BF-logo-con-sbarluscio-bianco-600

Recensione Aroma: Toro (Blendfeel – Linea SlowVape Aromi) / campione di 5ml ricevuto dal produttore al Vapitaly

Lotto: n/n

Nicotina: 3 mg/ml

Base: 50% vg / 50% pg maturazione 1 settimana e bagnomaria 40 °C senza agitatore magnetico.

Data scadenza: n.n.

Devices:  NarDa coil 1.0 ohm kanthal 0.42 / Le Magister coil 1.2 kanthal 0.32 – (Un ulteriore test su Origen Dripper v2 mesh 325sf coil da 0.8 in finale)

Toro-350x232

So già per certo che in questa recensione divagherò parecchio per svariati motivi che non sto ad elencarvi, ma sappiate già da adesso che é la prima volta che recensisco un estratto di tabacco / miscela, anche essendo io davvero amante degli estratti e consumatore per lo più di tabacco latakia, anche se dalle mie recensioni si direbbe tutt’altro, di conseguenza, il latakia per me non deve “sgarrare”. Ammetto, senza vergogna, che continuo a fumare la pipa quando ne ho voglia e sopratutto TEMPO, e attenzione perché torneremo sul fattore “tempo” durante la recensione, utilizzando una miscela di latakia e spezie preparatami su misura da un vecchio tabaccaio a Liverpool Street, famoso in tutta Londra. Sono convinto che ci sia una gran differenza tra il fumare una sigaretta e degustare la pipa, insieme ad un buon bourbon e del tabacco con carattere. Qui mi fermo e non mi dilungo oltre perché l’oggetto della recensione é comunque tutt’altro.

Al Vapitaly di quest’anno mi sono fermato davvero un bel po’ a dialogare con Renzo, istrionico e affabile titolare della Blendfeel, a discutere di tabacchi, estrazioni e tutto l’universo che ci gira intorno, e sono rimasto devo dire affascinato dalle spiegazioni riguardo le modalità e la poesia che ci mette dentro. Ovvio, l’ingrediente primario di una qualsiasi ricetta é senz’altro la passione, senza quella, c’é poco da fare. Dalle sue mani ho ricevuto, e prima ancora testato, queste nuove miscele che portano il nome di segni zodiacali, al momento solo Bilancia, Vergine, Toro, Sagittario, Leone e Scorpione. Da notare che Blendfeel al Vapitaly NON VENDEVA, piuttosto forniva a richiesta dei campioni da 5ml di questi aromi, che ho preparato appena rientrato, su base 50/50 e diluiti a poco più del 12% (ho bisogno di un “tocco in più” per qualsiasi aroma…quindi sono totalmente inaffidabile riguardo le precise diluizioni, credo che in ogni caso sul sito del produttore trovate tutte le informazioni possibili riguardo il corretto utilizzo).

Prima di iniziare vi ricordo di seguire la nostra pagina Facebook, per essere sicuri di non perdervi nemmeno una delle nostre recensioni. Andate dunque su www.facebook.com/theflavourist e cliccate sul “mi piace” in alto a destra nella pagina, quello indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Ma passiamo subito al prodotto, tralasciando la parte del packaging perché sinceramente non sono convinto che sia il prodotto “finale” destinato alla vendita, nel caso dovessi avere più dettagli, non mancherò di modificare con note a margine questa recensione. Il Toro fa parte della serie Blendfeel denominata “SlowVape” che racchiude anche gli estratti di tabacchi singoli, dal Latakia al Virginia e dal Burley al Kentucky, insieme a queste ricette di miscele particolari legate allo zodiaco e che, in un certo qual modo, racchiudono le caratteristiche salienti dei segni a cui appartengono. Nel dettaglio, la miscela di oggi é composta da (leggo dal sito del produttore): Latakia, Oriental, Burley e Virginia, senza alcun dubbio una miscela molto “forte” nella sua complessità dove ogni tabacco viene esaltato grazie alla presenza di un altro e allo stesso tempo “smorzato”.

Difficile da definire, come in un rincorrersi di sapori forti e passionali, un connubio perfetto che sicuramente non sfugge all’esperto estimatore delle miscele ricercate e, oggi, al più esigente dei vapers.

13268603_481280082077440_4092187072585202559_o

Qui entra in gioco lo “SlowVape”. Per apprezzare queste miscele, contrariamente a quanto vedo spesso in giro, sarebbe bene non utilizzare atomizzatori con l’aria molto aperta e con coil che vanno sotto l’ohm, per carità ognuno é libero di svapare come meglio crede, ma credo che il lavoro della Blendfeel vada premiato con un hardware fatto appositamente, che non vada spinto oltre i 13/14 watt. A temperature elevate, a parte la produzione eccessiva di vapore, vi perdereste le fenomenali note aromatiche amarostiche e via via speziate che questa miscela é in grado di offrire ad ogni boccata.

Sorprendentemente, essendo io un fan della mesh (ho testato questo tabacco anche su un Origen v2 con mesh 325 super fine…non ho avuto lo stesso impatto come sul cotone nel Magister e nel Narda) questa miscela da il meglio di se proprio sul cotone. I tabacchi devono arrivare, in aspirazione, tutti nello stesso momento, é solo dopo che avete tirato fuori il vapore, che comincia il loro “lavoro” sul palato e sulla lingua, facendo partire un festival di aromi incredibilmente bilanciato e oserei dire poetico. Lo svapo lento va premiato e dunque mi accingo ad accompagnare le lente boccate con dell’ottimo Talisker invecchiato, inizialmente avevo optato per un bourbon, ma dopo le prime boccate ho percepito che il “salato” del Talisker (gli estimatori capiranno) andava davvero a braccetto con il Latakia e il Burley.

Non voglio assolutamente dilungarmi oltre, é una recensione un po fuori dalle mie solite proprio perché é la prima volta che parlo di estratti. L’ho già detto in apertura, quello che ci tengo a precisare é quanto lavoro di ricerca ci sia dietro questa miscela, le percentuali sono dosate con precisione certosina, il carattere forte del Toro e del suo latakia circondato dagli altri tabacchi saprà senza ombra di dubbio viziare lo svapatore più raffinato e meravigliare chi si avvicina per la prima volta al mondo degli aromi. Davvero un ottimo lavoro.

Non voglio assolutamente infine neanche entrare nel merito delle solite diatribe del tipo “ma sa di portacenere come tutti i tabacchi”, se questa é la risposta che vi date ogni qualvolta assaggiate un estratto, forse é meglio puntare su un cremoso, qui siamo all’eccellenza.

Diluizione consigliata: 10-15%

Tempo di maturazione: 7 gg

ico 5

Pro: Miscela dal carattere forte e deciso davvero una chicca per gli amanti del Latakia…

Contro: …se avesse dei “contro” non prenderebbe il massimo dei voti.

badge-winner-2016-01

follow us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS