Nome e Formato: Tobacco rail (Guerrilla Flavors) – aroma concentrato 10 ml –  ricevuto dal produttore

Lotto:

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 30 PG / 70 VG

Data scadenza: n.d.

Devices: Union 2.0  + Vampire V2 o.85 omh (Kantal A1 27 AWG) + Cotton bacon V2


Dopo un piccolo periodo di assenza torniamo a parlare di Guerrilla Flavors che dopo aver superato la “temutissima prova del fuoco” di TheFlavourist è riuscita a conquistarsi un meritato posto su queste pagine. L’ambizioso progetto e la ricca linea che ci hanno messo a disposizione i ragazzi di Guerrilla Flavours, che hanno il loro quartier generale nella regione Rumena della Transilvania, ci permette di trovarci in difficoltà nella scelta del prossimo eliquid da provare con voi. La lineup conta 23 aromi prodotti, questi occupano e vanno a coprire tutto il panorama dei liquidi del mondo dello svapo infatti troviamo aromi cremosi, aromi fruttati e ghiacciati, ed infine aromi tabaccosi aromatizzati, insomma una scelta davvero ampia.

Dopo avervi parlato di Red Flag fragrante gelato alla vaniglia aromatizzato alle mele e dell’immancabile ciambellina ripiena di marmellata di more: Black Doughnut, abbiamo deciso di lasciare spazio a questi gusti cremosi e golosi e passare a qualcosa di più classico, in questo caso un tabacco. Oggi infatti è il turno di Tobacco Rail. Come avrete notato i due nomi sono cliccabili se vi abbiamo messo un pò di acquolina in bocca,  e quel pizzico di curiosità, fate un salto a leggere le nostre passate recensioni!

Ma tornando a noi, ecco come viene descritto Tobacco Rail dai produttori, che come per le precedenti non si perdono in chiacchere e vanno dritti al sodo fornendoci semplicemente quello che troveremo all’interno della boccetta:

Simply tobacco, caramel and vanilla.

Semplicemente tabacco, caramello e vaniglia

Dopo questa breve ma ricca descrizione, i nostri ricordi di vecchi vapers si risvegliano e ci portano alla mente le immagini dei primi liquidi per le nostre sigarette elettroniche, alcuni anni fa, ma anche adesso che sta tornando di moda, questa ricetta era chiamata RY4, ecco quindi cosa ci aspettiamo da questo liquido, una ricetta classica rinterpretata in chiave moderna.

Come ormai ci hanno abituati all’interno troviamo la boccetta di aroma che andrà diluito a circa il 15 percento ma si può scendere un pochino con basi con meno VG. Ed inoltre ci viene fornita anche una “unicorn bottle” da 60 ml in cui versare il nostro preparato per le poche ore di stepping necessario per far si che l’aroma si amalgami con la base. Abbiamo anche notato che una volta chiuso il beccuccio dosatore della boccetta, ci viene data la possibilità di rimuoverlo per consentire una nuova ricarica agevolmente.

PROVA OLFATTIVA

Dopo una bella agitata apriamo la nostra boccetta per la prova olfattiva, che come sempre per quanto riguarda le nostre prove è il primo indicatore della qualità del liquido.I ragazzi di Guerrilla ci hanno abituato bene infatti anche nelle precedenti prove, ci troviamo molto a nostro agio con questi eliquid che riescono a trasmettere in maniera pulita e lineare il loro contenuto. Le percezioni si aprono con un deciso e goloso sentore di caramello appena fatto e leggermente bruciacchiato, molto dolce, ma che ci coccola accompagnandoci nella parte, grassa e burrosa della vaniglia che amalgama al suo interno anche la parte tabaccosa, ricordiamoci che si tratta di un liquido comunque sintetico e che quindi i sentori di tabacco risultano molto leggeri e non molto chiari a differenza di un tabacco estratto.

La prova olfattiva ci ha sicuramente incuriosito stuzzicando i nostri ricordi non vediamo l’ora di passare alla prova di vaporizzazione che come di consueto affido al mio inseparabile Vampire.

PROVA DI SVAPO

La boccata si inaugura con un denso e corposo vapore, veniamo subito accolti dalla dolcezza quasi amarognola e leggermente bruciacchiata del caramello che ci travolge in questa spirale di vapore e zucchero è il caramello che fa da colonna portante all’intera costruzione aromatica infatti la golosità che ci trasmette ci accompagna per mano fino ad immergersi in un vortice grasso di burro vanigliato che tende a ad ampliare ancora di più il ventaglio aromatico davvero gustoso e intenso. Come immaginavamo il gusto del tabacco è molto in sottofondo in questo eliquid, ovviamente non ci possiamo aspettare la stessa sensazione del tabacco estratto essendo l’eliquid sintetico, qui è liberamente inserito nello spettro aromatico dei gusti conferendo quella sensazione di secchezza che si va a combinare con la pienezza del caramello ricreando una sensazione piacevolmente dolce ma allo stesso tempo secca e leggermente amarognola. La coda finale del liquido è lasciata alla vaniglia che si deposita sul nostro palato riempendolo in maniera molto delicata con una sensazione grassa e molto ricca.

La svapata risulta complessivamente davvero gustosa e piena, ricetta che certamente è liberamente tratta dal famoso RY4 ma che la migliora di gran lunga gli ingredienti sono qualitativamente ottimi non si percepiscono retrogusti strani tutto è amalgamato con maestria e con le nuove tecniche di produzione il caramello risulta davvero ben fatto ed esalta la nota bruciacchiata che è tipica del caramello appena fatto.

Un eliquid certamente riuscito e che si adatta a tutti i tipi di palato non porta niente di nuovo nel mondo dello svapo ma ci fornisce una nuova e migliore interpretazione di questo gusto che ha fatto storia e dove molti altri produttori hanno fallito, ma questo non è il caso dei Guerrilla Flavours!

Pro: Caramello e vaniglia molto pregevoli e ben bilanciati.

Contro: Parte tabaccosa poco incisiva.

follow us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS