blendfeel_logobianco

Recensione Liquido Pronto: Los Angeles – linea Whatsamericavape (Blendfeel) 50 ml – ricevuto dal produttore

Base dichiarata: 26 PG / 74 VG

Lotto: 1615307050020002

Nico: 0 mg/ml

Data scadenza: 19/12/2018

Devices: Laisimo Snowwolf 200w plus + Recoil RDA dual coil 0.28 ohm (Kanthal A1 24 awg 0.50 mm ) con cotone organico giapponese.


Il viaggio virtuale del “l’italiano in America” intrapreso di recente da Blendfeel, prosegue oggi con un itinerario aromatico che ci porta dopo New York alla scoperta di Los Angeles.

La Linea Whatsamericavape è composta da 8 prodotti nella duplice versione “ready” o “concentrate juices”; al momento i liquidi disponibili in commercio sono 6, ne restano da svelare ancora 2 tra fine maggio e fine luglio. I Prodotti “ready” sono in boccette da 50 ml a nicotina 0 su base 70/30 VPG, mentre i “concentrate” sono su base 74/26 VPG e vanno diluiti con un “nicotine booster” di 5 ml per ottenere sempre 50 ml finali di prodotto.

Per le informazioni sulla confezione e la boccetta vi rimando alla recensione di New York.

LOS-ANGELES

Prima di inizare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Come detto tempo fa nella recensione di Ney York, sul sito di Whatsamericavape non ci sono descrizioni vere e proprie dei prodotti, ma per ciascuno di essi vengono riportati gli hashtag che identificano gli ingredienti cardine di ciascun prodotto; nel caso di Los Angeles, il liquido odierno, sono riportati i seguenti hashtag:

#Cracker #Chocolate #Toasted #Sweet

#Cracker #Cioccolato #Tostato #Dolce

All’olfatto Los Angeles si distingue per delle evidenti note di biscotto secco con una farcitura di cioccolato. Le prime annusate fanno pensare ad un tipico biscotto secco da thè, ma pian piano si svelano note leggermente differenti che mi fanno riconoscere il profumo di un famoso biscotto sandwich del genere Ritz-Cracker con al suo interno una fine crema di cioccolato. Qualcuno ricorda i biscotti Prince o i biscotti Duo? Una categoria di biscotti secchi con lieve dolcificazione abbinati ad un morbido ripieno di cioccolato. Davvero impossibile sbagliarsi.

Allo svapo Los Angeles non delude le attese e le piacevoli premesse olfattive. Sul mio Recoil RDA a 60 watt, ritrovo le note ed i sapori di un buon vecchio biscotto Prince! Indelebili ricordi di piaceri adolescenziali e giovanili…

Nautilus_2

E’ interessante il contrasto e l’abbinamento che si crea tra le fattezze della base biscottata, percepibile molto in inspirazione, e la leggera farcitura di cioccolato nel cuore della svapata. E’ a tutti gli effetti un biscotto graham con la sua tipica aromaticità contraddistinta da note di cereali in un contesto dolce-salato che lo differenzia nettamente dal più classico “cookie”. Un prodotto dolciario tipico della tradizione americana, qui ne avverto molto la sua fragranza, accentuata dal supporto dello “sweetner”. Si ha la sensazione a tratti di ritrovarsi dei granelli di zucchero cosparsi sulla superficie del biscotto. La struttura aromatica complessiva risulta ben bilanciata, la crema di cioccolato è morbida e non sovrasta mai la base graham e, con un po’ di sorpresa, devo dire non particolarmente marcata. Se non fosse per la presenza del sucralosio che sicuramente svolge anche un ruolo di esaltatore di aromaticità, forse potremmo addirittura parlare di un liquido po’ blando. In realtà Los Angeles non è un liquido blando, piuttosto mi pare un liquido delicato e poco invasivo e quindi forse un po’ meno “americano” del previsto… Ma si tratta di dettagli…

biscotti-farciti-cioccolato

Il sucralosio arrotonda, invigorisce e dà corpo alla ricetta ma a mio parere ne resta però un po’ scisso dalla stessa, non amalgamato del tutto, tende a notarsi forse un po’ troppo come ingrediente singolo, ma forse era proprio questo l’obiettivo degli aromatieri di Blendfeel, farlo percepire come zucchero “spolverato” sulla superficie del biscotto.  La similitudine tra Los Angeles e un biscotto secco con farcitura di cioccolato è molto elevata e la somiglianza con quel genere di biscotti prodotti da più marchi a cavallo tra gli anni ’80-’90 è indiscutibile.

Parliamo in definitiva di un e-liquid molto ben riuscito e particolarmente accattivante anche in fase di esalazione, la dove viene esaltata la sua persistenza aromatica più che buona e molto gradevole. Un e-liquid in grado di sedurre piacevolmente il palato dei più esigenti cloud chasers. E si perchè ovviamente, ma mi pare quasi inutile ricordarlo, Los Angeles è stato pensato proprio per uno svapo fatto di potenza e compulsività, esaltandosi e dando il meglio di se proprio all’interno di ariosi atomizzatori da dripping in grado di sprigionare le marcate e dolci note aromatiche di questo genere di e-liquids.

In fin dei conti se vogliamo, l’italiano sa fare bene l’americano…

ico 4

Pro: Intrigante biscotto graham con farcitura al cioccolato.

Contro: E’ un liquido “cotton killer”.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS