Recensione Liquido Pronto:  Heaven Secret (Drops Eliquid) 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: ADS317041

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 30 PG / 70 VG

Data scadenza: 06/2019

Devices: Geekvape Aegis 100 W + Geekvape Peerless RDA single fused clapton coil 0.68 ohm (Nichrome core 30 awg x 3 + outer 38 awg) con  cotone Native Wicks.


Drops Eliquids è azienda leader in Spagna nella produzione di e-liquids premium. Il nostro team dopo aver avuto il piacere di conoscere i ragazzi di Drops durante il Vapitaly 2017, ha cominciato una serie di recensioni per far conoscere al grande pubblico le creazioni degli amici spagnoli.

Oggi riprendiamo il nostro viaggio esplorativo tra i sapori della linea Artisan Selection. Vi abbiamo già raccontato nei mesi scorsi di Dear Donut e Great Breakfast ed oggi ci accingiamo a recensire Heaven Secret.

Ecco la descrizione uffciale di Heaven Secret:

Vuelve a disfrutar de uno de los dulces con más tradición. Exquisitas rosquillas de anís, elaboradas con la sabrosa masa hecha en casa y con una fina cobertura azucarada.

Torna a gustare uno dei dolci più tradizionali. Squisite ciambelle di anice, fatte con una gustosa pasta fatta in casa e con un leggero rivestimento di zucchero.

La boccetta di Heaven Secret in nostro possesso è un tipico esempio di boccetta in PET da 10 ml perfettamente in linea con i dettami della direttiva TPD. L’etichetta è semplice ma efficace e propone graficamente il contenuto dell’eliquid raffigurando una ciambella guarnita con granelli di zucchero. Il contagocce a punta sottile è molto utile per qualsiasi operazione di refill.

All’olfatto, si percepiscono chiare e accattivanti note di pasta fritta che sottendono ad una persistente profumazione di anice. La percezione olfattiva è limpidamente in simbiosi con la descrizione ufficiale del prodotto e, viste le due precedenti recensioni relative a questa linea, mi preparo con molta curiosità ed altrettanta fiducia per la prova di svapo. Drippo dunque all’interno del mio Peerless le prime gocce di Heaven Secret.

Conoscete una Rosquilla? Ne abbiamo già parlato nel corso della recensione di Dear Donut e come ci ha anticipato il produttore nella sua descrizione ufficiale, Heaven Secret è l’interpretazione in forma liquida di una vera rosquilla spagnola. Anche Dear Donut lo era, e quindi nello svapare Heaven Secret mi aspetto di assaporare una variante con anice del Dear Donut, anche se a voler essere più precisi, Heaven Secret rappresenta la vera rosquilla spagnola, quella più comune, la cosiddetta “rosquilla tonta”.

Un gradevole pofumo di pasta fritta emerge in inspirazione con buona intensità e naturalezza. Si distinguono note di pasta di pane a rappresentare la base dell’impasto successivamente fritto. Il sentore fritto è dotato di un buon carico aromatico ed è accompagnato da una leggera finitura zuccherata. Sebbene nella creazione della maggior parte degli e-liquids sia prassi alquanto diffusa utilizzare il sucralosio come dolcificante, nella circostanza il percepito non sembra per nulla sucralosio ma veri e propri granelli di zucchero.

Dopo la breve fase inspiratoria, si entra nella fase centrale della boccata dove si viene investiti da un consistente profumo di anice che con un certo vigore si prende tutta la scena aromatica. L’aroma anice appare di buona qualità anche se a mio parere leggermente sovradosato. La sua forza permette da un lato di smorzare i sentori di frittura che, a lungo andare nel corso della svapata, divengono un po’ stucchevoli, e dall’altro aggiunge vivacità all’e-liquid lasciando una sensazione pulita e rinfrescante sul palato a fine svapata.

Il carico aromatico del bouquet gode di un buon bilanciamento, come d’altronde appaiono in buon equilibrio tra loro tutti gli ingredienti, sebbene, ripeto in alcuni frangenti la persistenza gustativa dell’anice risulti leggermente invasiva. L’e-liquid grazie alla presenza dell’aroma anice e al ridotto contributo zuccherino non risulta stucchevole e pare perfetto per un all day vape.

Dopo averne assaggiata una vera, reputo la fedeltà di Heaven Secret ad un vera “rosquilla tonta” davvero elevata. Certo deve piacere questo tipo di dolce e soprattutto la combinazione ciambella fritta con anice, considerando che quest’ultimo avendo una persistenza maggiore rispetto al resto del bouquet, in lunghe sessioni di svapo rappresenterà il sapore dominante di tutto l’e-liquid.

Anche in questa circostanza come nelle precedenti due della linea Artisan, il produttore spagnolo ha mostrato grande abilità realizzativa, creando un prodotto molto gustoso anche se in fin dei conti ripetitivo. Perchè creare all’interno di una linea di quattro prodotti ben due e-juice pressochè identici?

Pro: Fedele e gustosa interpretazione di una vera Rosquilla tonta.

Contro: Solo una variante del liquido Dear Donut.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS