Recensione Liquido Pronto:  Blueberry Cake – Basix Series (Glas Vapor) 60 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: n.d.

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 30 PG / 70 VG

Data scadenza: n.d.

Devices: Geekvape Aegis 100 W + Dovpo Bushido II RDA dual fused clapton coil 0.38 ohm (Ni80 core 30 awg x 3 + outer 38 awg) con cotone Native Wicks Cotton.


L’azienda californiana Glas Vapor ci ha fornito i liquidi della nuova linea Basix Series, 5 nuovi gusti tutti da scoprire ovviamente in esclusiva qui sulle nostre pagine.

La linea Basix Series abbandona il packaging prestigioso e inconfondibile che contraddistingue Glas per una scelta più semplice e adatta a tutti i giorni. Una scatoletta in cartone che contiene una Unicorn Bottle da 60 ml con un’ etichetta ricchissima di informazioni. L’aspetto tabellare e schematico con il quale  vengono proposte le diverse info sul prodotto, è a mio parere gradevole dal punto di vista visivo e soprattutto molto funzionale. Inoltre ad ogni gusto è associato un determinato colore. Il produttore la definisce una linea “Everyday essential”.

L’e-liquid che ci accingiamo a recensire è Blueberry Cake:

Warm, velvety layers of rich vanilla cake, sweet buttercream and fresh blueberries, drizzled in a sweet sugar glaze. Have your cake and vape it too!

Caldi e vellutati strati di ricchissima torta alla vaniglia, dolce crema di burro e mirtilli freschi, conditi con una dolce glassa di zucchero. La torta è pronta, anche per la svapata!

L’apertura della boccetta rilascia immediatamente un’invitante profumazione, accompagnata dal giusto carico aromatico. L’approccio olfattivo con questo liquido è molto positivo soprattutto grazie al realismo e al senso di naturalezza che trasmette e non di certo perché ci abborda con aromatizzazioni molto marcate. Un ricco sottofondo vanigliato e cremoso è la densa base sulla quale si affacciano sottili ma penetranti punte di mirtillo che durante la prova olfattiva sfugge però ad una precisa determinazione. In alcuni frangenti pare proprio trattarsi di mirtilli appena raccolti, in altri si ha la sensazione che possa invece essere una corposa marmellata di mirtilli.  Ciò che conta è che all’olfatto Blueberry Cake lascia delle buone sensazioni, un buon viatico per la prova di svapo.

Per il test di vaporizzazione ho scelto di affidarmi al Bushido II di Dovpo, ormai un dripper del quale non posso fare a meno; è incredibile la sua capacità di diffondere aroma, garantendo al tempo stesso un vapore denso, corposo e grasso.

Insomma, non potevo fare scelta più felice per esaltare le qualità di Blueberry Cake, qualità che non faticano a venir fuori sin dalle prime boccate. Ad esser sincero non avevo grossi dubbi, almeno per ciò che riguarda la componente cremosa di questo e-liquid, avendo già dimostrato in passato il produttore grande abilità con la realizzazione di prodotti “dolciari”. Il vero nodo cruciale per questo e-liquid era ovviamente rappresentato dal mirtillo.

La boccata sin dall’inspirazione rivela e conferma le qualità intuite nel test olfattivo. Il liquido è ottimamente costruito su un soffice strato di torta ricco di intriganti profumazioni vanigliate. La struttura aromatica appare gentile, delicata e trasmette un senso di eleganza, specie se la svapata viene condotta a wattaggi intermedi, quelli tipici da flavor chasing (consiglio di non superare la soglia dei 50 watt).

Il background di Blueberry Cake non è costituito da una torta di pasta frolla perché, rispetto a quest’ultima, un maggior senso di morbidezza e dolcezza suggerisce più facilmente le fattezze di una brioche, anche se va detto che la componente burrosa non appare mai troppo marcata.

tsunami-mechkit

Ma la vera ricchezza di Blueberry Cake è tutta nella qualità e nella resa aromatica dei suoi mirtilli. Sono proprio loro la punta di diamante di questa composizione, ma non in termini di dominanza aromatica, bensì per il realismo che trasmettono durante la boccata. Mirtilli freschi o marmellata di mirtilli? La mia personale sensazione è quella di una manciata di mirtilli freschi appena raccolti, pestati ed immersi nell’impasto della torta, a creare un sapore elegante, aggraziato e profumato. La dolcificazione, che nel cuore della svapata avvolge tutti gli ingredienti del bouquet, non smorza del tutto le punte di acidità dei mirtilli.

Anche la nota burrosa, ben presente nelle note di testa, tende ad affievolirsi nelle fasi centrali della boccata, facendo perdere per alcuni attimi la giusta rotondità al bouquet. L’aroma mirtillo per brevi frangenti sembra prendere un po’ troppo il sopravvento sull’impasto cremoso, ma l’incombente esalazione ripristina l’equilibrio aromatico tra i singoli ingredienti regalandoci, specie nella persistenza aromatica post svapata, una sensazione di bontà assoluta.

Il retrogusto che resta sul palato è da tramandare ai posteri. La pregevole sensazione d’aver appena addentato un fragrante, morbido e grasso muffin ai mirtilli è qualcosa di travolgente!

Pro: Una persistenza aromatica di classe sopraffina che regala la percezione perfetta del muffin ai mirtilli.

Contro: Nelle note centrali, l’aroma mirtillo sembra dominare sul resto, riducendo la rotondità del bouquet.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS