DoubleBarrel_logo

Recensione Liquido Pronto:  Bounty (Double Barrel) 30 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: n.d.

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 30 PG / 70 VG

Data scadenza: n.d.

Devices: Eleaf Ikuun i80 + Vandy Vape Berseker RTA coil 0.90 ohm (Kanthal A1 26 awg 0.40mm) con cotone organico giapponese Puff.


Il viaggio di The Flavourist alla scoperta dei gusti tabaccosi che vengono proposti a tutti i vapers affascinati da questo genere di e-liquids, ci riporta oggi in Texas, dove l’azienda Double Barrel Premium E-liquids propone un’interessante linea di tabaccosi: Oak, Royal, Bounty, Cowboy, BaeBacc e PaeBacc.

Dopo avervi parlato di  Oak e Royal, oggi ci occupiamo di Bounty:

A tasty blend of banana tobacco with subtle hints of cinnamon.

Una gustosa miscela di tabacco e banana con sottili note di cannella.

doublebarrel_4eliquids

La boccetta di Bounty è in vetro ambrato da 30 ml con tappo childproof e contagocce con punta a becco. L’etichetta, semplice ed elegante, presenta una texture di fondo raffigurante le assi di legno di un barile, mentre i testi appaiano con un font classico color oro. Le informazioni presenti sulla boccetta sono piuttosto scarne: in merito agli ingredienti ci viene detto che il liquido contiene glicole propilenico, glicerina vegetale e aromi concentrati artificiali e/o naturali. Oltre al nome del prodotto è indicata la composizione della base ed il contenuto di nicotina. Completano l’etichetta le informazioni anagrafiche del produttore. Questa boccetta come facilmente intuibile non è TPD ready, ma sul sito del produttore abbiamo scoperto che i prodotti Double Barrel a breve saranno tutti TPD compliant.

La prova olfattiva di Bounty ci mostra un liquido fortemente caratterizzato da una base aromatica al gusto di banana. Un profumo gradevole e consistente che non impedisce l’affiorare di un sottile background tabaccoso, che sembra essere in buon equilibrio con la dolcezza della banana. Nel complesso all’olfatto, il liquido si presenta con un timbro apparentemente molto più cremoso che tabaccoso, un classico tobacco flavored, secondo la più tipica tradizione anglosassone. A naso insomma molto più “flavored” che “tobacco”. E allo svapo?

Ho caricato il tank del Berseker di Vandy Vape per testare Bounty. In fin dei conti si tratta, almeno sulla carta, pur sempre di un tabaccoso e, per quanto flavored, l’utilizzo di un atomizzatore MTL, è di sicuro una valida soluzione con la quale testare questo genere di prodotti.

L’inspirazione è imperniata da delicate note di banana, una vivace introduzione ad una svapata morbida e rotonda. Mi colpisce, sin dalla prima boccata, la gentilezza aromatica con la quale il bouquet pervade il palato, offrendosi alle mie papille con un gusto piacevole e raffinato. La banana, aroma notoriamente dirompente e aggressivo, sia per dolcezza che spesso anche per il suo essere fortemente pungente in caso di eccessivo carico aromatico, qui si presenta sotto forma di sinuose pennellate; soave e sfiziosa con una dolcezza smussata da abili sfumature tabaccose nel cuore della svapata. E veniamo dunque alla componente tabaccosa di Bounty: appare piuttosto confinata e remota, il suo timbro è minimal ma sinceramente direi più che funzionale all’interno del blend. E’ si un tabacco timido (proveniente da una matrice quasi sicuramente sintetica), ma svolge egregiamente il suo compito, grazie ad una nota terrosa che penetra all’interno delle linee zuccherine della banana per farla percepire quasi come una banana poco matura.

Non dispiace il ruolo del tabacco in questa creazione: un attore non protagonista dai toni leggeri, sempre lineare e mediamente secco. Una presenza timida ma al tempo stesso significativa, specie nella coda della svapata, quando il sapore della banana progressivamente si affievolisce e la sensazione tabaccosa emerge con maggiore corposità accompagnata da una lievissima e apprezzabile velatura di cannella.

Il mix non si presenta molto strutturato, ma risulta senza dubbio di ottima fattura e soprattutto nella sua semplicità è stato egregiamente costruito.

Bounty offre una svapata rassicurante e mai stucchevole e le boccate si susseguono piacevoli senza temere le lunghe sessioni. Ottimo come all-day. E come tabaccoso?

Non ci sono dubbi che, soprattutto qui in Italia, considerare un prodotto del genere un tabaccoso con la T maiuscola, è un po’ come dare del rockettaro a Michael Bublè.  Siamo sempre li, il concetto di tabaccoso per noi italiani è profondamente differente dal concetto di tabaccoso per i vapers americani. La cultura del tobacco flavored così radicata oltreoceano, è ancora piuttosto marginale nel nostro paese. Eppure anche in Italia qualcosa si sta muovendo in questa direzione. Nell’ultimo anno abbiamo assistito ad una certa apertura da parte dei nostri consumatori verso questo genere di tabaccosi. Perchè anche i tobacco flavored hanno una loro nobiltà.

Bounty ne è di sicuro un fulgido esempio.

Pro: Abbinamento intelligente tra la componente tabaccosa e la nota aromatica della banana.

Contro: Come sempre per questo genere di e-liquids, è un po’ una forzatura definirlo un vero tabaccoso.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS