ripe_vapes_logo

Recensione Liquido Pronto: Honeysuckle Apple Crisp (Ripe Vapes) 30 ml – ricevuto dal produttore

Base dichiarata: 25 PG / 75 VG

Lotto: 031

Nico: 0 mg/ml

Data scadenza: 01/19

Devices: Geekvape Aegis 100 W + Psyclone Hadaly RDA 22mm single fused clapton coil 0.65 ohm (Ni80 30 awg x 3 + Ni80 38 awg x 1) con cotone Native Wicks.


E finalmente la primavera ha spalancato le sue porte… Si forse in molti angoli della nostra penisola la stagione del risveglio è ben lungi dal rivelarsi in tutto il suo splendore, e dunque oggi anche solo come gesto di buon auspicio, il team di The Flavourist ha deciso di provare per voi un liquido primaverile, definito dal produttore stesso il loro “first seasonal flavor”. Stiamo parlando dell’ Honeysuckle Apple Crisp di Ripe Vapes, lanciato dal produttore californiano nell’ormai lontano aprile del 2015. E’ vero, tre anni nel mondo del vaping sono un’eternità, ma ci sono dei liquidi che per fortuna sopravvivono all’incedere delle primavere e alle regole del tempo. I prodotti di Ripe Vapes rientrano in questa sempre più stretta categoria di e-juices longevi, senza e fuori dal tempo. Non a caso stiamo parlando di una delle aziende regine a livello mondiale nella produzione di e-liquids premium.

Siamo in possesso di una boccetta in vetro trasparente da 30 ml, con tappo childproof e contagocce in vetro con becco di dimensioni medie. L’etichetta, molto piacevole al tatto per il suo effetto satinato, ha uno stile rustico molto ben curato ed elegante. A partire dalla primavera del 2017, per effetto della TPD, tutti i prodotti Ripe Vapes sono commercializzati in Italia nel classico formato Mix Series da 50 ml + aggiunta di un nicotine booster da 10 ml che consentirà di ottenere 60 ml di prodotto finale a diversi livelli di nicotina.

Vi ricordo sempre che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Honeysuckle Apple Crisp è così descritto ufficialmente:

Honeysuckle Apple Crisp is Ripe Vapes’ first seasonal flavor. Launched in the spring of 2015, we are excited to offer our customers this handcrafted blend of light, sweet, bright and full flavoring. It may make one nostalgic for the changing weather, yet it is flavor you will crave all year round.

Honeysuckle Apple Crisp è il primo gusto stagionale di Ripe Vapes. Lanciato nella primavera del 2015, siamo entusiasti di offrire ai nostri clienti questa miscela artigianale di leggerezza, dolce, luminosa e piena. Anche se qualcuno potrà essere nostalgico per il cambio di stagione, comunque questo è un gusto che bramerete d’avere per tutto l’anno.

Alla prova olfattiva Honeysuckle Apple Crisp rivela senza indugio quello che sarà l’ingrediente principale della sua ricetta: la mela. Se ci si sofferma però con maggior attenzione sul profumo di mela che fuoriesce dalla boccetta, si noterà come quel profumo cela in realtà qualche informazione più specifica, basta saperla “ascoltare”… Così qualche minuto e qualche decina di annusate dopo, si riesce a caratterizzare meglio il tutto, riconoscendo chiare e limpide note di passata di vela merde, il profumo pieno e ricco di un vero purée di mela verde. Un leggero sottofondo “crust” infine, pare completare il quadro olfattivo creando curiosità per l’imminente prova di svapo.

Anticonvenzionale, fresco, estivo: ecco cosa fa pensare di se Honeysuckle Apple Crisp sin dalla prima boccata. Per chi ama le mele verdi Granny Smith, questo e-juice è una manna caduta dal cielo. La struttura del liquido è costruita proprio su una base di purée di Granny Smith che in inspirazione, conquista le papille con l’ammiccante sensazione dolce-aspra tipica del frutto. La mela verde, pur essendo la protagonista di questo e-juice, non può dirsi però propriamente dominante, circondata com’è in modo inedito e fantasioso da un nitido alone floreale, che fa il suo ingresso nel bouquet nel cuore della svapata. E’ un timbro floreale che ricorda lontanamente ma non troppo il sapore dei mirtilli, aroma notoriamente difficile da rendere con realismo nello svapo, e che spesso assume all’interno dei liquidi una connotazione molto floreale e profumata. Nella creazione californiana invece, le nuances floreali trovano la giusta connotazione, armonizzandosi in un felice connubio con l’aroma mela.

Dalle parole del produttore intuiamo che questa particolare profumazione è conferita dal secondo fondamentale ingrediente presente in questa ricetta, ossia il caprifoglio, il cui termine inglese è proprio “honeysuckle”. Ogni riferimento a tutti i recensori italiani e non, che hanno confuso il caprifoglio con il miele, è solo puramente casuale…

Sul finire della boccata specie durante l’espirazione, lievi accenni “biscottati” si affacciano timidamente all’interno dell’intenso mix profumato di mela e caprifoglio. Sono nuances impercettibili, una sfuggente ombreggiatura le cui note “crumble”, quelle di una vera apple crisp, sembrano essere state trattenute e imprigionate. Ogni velleità di percepire una sorta di impasto di “sbriciolosa” è spento dalla forza decisa del complesso floreale-fruttato.

Ecco perchè alla fine di ogni boccata la sensazione che permane sul palato è quella d’aver assaggiato “solo” un ottimo fruttato…

Errore imperdonabile di Ripe Vapes? Crediamo di no. Se nelle intenzioni del produttore c’era il desiderio di realizzare un prodotto fresco e primaverile e assolutamente non banale, allora proprio limitando la componente cremosa della torta, e creando un perfetto matrimonio aromatico tra una mela Granny Smith e il caprifoglio, l’intento è stato perfettamente raggiunto.

Un fruttato inedito, primaverile, stimolante ai sensi, sofisticato sul palato.

 

Pro: L’accoppiata aromatica tra mela verde e caprifoglio è di qualità superiore. Aromatieri d’alta classe.

Contro: Impercettibile la componente “crumble”.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS