Nome e Formato: Burlesque (Blendfeel) – Aroma concentrato 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 18441239100001

Nico: 4 mg/ml

Base dichiarata: 48 PG / 48 VG / 4 H2O

Data scadenza: 15-05-2020

Devices: Innokin proton 235W + Vapor Giant M5 RTA single coil 1.0 ohm (Ni 80 28AWG 0,32mm) con Cotton Bacon Prime.


All’International Vape E-liquid Award by The Flavourist edizione 2018, l’azienda Blendfeel si è distinta per la sua linea “Aroma di Tabacco” premiata come “Best Italian Tobacco Line” dell’anno.

Così oggi per restare in tema, o meglio per restare su questa linea, recensiremo per voi l’aroma Burlesque, scelto non a caso dopo l’aroma Basma Raw, perchè strettamente imparentato con quest’ultimo.

Ma andiamo per ordine e prima di iniziare il nostro test sul Burlesque creato da Blendfeel, vi ricordo che la linea “Aroma di tabacco” del produttore lombardo conta complessivamente ventiquattro aromi proposti in boccette di vetro ambrato contenenti 10 ml di puro estratto di tabacco in glicole propilenico. Ricche di informazioni sono le etichette vintage che ricordano vecchie pergamene e mappe ingiallite. Blendfeel come sempre si dimostra esemplare nel fornire all’acquirente chiarezza a 360 gradi su ciò che sta acquistando. Esempio da seguire.

Blendfeel ci descrive così l’aroma Burlesque:

Un blend di foglie Burley nel quale il White Burley insolitamente corposo ed avvolgente sbeffeggia divertito un Basma sornione, pronto ad esplodere nel momento meno atteso. La folle danza continua a ritmo serrato, tra caricature, volteggi ed improvvisi acuti sensoriali. Benvenuti nel regno dell’inaspettato.

PROVA OLFATTIVA

All’olfatto Burlesque presenta un leggerissimo tono vegetale sul quale dominano vorticosi sentori di tabacco umido, che conferiscono al tutto un quadro olfattivo piuttosto pungente e penetrante. Ripetute annusate mi fanno scorgere flebili velature speziate che contribuiscono a rendere molto complessa la struttura di questo e-liquid. 

Assolutamente inedito e tutt’altro che scontato, il binomio Burley-Basma è davvero tutto da scoprire. Così dopo avervi raccontato del Basma Raw, la logica ci ha imposto di parlarvi proprio di questa strana coppia di tabacchi.

Per la prova di svapo, questa volta ho deciso di affidarmi al Vapor Giant M5 RTA, uno dei migliori atomizzatori da guancia del 2018.

PROVA DI SVAPO

Poteva un estratto naturale di tabacco mettermi in difficoltà dal punto di vista descrittivo? Ebbene si, e nonostante le diverse decine di test effettuati su tabaccosi “organici”, prima o poi doveva capitare… Temo che non sarà facile presentare a parole e sufficientemente bene le caratteristiche di questo blend.

La boccata di Burlesque è complessa perchè l’e-liquid mostra delle sfumature e delle deviazioni aromatiche inaspettate. Durante l’inspirazione il quadro generale che mi si presenta è tendenzialmente secco e legnoso, ma percepisco delle inconsuete inserzioni aromatiche. Sottili sfumature speziate e acidule si insinuano all’interno dei timbri di un non comune Burley.

Questo Burley bianco, perchè il produttore ci tiene a farci sapere che è di questo che si tratta, viene percepito con chiarezza nelle note di testa, ma appare più strutturato e ricco del solito e non si lascia per nulla intimidire dall’aromaticità e dal carattere dolce e rotondo del Basma, pronto a sua volta ad aggregarsi al bouquet nel cuore della svapata. Quando inizio ad assaporare l’ampiezza aromatica del Basma, mi aspetterei di notare una flessione degli spunti del Burley, che invece continua la sua presenza in scena, oscillando quasi come un giullare intorno alle sfumature speziate e orientaleggianti del Basma.

Ci avete capito qualcosa?

Burlesque, è un liquido difficile da spiegare, ma al tempo stesso anche molto particolare da svapare; per i miei gusti aggiungo, molto intrigante. E’ spavaldo, anche se sulla carta non si direbbe, visto i due tabacchi che lo compongono. E’ indubbiamente il Burley, insolitamente deciso e penetrante, a caratterizzare profondamente i toni del blend, anche se il ruolo del Basma è tutt’altro che marginale in quanto, dopo le battute iniziali, crea un sottofondo più morbido che stempera le note secche e legnose sfrontate del Burley.

Uno show di due ballerine di burlesque che cercano di attirare l’attenzione del pubblico, volteggiando e danzando tra scenografie molto spesso ombrose ma altre volte delicate e luminose.

Sotto una superficie ruvida e decisa, aleggiano sinuosi e dolci profumi di spezie d’oriente, e sebbene l’equilibrio tra le due ballerine Burley e Basma appaia quasi sempre sul filo del rasoio, la coppia funziona bene perchè riesce a coinvolgere in modo intrigante e tremendamente sexy il suo pubblico.

Ne preferite una o le scegliereste in coppia queste due ballerine?

Diluizione consigliata: 7-11%

Tempi di maturazione: pronto anche subito, consigliati 10/15 gg

Pro: Affascinate binomio tra due tabacchi. Un gusto intrigante tutto da scoprire.

Contro: Difficile comprendere e abituarsi alle diversità sensoriali che il blend esprime.

follow us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS