Recensione Liquido Pronto: Sicilia – linea Regionali (Tornado Juice) 60 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 07/2017

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata:  max VG

Data scadenza: 07/2019

Devices: Geekvape Aegis 100 W + Dovpo Bushido II RDA dual coil 0,40 ohm (Kanthal A1 24 awg, 0.50 mm) con Cotton Bacon V 2.0


Oggi riprendiamo il nostro tour tutto made in Italy tra i sapori dei “Regionali” del brand Tornado Juice. Dall’Emilia ci si sposta nel profondo sud per assaggiare e testare le qualità aromatiche di Sicilia. Se siete interessati a leggere altre recensioni su questo produttore, vi consiglio di visitare la sua pagina qui sul nostro blog dove troverete l’elenco aggiornato di tutti gli articoli scritti su questo marchio.

Prima di iniziare voglio come sempre ricordarvi di visitare la nostra pagina Facebook per essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre ultime recensioni. Andate dunque su www.facebook.com/theflavourist e cliccate sul “mi piace” in alto a destra nella pagina, quello indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

La boccetta di Sicilia è una “unicorn bottle” nel formato Mix Series da 50+10 ml su una base max VG; viene fornita all’interno di una confezione di cartone con una grafica semplice ma vivace e colorata, dotata di un buon impatto visivo. Ogni liquido della linea ha il nome di una regione italiana perchè ricalca alcune tipicità aromatiche della regione alla quale si ispira.

Sicilia è così descritto ufficialmente:

Il fiore all’occhiello dei dolci di casa Tornado Juice, è complesso trovare una descrizione idonea a spiegare quanto buona ed unica sia questa complessa miscela di creme, pasta frolla e limone. Questo liquido non deve e non può mancare a nessun amante dei cremosi e dei fruttati, a parere dei nostri clienti, è eccezionale.

La torta al limone è senza ombra di dubbio l’e-liquid flavour più prodotto dell’ultimo biennio. La stragrande maggioranza dei produttori mondiali ha nel suo menu la propria ricetta della torta al limone. Sul mercato se ne trovano tantissime interpretazioni, che si chiamino Lemon pie, lemon tart, lemon cookie e così via, trattasi sempre e comunque del gusto torta al limone e va detto che, per quanto di non facile realizzazione, è una ricetta che ormai ha raggiunto uno standard realizzativo molto elevato.

Anche i ragazzi della Tornado Juice non hanno voluto rinunciare alla creazione di questo tipo di e-juice, puntando nel loro caso su una materia prima italiana (ovviamente) di grande qualità: i limoni di Sicilia.

L’analisi olfattiva offre spunti degni di interesse e approfondimento. La fragranza che spicca in prima istanza è ovviamente quella del limone con le sue note decise e pungenti. Poteva essere altrimenti? Non sfugge però anche un leggero sottofondo alcolico che si accompagna al limone insieme a gradevoli sentori vanigliati. Questo scenario lascia campo aperto alla possibilità che siano stati utilizzati estratti puri sia di limone che di vaniglia. La sensazione generale è comunque molto positiva, anche se a naso mi pare di notare un abbondante utilizzo dell’ingrediente limone.

Mi precipito verso la prova di svapo per svelare quanto prima pregi e difetti di questo Sicilia. La configurazione hardware usata per l’occasione è l’Aegis mod di Geekvape con Bushido II RDA di Dovpo.

Allo svapo Sicilia mantiene le promesse fatte dal produttore nella sua descrizione ufficiale. Le mie papille si imbattono immediatamente in un mix di creme vanigliate morbide e voluttuose; un impasto cremoso dotato di incredibile rotondità, dolce ma non troppo, grazie all’evidente e prorompente aromatizzazione a base di limone. Anche allo svapo percepisco l’abbondanza di limone intuita all’olfatto, non un semplice succo di limone o per lo meno non solo quello… Non mi sfuggono infatti delle punte più intensamente acide e pungenti tipiche di una scorza di limone grattuggiata. In pasticceria, la scorza di limone trova largo utilizzo nella preparazione delle creme, spesso in sostituzione delle bacche di vaniglia, per mitigare e controllare i forti sentori di uovo della crema stessa.

Nell’occasione le sfumature di limone e vaniglia ci sono a mio parere entrambe e si liberano gustose e ricche ad ogni boccata. La presenza massiccia di queste due componenti però non produce alcuna distorsione aromatica in vaporizzazione, anzi è possibile notare un ottimo bilanciamento tra le componenti dolci e cremose e le punte di acidità del limone e delle bacche di vaniglia bourbon. L’effetto finale è gradevolmente speziato!

Svapare Sicilia dunque equivale sostanzialmente a degustare una grassa crema pasticcera intrisa di nuances vanigliate con un deciso arricchimento aromatico a base di limone. Il risultato sensoriale è intrigante, un percepito speziato, a tratti quasi esotico. Inoltre nella fase centrale della boccata, dopo aver concesso all’atomizzatore e alle papille stesse alcuni minuti di rodaggio, fanno capolino alcune delicate fragranze di pasta frolla, una base forse un po timida, ma ideale per far emergere al meglio gli aromi di spicco dell’intero bouquet.

Ecco perchè un siffatto scenario, dove la pasta frolla occupa solo un ruolo di comprimario rispetto alla vigorosa crema di limone, mi fa venire in mente più che una torta, un pasticcino con crema al limone come quello della foto qui in basso.

Cosa cambia rispetto ad una torta al limone e ad altre ricette di questo genere? In realtà molto poco, perchè come anticipavo ad inizio recensione, si tratta di sfumature aromatiche all’interno di una ricetta ormai più che rodata e collaudata. La versione proposta da Tornado Juice appare comunque meritevole del giusto grado di attenzione tra le infinite di questo genere, specie per la sua crema dall’effetto quasi speziato in un contesto complessivo di assoluta naturalezza.

Pro: Ottima crema pasticcera con inserti di buccia di limone per un mix intrigante ed esotico.

Contro: Ricetta ormai abusata nel panorama dello svapo.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS