapata, questo tabacco si distingue per la sua struttura aromatica articolata e complessa, dalla quale emergono con una certa spavalderia sentori speziati e orientaleggianti. La carica zuccherina non si stempera e questo mi regala una sensazione di pienezza di gusto molto accentuata. Dalle retrovie ora sento giungere velature agrumate di cedro, che si insinuano lentamente all’interno bouquet, quasi dibattendosi con i ritmi dolci imposti dall’alto contenuto di zuccheri presenti nelle foglie del Basma.

Un vortice di spezie abbraccia tutto l’impianto aromatico dell’e-liquid, inebrianti profumi orientali con sfumature di tè mi consegnano virtualmente alle note di coda di Basma Raw. In chiusura la svapata presenta al palato un cambio di scenografia. Lo sfondo ora appare più scuro e terroso con sentori di tabacco crudo e umido che si avvicendano con note di cuoio trattato, donando un carattere più mascolino all’e-liquid.

Basma Raw è una fusione aristocratica tra profumi e sapori d’Oriente con accenti tabaccosi energici, quasi sfrontati. Si tratta di un e-liquid molto complesso e articolato con un suggestivo timbro dolce di fondo. E’ evidente che queste sue caratteristiche, unitamente al fatto di non essere particolarmente coil friendly, non lo rendono il classico tabacco all day.

Degustatelo per alcuni brevi e intensi momenti, vi rapirà per il perfetto connubio tra il suo carattere intenso e la sua dolce armonia aromatica.

Diluizione consigliata: 6-10%

Tempi di maturazione: pronto anche subito, consigliati 10/15 gg

Pro: Aroma complesso e ottimamente estratto. Sfaccettato, aromatico e speziato. 

Contro: Tanto eclettico nella svapata quanto poco duttile sugli atomizzatori: non facile scegliere quello giusto.

follow us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS