Nome e formato: Black Mamba – linea Back in Black (Azhad’s Elixirs) – aroma concentrato 20 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: n.d.

Nico: 0 mg/ml

Base utilizzata: 50 PG / 50 VG

Data scadenza: 04-2020

Devices: Geekvape Aegis 100W + Vandy Vape Berserker RTA single coil 1,05 ohm (Kanthal A1 28 awg – 0,32 mm) con Cotton Bacon V 2.0.


Si conclude oggi il viaggio esplorativo di The Flavourist alla scoperta dei segreti della nuovissima linea Back in Black di Azhad’s Elixirs, linea lo ricordo, interamente dedicata al tabacco Latakia.

Vi rammento che si tratta di prodotti commercializzati nel formato di aromi concentrati da 20 ml all’interno di una boccetta con una capienza da 60 ml. Gli aromi andranno pertanto diluiti aggiungendo una base neutra da 40 ml. Una rapida shakerata li renderà subito pronti all’utilizzo.

Se vi siete persi le nostre tre precedenti recensioni, cliccate qui sotto sui nomi degli e-liquid e scoprite il The Flavourist pensiero a riguardo. Sono le prime recensioni in assoluto fatte su questi liquidi e probabilmente non ne troverete molte altre in giro almeno per un po’. Dopo Black Latakia, Black 99% e Black Caribbean, si conclude il poker di recensioni con Black Mamba:

….Un intersezione aromatica tra tabacco Latakia e mango con una leggera nota di mentolo in esalazione.

Anche Black Mamba, come tutti i suoi predecessori, si presenta con una caratteristica colorazione marrone scuro, l’abbiamo definita torbida, molto simile al colore di un caffè americano.

Prima di iniziare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Sin dall’esame olfattivo, sono colpito dalla profumazione ammiccante che fuoriesce dalla boccetta. Il sottofondo tabaccoso scuro ed intenso, come si addice ad un vero latakia che si rispetti, è penetrato da energici spunti esotici, con note leggermente acidule che si intrecciano a percezioni più morbide e vellutate. Anche in questa circostanza, anzi forse più che nel caso del Black Caribbean, l’abbinamento tra la forza rude del Latakia con le nuances vivaci di un frutto esotico come il mango, appare singolare e altresì molto ambizioso.

Visto che i precedenti prodotti di Back in Black sono stati recensiti con un Berserker RTA, mi è sembrato logico e naturale concludere le recensioni della linea utilizzando lo stesso atomizzatore con la medesima configurazione. Ora che la mia curiosità è alle stelle, sono pronto ad affrontare il test di vaporizzazione.

Non è facile descrivere allo svapo Black Mamba, in primis perchè sono per la prima volta al cospetto di una siffatta combinazione aromatica, e in seconda battuta perchè il risultato dell’unione tra gli elementi scelti da Azhad è così particolare da temere di non riuscire a trovare le giuste parole per illustrarlo ed esaltarlo quanto merita.

L’avreste mai pensato? Io personalmente no. Ho approcciato questa creazione con molto sospetto e, fortunatamente, sono stato clamorosamente smentito. Black Mamba è un viaggio magico, un viaggio affrontato da due perfetti sconosciuti, con caratteri profondamente diversi, che scoprono durante il viaggio non solo di non essere incompatibili, ma anzi di possedere moltissime affinità.

Latakia e Mango, così forte, intenso e affumicato il primo, così leggiadro, sbarazzino e vivace il secondo.

In ogni fase della boccata l’altalenanza tra le sfumature schiette e vigorose del latakia e la dolcezza-acidula del mango appare come una specie di gioco di scambio intrigante e malizioso. L’intimità del latakia incontra la vitalità del mango. Note legnose e affumicate che richiamano un’atmosfera da caminetto si fondono con leggere folate dolci e agrumate in una calda notte di mezza estate.

Black Mamba è una vivida unione tra opposti che si attraggono.

La magia di un amalgama così sublime la compie la mano esperta e creativa di Azhad, che riesce a bilanciare il tabacco e il frutto mostrandoli in un abbraccio congiunto ma sempre riconoscibili individualmente. Più vivaci le note del mango durante l’inspirazione e nel cuore della boccata, più determinante la componente smoky del latakia in coda e nella persistenza aromatica, con l’aggiunta di un lieve tocco mentolato che aggrazia tutta la struttura e suggella il connubio tra il frutto esotico e il tabacco siriano.

Come per Black Caribbean, l’intersezione tra elementi così antitetici rende l’e-liquid molto versatile; potrà essere svapato sia come un classico tabaccoso estratto, che come un tobacco flavored fruttato, molto indicato per i mesi estivi.

Black Mamba in effetti è proprio la sublimazione del tabacco estivo, specie per chi durante le afose giornate del sol leone non vuole abbandonare un timbro tabaccoso forte e deciso. Siamo sempre stati abituati a tabaccosi estivi molto aromatici e delicati, che tendono a privarsi delle caratteristiche dark dei tabacchi fire cured e delle loro sfumature cenerose. Fino ad ora…

Un tabaccoso estivo con Latakia? Si può fare, Azhad l’ha fatto!

Fresco, geniale e impertinente.

Diluizione consigliata: circa 33% = aggiungere 40 ml di base neutra all’interno della boccetta contenente l’aroma.

Tempi di maturazione: Pronto subito.

Pro: Una vera e propria magia targata Azhad

Contro:

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS