Recensione Liquido Pronto: Capone (Villain Vapors) 60 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 56466 00609 (codice a barre)

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 30 PG / 70 VG

Data scadenza: .dn

Devices: Laisimo Snowwolf 200w plus + Geekvape Peerless RDA dual coil 0,3 ohm (Kanthal A1 24awg 0,50 mm) con cotone Native Wicks.


“We all have a villain within us. Which villain are you?”

Si presentano così, gli e-liquids più fuorilegge dell’intero panorama mondiale degli e-liquids. Sono le creazioni della nota azienda statunitense Villain Vapors e arrivano manco a dirlo dalla California, anzi come loro stessi tengono a precisare, dalla California del Sud.

In questo autunno ricco di novità per il team di The Flavourist, Villain Vapors andrà ad arricchire il già cospicuo bottino di recensioni del nostro team.

Prima di inizare vi ricordo che se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Capone è l’unico tabaccoso prodotto dall’azienda californiana:

(American Tobacco w/ Vanilla Bean &Caramel). A satisfying concoction of vanilla infused American tobacco with caramel notes on the exhale.

(Tabacco americano con bacche di vaniglia e caramello). Un gustoso preparato di tabacco americano infuso in vaniglia con note caramellate in espirazione.

La boccetta in mio possesso è una tipica unicorn bottle da 60 ml. Piacevole al tatto per l’effetto satinato e di sicuro impatto visivo l’etichetta del prodotto, con una evidente ispirazione al mondo dei fuorilegge a cavallo tra la fine  dell’ 800 e gli inizi del ventesimo secolo. Questa boccetta non è TPD compliant.

 

La descrizione ufficiale del prodotto è sintetizzabile in tre semplicissime lettere: RY4.

La stragrande maggioranza dei vapers è perfettamente a conoscenza del significato un po’ misterioso che si cela dietro questa sigla, e anche noi ne abbiamo parlato più volte nelle nostre recensioni. Spenderemo ancora due parole sul tabaccoso RY4, soprattutto per i nuovi lettori che si affacciano sempre più numerosi al nostro blog.

RY4 è la genesi dello svapo, l’e-liquid con il quale tutto ebbe inizio nel remoto 2004 grazie alla geniale intuizione dell’Ing. Hon Lik. RY4 è stato il quarto liquido prodotto dall’azienda Ruyan (prima azienda a produrre una sigaretta elettronica) e quasi sicuramente il primo in assoluto ad essere commercializzato. Cosa prevedeva la ricetta originaria dell’RY4? Molto semplicemente un sottofondo “tabaccoso” simulato sinteticamente e arricchito da note di caramello e vaniglia.

Dunque quando parliamo di RY4 ci riferiamo ad un liquido che, pur rientrando ufficialmente nella categoria dei cosiddetti “tabaccosi”, si presenta al palato amabile, morbido e delicato. Tutt’oggi è probabilmente il gusto più prodotto in assoluto. Difficile che manchi nel catalogo di un produttore di e-liquids.

Capone all’olfatto conferma le tipiche caratteristiche di un RY4: un evidente sentore caramellato e delicate profumazioni vanigliate si poggiano su un sottofondo più secco, con lievi punte di acidità. Il quadro complessivo resta comunque amabile, dolce e rotondo.

Conscio del fatto che mi accingo a testare un liquido non nuovo nel suo genere, senza indugio drippo le prime gocce di Capone all’interno del mio Peerless.

ry4-e-liquidLa boccata nelle note di testa presenta il lieve sentore secco e amarognolo tipico di una base tabaccosa sintetica. Sono attimi sfuggenti, impercettibili nel mare di dolcezza che ben presto investe tutto il liquido. Una morbida crema di caramello con la sua gradevole carica aromatica si unisce nel cuore della svapata a sottili velature di vaniglia bourbon, in un abbraccio morbido e voluttuoso. La miscela è gradevole e ben bilanciata, anche se ovviamente priva di spunti innovativi. D’altro canto stiamo parlando della ricetta di e-liquid più antica in assoluto. Nonostante ciò, non posso non notare la presenza di alcune finiture speziate che rendono piuttosto ammiccante l’aroma vaniglia presente nel mix.  Una vaniglia non banale.

Nella fase di esalazione, in una cornice sempre composta e dignitosamente cremosa, riafforano delle sfumature tabaccose su un sottofondo nocciolato, conferito dal probabile utilizzo di un pizzico di acetyl pirazina.

Il bouquet, che nel gusto evoca piuttosto chiaramente una caramella mou, risulta ben amalgamato e perfettamente equilibrato e si mostra stabile e performante a qualsiasi condizione e temperatura di svapo. La persistenza aromatica inoltre risulta piacevole, mai esagerata e invoglia facilmente ad una ulteriore boccata.

Capone, l’RY4 di Villain vapors, il tabaccoso meno tabaccoso che ci sia, non delude le aspettative. Se avete in mente di provare un buon RY4, Capone può essere una scelta valida e sicura.

Pro: Amabile e voluttuoso RY4.

Contro: Ricetta ormai obsoleta.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
EMAIL
RSS