Recensione Liquido Pronto:  Cremino (Decima Liquid) 60ml ricevuto dal produttore

Lotto: BR001

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 80 vg 20 pg.

Data scadenza: 15/05/2019

Devices: Rx200 + Druga dualcoil 0,18 ohm (ss316L 26 awg) con cotone organico giapponese.

________________________________________________________________________________________________

Decima Liquid, marchio italiano (Palermo – Sicilia), continua ad affascinarci con ricette dall’eleganza articolata dedicata al mondo dello svapo. Una avanguardia del buon gusto in tipico stile italiano, pur guardando sempre ad un ampio scenario internazionale. L’e-liquid che ho oggi il piacere di recensire è Cremino.

Prima di iniziare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Il prodotto è commercializzato nel formato Mix series da 50 ml + 10 ml di base (eventualmente con nicotina) per raggiunger un prodotto finito da 60 ml. La boccetta è in PET con tappo di chiusura a vite. Un confezionamento di indiscussa efficacia. Funzionale e perfetto per il dripping, ma anche per l’utilizzo di atom rta. La chiusura a vite della boccia, utilizzata anche da altri marchi, ha infatti una funzione “salva goccia” molto comoda.

Ecco la descrizione di Cremino:

Deliziosa crema di caffè e panna da gustare a fine pasto o tutto il giorno se amate il caffè. Quando sentite il bisogno di una ricarica e siete impossibilitato ad andare al bar vi suggeriamo la soluzione: svapare questo liquido. Provare per credere.

La descrizione è in parte confermata dalla grafica, delicata ed invitante, presentata sull’etichetta di Cremino. Eppure… pensando al nome di questo prodotto, non avrei immaginto un e-liquid alla crema di caffè. O forse si!?

L’esame olfattivo sembra restituire sentori orientati verso quel cioccolatino che noi italiani conosciamo come “cremino”. Una leggera crema lievemente vanigliata di cioccolato dalla quale affiorano morbide ed eleganti note di caffè. Una spuma leggera. Un buon profumo.

Pur essendo il Druga (atom rda) l’atomizzatore scelto per questa recensione, Cremino è stato da me già gustato con altri atom. Atomizzatori rta (tank atomizer), sempre configurati in dual coil. Il perchè di questa ulteriore “prova di svapo”… lo scopriremo verso la fine di questa recensione.

Le boccate sono particolarmente morbide e molto vaporose. Per chi già conosce la maestria di decima Liquid nel confezionare ricette raffinate, la degustazione di Cremino sarà un gradevole conferma. Le note di testa, diversamente da quanto emerso dall’esame olfattivo, non trasmettono esattamente le tipiche sfumatura di quel… cioccolatino che è il classico cremino. Tre strati di cioccolato. lo strato interno, secondo i dettami classici, è formato da una pasta di cioccolato al caffè. In alcune versioni, al limone o alla nocciola (ma anche mandorle o pistacchi). Ma non è questo il caso.

Pur essendo questi gli spunti olfattivi, confermati dalla prova di svapo, Decima ci descrive Cremino come una “deliziosa crema di caffè e panna”. Svapandolo con attenzione infatti, ci si accorge di quanto la struttura di Cremino sia in fondo leggera e di quanto la delicatezza complessiva di questa ricetta sembri orientarsi più verso… una deliziosa alternativa alla tipica, banale, tazzina di caffè. Non è esattamente il caffè il protagonista di questa ricetta. Il gusto manca (per fortuna) di quella “irruenza” riscontrabile in molte pessime interpretazioni di e-liquid, più o meno cremosi, che hanno la presunzione di… assomigliare ad un caffè. Spesso, purtroppo, questi marchi si concentrano – con risultati disastrosi – sull’esaltazione della “tostatura” del chicco di caffè. E-liquid pensati per uno svapo in cloud che però, proprio alle alte temperature, riportano sentori sgradevoli e invasivi… più simili all’asfalto bruciato che al caffè.

Cremino, così immaginato e prodotto da Decima Liquid, è un trionfo di misurata e composata eleganza. Il produttore ha voluto creare una ricetta raffinata… dedicata allo svapo in cloud chasing. La base di Cremino è 80 vg 20 pg. Lo si nota dalla straordinaria vaporosità.

Degustare Cremino con un atom da dripping (come il Druga ad esempio) sembrerebbe la scelta migliore. La più istintiva, immaginando un e-liquid 80/20. Personalmente ho però apprezzato questa ricetta più su Griffin 25 top air. Probabilmente, qualsiasi atomizzatore a tank, pensato o no per il cloud chasing, sarebbe un’ottima alternativa. Un “sistema chiuso” che ci permette di regolare a nostro piacimento l’areazione, concentra l’aroma esaltando il mix degli ingredienti a vantaggio (pensate) della sensazione cremosa promossa da Cremino.

In aspirazione, boccate lente e profonde, rendono giustizia a questa ricetta. L’esalazione è l’occasione per apprezzare al meglio la caratterizzazione lieve al caffè. In Cremino manca quel noioso sentore di tostato. Il tutto è armonico ed il caffè scivola morbido verso una persistenza aromatica gradevole, delicata, ma non particolarmente durevole. Velature di vaniglia accompagnano il corpo cremoso. Una cremosità che rievoca facilmente la sensazione di una morbida schiuma… di caffè. Poco caffè. Questo ci permette di aumentare la potenza senza perdere di vista il gusto. Cremino è equilibrato, vaporoso, ed ottimo per accompagnarci in lunghe sessioni di svapo.

Pur apprezzandola, la scelta di una base 80/20 mi lascia perplesso. Cremino è un’ottima ricetta e una base meno vaporosa, con più glicole, avrebbe – forse – arricchito il costrutto aromatico a vantaggio di una degustazione meditativa. Con questa base invece, la tentazione di dedicarsi alla produzione di nuvole, distrae dal gusto… spingendoci verso potenze elevate che comprimono lo spartito aromatico di Cremino. Perfetto il grado di dolcezza del liquido. Note calde e suadenti di crema di cioccolato al caffè. Si… crema di cioccolato. Un cioccolato forse dimenticato nella descrizione di Decima che però percepisco valutando attentamente la cornice di Cremino. Un accento cioccolatoso, misto alla spuma di caffè, particolarmente apprezzabile e delicato.

Pro: Elegante ricetta… per cloud chaser esigenti.

Contro: Una base con più glicole avrebbe forse rafforzato la nota di caffè.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS