True-Northern-Logo

Recensione Liquido Pronto: Nectaris – linea True Northern (True Northern Vape) 30 ml – ricevuto dal produttore

Base dichiarata: 20 PG / 80 VG

Lotto: n.d.

Nico: 3 mg/ml

Data scadenza: n.d.

Devices: Laisimo Snowwolf 200w plus + Movkin JC25 RDA dual coil 0.25 ohm (Kanthal A1 22 awg 0.60 mm) con cotone Native Wicks.


All’International Vape E-liquid Award 2017 by The Flavourist tra i tanti marchi blasonati, ha sorpreso con ben due premi un’azienda canadese ai più poco conosciuta. True Northern Vape è un piccolo produttore canadese con sede nella città di Calgary che abbiamo avuto il piacere di conoscere e di farvi conoscere qui sulle nostre pagine; ne abbiamo recensito la gamma dei prodotti della linea Monolith, una delle più recenti e probabilmente la linea di punta del marchio. L’azienda fa della creatività abbinata ad un senso di assoluta naturalezza il suo inconfondibile marchio di fabbrica. Ma è sempre stato così sin dalle origini? L’arte aromatica dello chef aromatiere Milan Vettese è sempre stata innata o si è gradatamente affinata nel tempo? E’ quello che scopriremo a partire da oggi, facendo un salto indietro nel tempo ed iniziando a parlarvi dei prodotti della linea True Northern, la prima in assoluto del produttore canadese.

Il primo e-liquid che metteremo sotto esame è Nectaris e ci è stato fornito all’interno di una boccetta in vetro fumè da 30 ml, con chiusura childproof e pratico contagocce con una sottile punta a becco. L’etichetta stilizzata e minimalista presenta il logo aziendale vettoriale (un cervo) ed alcune informazioni basilari sul prodotto. Così confezionato il prodotto non è conforme alla TPD europea ma credo che presto ci saranno interessanti novità in merito. Stay tuned.

Prima di iniziare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Nectaris è così descritto ufficialmente:

Oh Sweet Nectar Of The Gods! Find Bliss With This Exotic Fruit Blend Colliding With Invigorating Aloe And Mint. Immortality Is Only A Breath Away.

Oh dolce nettare degli Dei! Trova la felicità con questa miscela di frutta esotica che entra in contrasto con la forza rinvigorente dell’aloe e della menta. L’immortalità è li ad un respiro.

Un intenso e molto realistico profumo di papaya si prende la scena olfattiva lasciando affiorare dalle retrovie un leggero ma inconfondibile sentore di mela. Un binomio che appare brioso e vivace, ancorché supportato da un leggero timbro acidulo, che giunge al mio naso solo dopo alcune insistenti annusate e che riconosco essere una leggera spruzzata di limone. Uno scenario aromatico vigoroso che lascia poco spazio alle sfumature dolci, ma che mantiene costante il senso di naturalezza tipico dei prodotti di questo marchio. 

Cosa ci svelerà Nectaris nel test di vaporizzazione?

Allo svapo Nectaris rivela un bouquet aromatico ben più complesso di quanto lasciato immaginare all’olfatto. Durante l’inspirazione, affiorano delicate ma intense note di papaya, una deliziosa profumazione che si equilibria alla perfezione con la dolcezza di un gustoso aroma di melone infondendo alla boccata un prezioso e pregevole sentore tropicale. Ottimo il bilanciamento dolce-acidulo tra i due frutti, il melone addolcisce e modera il vivace gusto della papaya. Nella parte centrale della boccata il mix si arricchisce di nuove sfumature e si fa più intrigante e complesso. Sebbene l’impronta esotica permanga, il leggero sottofondo di mela verde con alcune gocce di limone caratterizza Nectaris in modo così specifico che mi sembra quasi riduttivo definirlo ancora un mix tropicale. E’ in questa fase che Nectaris acquista una maggiore ricchezza di gusto e la sua degustazione diviene un’esperienza sensoriale dove regnano all’unisono corposità e rotondità.

La fusione dei suoi ingredienti però non è mai totale, gli stessi si legano tra loro senza che le singole identità aromatiche ne siano offuscate; l’intero bouquet presenta un ventaglio sfaccettato di sapori sempre piacevolmente rotondi. A completamento del già ricco bouquet, una leggerissima nota mentolata ben combinata con sentori esotico-speziati (sarà l’aloe indicata dal produttore?) rappresentano la cornice ideale per regalare al mix nella fase di esalazione un tocco di freschezza e piccantezza. Una sensazione piacevole e articolata ma senza l’effetto “ghiaccio” molto diffuso in liquidi di questo genere.

E’ mirabile il modo in cui True Northern Vape sublimi l’equilibrio tra dolce e aspro sempre e solo attraverso la scelta degli ingredienti e il loro dosaggio. Se è vero che Nectaris non può definirsi un liquido dolce, è altrettanto vero che non presenta nessun tipo di spigolosità all’interno della sua complessa struttura. Nectaris è un mix esotico “diverso” perché ad ogni sua boccata trasmette sempre la sensazione d’essere in grado di rilasciare sfumature inedite che lo discostano dai più classici e comuni succhi tropicali.

Anche ai suoi albori True Northern Vape dimostrava dunque un’innata creatività abbinata ad un’indiscussa capacità nel realizzare e-liquids fuori dal comune e di qualità sopraffina. Immagino l’aromatiere come un sarto che cuce e ricama con inventiva e stile gli abiti aromatici che disegna. Stilista d’alta moda.

 

Pro: Fantasioso e gustosissimo mix tropicale con inediti sentori speziati.

Contro:

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS