Nome e Formato:  Creamy Latakia (Synergy Vape) – Aroma concentrato 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 1815550010001

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 50 PG / 50 VG

Data scadenza: 15-05-2020

Devices: Innokin Proton 235W + ExVape Expromizer V3 Fire single coil 0.85 ohm (Kanthal A1 27 AWG) con Cotton bacon V.2.0


Synergy Vape, il brand nato dalla collaborazione tra due rinomati produttori italiani, Blendfeel e Tornado Juice e presentato ufficialmente durante l’edizione 2018 del Vapitaly, è apparso qui sulle nostre pagine già alcuni mesi fa e ha destato l’attenzione di tutti i vapers (e sono sempre di più) appassionati di tabaccosi “organici” aromatizzati.

La fusione delle competenze e delle peculiarità specifiche di ciascuna delle due aziende, ha portato alla nascita di un’intera linea di aromi tobacco flavored. Synergy Vape, come si è già detto in passatorappresenta dunque il trait d’union tra le creazioni cremose e fruttate di Tornado Juice con gli estratti puri di tabacco di Blendfeel.

Una vera e propria sinergia che ha generato sette aromi concentrati: Black N’gold, Creamy Latakia, Grecale, Lentini’s Cigar, Oriental Fusion, T.M.C. e Wrong Love.

La confezione di ciascun Synergy Vape, prevede un tubetto in cartone che ospita una boccetta in vetro ambrato di aroma da 10 ml e un utilissimo sticker adesivo da apporre sulla boccetta e dove riportare a penna le informazioni sulla preparazione (nome aroma, livello di nicotina, composizione della base e data di preparazione).

Ricapitolando, del marchio Synergy Vape abbiamo già recensito gli aromi Lentini’s Cigar e Oriental Fusion, oggi invece ci occuperemo dell’attesissimo Creamy Latakia:

Alle note roventi ed affumicate, con sentori di cuoio, legno di cedro ed incenso, tipiche del famosissimo ed apprezzato tabacco cipriota abbiamo mescolato sapientemente le fragranze tipiche della pasticceria emiliana, quelle fragranti note di una volta, si nascondono tra le voluttuose nuvole delle inebrianti note scure di un travolgente Latakia.

All’olfatto, l’impatto aromatico derivante dal connubio tra la componente cremosa e latakia appare piuttosto interessante. Si percepiscono distintamente entrambe le componenti che compongono il mix tabaccoso, restituiscono una sensazione alquanto sinuosa e al naso l’effetto di questa unione appare particolare, forse a tratti ambiguo. Cerco di spiegarmi meglio: dal punto di vista olfattivo sembra d’essere dinanzi ad una sorta di crema pasticciera non perfettamente riuscita, con strane deviazioni aromatiche o tutt’al più sembra di annusare un latakia affumicato ma al tempo stesso contaminato da elementi aromatici che ne imprigionano le sue qualità reali.

Mai come in questa circostanza, la prova di svapo è fondamentale per sciogliere i dubbi emersi dal percepito olfattivo.

Ho deciso di affidare all’Expromizer V3 Fire il non facile compito di accompagnarmi nella degustazione di Creamy Latakia e sono pronto dunque ad immergermi tra le profondità molecolari di questo aroma.

 

Durante la prima boccata scorgo subito un e-liquid ben congegnato, vellutato e dotato di un eccellente equilibrio aromatico. I due ingredienti del bouquet si affacciano sul palato incredibilmente amalgamati. La fusione è pressoché totale e in ogni fase della svapata dall’inspirazione fino alla fase di esalazione, il contributo cremoso e il tabacco latakia si consegnano a braccetto alle mie papille gustative, anche se il primissimo spunto iniziale è appannaggio del Latakia e dei suoi sentori di incenso. La struttura aromatica semplice e poco sfaccettata, non limita la qualità del blend che risulta più che mai gustoso.

Siamo dinanzi ad un prodotto la cui percezione naturale ne amplifica la gradevolezza dal primo all’ultimo millilitro svapato. In questo senso un grosso contributo è fornito dall’apparato cremoso che, con le sue lievi velature vanigliate e biscottate, ricorda davvero i sapori artigianali di una volta.

Gradevoli sensazioni eppur strane…

La parte cremosa trasporta con se le note del tabacco e viceversa, ma questo intreccio in alcuni frangenti sembra distorcere un po’ le mie percezioni. Da un lato una crema vanigliata con penetranti punte “bruciacchiate” e dall’altro un tabacco latakia che avvolto dal manto cremoso, pur conservando il suo timbro rude e affumicato, sembra aver smarrito le sue più sottili sfumature speziate. E sebbene non sfuggano al palato le sue tipiche note incensate, alla fine il tabacco appare un po’ strozzato dall’avvenenza della crema.

Non ne risente comunque il risultato aromatico di questa creazione che resta gradevolissimo. Creamy Latakia si presta ad essere un validissimo all day vape grazie anche al suo essere un aroma abbastanza coil friendly.

A mio parere però ritengo che i più esigenti sostenitori del latakia non potranno non notare una lieve ma significativa anomalia nella resa aromatica di questo tabacco cipriota.

Diluizione consigliata: 10%

Tempi di maturazione: 3/5 gg

Pro: Ottimo equilibrio tra le note cremose e quelle smoky del tabacco.

Contro: Più indicato per i “creamy vapers” che per i “latakia vapers”.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS