Nome e Formato: Smashed Apple Pie (Riot Squad) – aroma concentrato 10 ml –  ricevuto dal produttore

Lotto: 5 056059 528038 (codice a barre)

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 30 PG / 70 VG

Data scadenza: n.d.

Devices: Geekvape Aegis 100 W + Wotofo Recurve RDA single alien clapton coil 0.25 ohm (Ni80 24 awg x 2 + Ni80 38 awg) con Cotton Bacon V 2.0.


Arriva dall’Inghilterra il marchio che a partire da oggi debutta ufficialmente sulle nostre pagine, aggiungendosi alla già nutrita schiera di produttori internazionali presenti sul nostro blog. Il marchio Riot Squad ha il suo quartier generale a Milton Keynes un centinaio di chilometri a nord di Londra, e The Flavourist ha ricevuto di recente l’intera linea di aromi dal produttore inglese. Pronti ad intraprendere il nostro viaggio alla scoperta dei sapori della “Squadra antisommossa”.

Gli aromi Riot Squad si presentano all’interno di coloratissime boccette da 10 ml a forma di proiettile (ogni colore identifica un gusto). Un design semplice ma di sicuro impatto, specie se le boccette vengono esposte tutte insieme e ravvicinate come nella foto sottostante. La versione “aroma” che noi andremo a testare, realizzata appositamente per il mercato italiano, non è l’unica realizzata dal marchio; ne esiste anche la classica versione e-liquid TPD compliant.

Il primo aroma che ci accingiamo a provare è Smashed Apple Pie, così descritto dal produttore:

An apple pie gone rogue. Deliciously delinquent flavours of busted butter crust, hot apple and a rude punch of rhubarb

Una torta di mele che diventata malandrina. Sapori deliziosamente irriverenti di una crostata rotta ricca di burro, mele calde e un pungente punch di rabarbaro.

La prova olfattiva rivela un profumo dominante di mela verde che si erge subito a probabile protagonista di questa ricetta di pasticceria. Le note penetranti ed egemoni della mela sono in parte mitigate da un sottofondo cremoso di non facile identificazione. All’olfatto Smashed Apple Pie non lascia emergere altri spunti aromatici di rilievo, pertanto mi dirotto rapidamente verso un’attenta prova di svapo.

Come per altre ricette simili, ho deciso di avvalermi dell’aromaticità del Recurve di Wotofo designato dal famoso youtuber Mike Vapes. Un RDA di indubbia qualità da utilizzare indifferentemente in dripping o in bottom feeder.

La prime boccate sono sufficienti per poter affermare che questo Smashed Apple Pie non rappresenta la solita torta di mele in versione e-liquid. La mia primissima sensazione è che la struttura aromatica di questo aroma presenti delle complessità insospettabili, se solo penso a quanto aveva offerto la prova olfattiva, e alcune sfumature che meritano un approfondimento.

Durante l’inspirazione un marcato sapore di mela non esita a palesarsi sul mio palato, ma subito mi accorgo che il suo gusto è distorto da una leggera sfumatura amarognola. Proseguo con nuove inspirazioni cercando di scorgere anche una certa acidità che invece sembra fuggire completamente alle mie papille. In alcuni momenti quel sapore di mela cotta vagamente amara mi fa pensare ad una non perfetta riuscita molecolare della mela stessa e il risultato pare poco naturale e altrettanto poco realistico. Una mela verde? Forse, ma non ne sono del tutto convinto e anzi, più il mio test va avanti, e più mi accorgo che probabilmente così non è. In realtà è il rabarbaro il responsabile di questa deviazione aromatica che subisce la mela nella fase di inalazione, ma confesso che senza il supporto del produttore che lo cita in descrizione, molto difficilmente avrei riconosciuto in quella nota pungente ed amara del rabarbaro. La combinazione tra questi due ingredienti, si fa, boccata dopo boccata, sempre più ammiccante ed in effetti il loro legame genera una sensazione inedita e speziata che conferisce a tutta la struttura aromatica lontane assonanze con le fattezze di uno strudel.

La fase centrale della boccata esalta come era prevedibile le componenti grasse e cremose della ricetta e dona rotondità e pienezza di gusto all’intera svapata. Ora il pasticcio di mele cotte, spolverato con una fine polvere di rabarbaro è racchiuso da un impasto dolce e altamente burroso, all’interno del quale non mancano delle gradevoli nuances vanigliate. L’elevata concentrazione di burro conferisce alla torta le caratteristiche più tipiche della tradizione dolciaria anglosassone, che non lesina di certo sull’abbondanza delle concentrazioni di alcuni ingredienti e sulla dolcezza complessiva del prodotto.

La svapata è nel complesso comunque molto piacevole e la punta di amarognolo del rabarbaro che si trascina fino alla fase di espirazione, impreziosisce a mio parere questa ricetta, diversificandola dalla stragrande maggioranza di e-liquid al gusto torta di mele. Smashed Apple Pie è una ricetta sicuramente più inedita e meno anonima di molte altre. Durante l’esalazione, le note burrose della torta perdono leggermente incisività a favore di marcati sentori vanigliati che accompagnano il vaper fino alla buona persistenza aromatica post svapata, dove quel tocco di crema di vaniglia permane sul palato con estrema dolcezza.

Dopo la torta di mele della nonna ecco a voi una variante più moderna proposta dagli inglesi della “Squadra antisommossa”. Ragazzi ben fatto!

Pro: Gustosa interpretazione di una torta di mele con interessanti ed inediti spunti aromatici.

Contro: In esalazione i sentori vanigliati appaiono un po’ troppo accentuati.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS