Nome e Formato: Vanilla bean (Nitro’s Cold Brew Coffee) – liquido pronto 100 ml –  ricevuto da Aer WholeSale

Lotto: n.d

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 20 PG / 80 VG

Data scadenza: n.d.

Devices: Vandy Vape BF Pulse 80W + Wotofo Recurve RDA single alien clapton coil 0.25 ohm (Ni80 24 awg x 2 + Ni80 38 awg) con Vapefly Firebolt Cotton.


Nitro’s Cold Brew Coffee è il nome di un brand americano dello stato della California ampiamente distribuito nel continente europeo. The Flavourist ha ricevuto l’intera linea dal distributore Aer Wholesale ed ha già iniziato a tastare la qualità e la bontà di una linea interamente dedicata al mondo del caffè anglosassone ma con la particolarità d’essere una linea ice, forse la prima vera iced coffee e-liquid line al mondo.

Dopo avervi parlato di Almond Cappuccino e di Macchiato, oggi ci occupiano di Vanilla Bean:

Nitro’s Cold Brew Coffee E-Liquid presents their rich iced coffee flavor that’s complemented with a premium vanilla bean accent and a hint of caramel.

Nitro’s Cold Brew Coffee E-Liquid presenta il suo gustoso caffè freddo arricchito con una nota di bacche di vamiglia e una punta di caramello.

Il prodotto si presenta all’interno di una chubby gorilla da 100 ml con una grafica giovane e sbarazzina di sicuro impatto. I produttori d’oltreoceano ci sanno decisamente fare con l’immagine dei loro prodotti; confezioni con un appeal sempre elevatissimo in grado di creare un hype inarrivabile nel panorama mondiale degli e-liquids.

Tutta la linea di Nitro’s Cold Brew Coffee si ispira alle bevande a base di caffè della famosa catena di caffetteria americana Starbucks. E il test olfattivo di Vanilla Bean infatti, ne è una ulteriore conferma. Una leggero profumo di caffè espresso americano sottende ad una spiccata nota di vaniglia caramellata o se vogliamo di caramello vanigliato, tanto appaiono così ben miscelati all’olfatto questi due ingredienti. La struttura aromatica non sembra differire poi tanto dagli altri prodotti del brand, la sensazione è che si sia giocato con i dosaggi di determinati ingredienti per ottenere allo svapo un effetto leggermente differente.

Per il test di svapo ho deciso di affidarmi alla aromaticità esaltante del Recurve RDA di Wotofo abbinato ad una Vandy Vape Pulse BF 80W; questi due prodotti sembra siano stati creati per vivere insieme in perfetta simbiosi, non vi pare?

Un leggero e piacevole effetto ice, in abbinamento con elementi densi e cremosi va a caratterizzare subito l’e-juice dandogli l’impronta distintiva tipica di questa linea che abbiamo già osservato nelle recensioni di Almond Cappuccino e Macchiato. Un’idea di e-liquid innovativa che vuole coniugare, unica nel suo genere, la sensazione di fresco così richiesta nei mesi estivi con il gusto del caffè.

In inspirazione una delicata sensazione di fresco è il valido preambolo alla invitante scena aromatica che mi si presenta davanti. Un timido sottofondo di caffè fà da sfondo ad un intrigante sentore vanigliato, intenso e vellutato, una grassa e densa crema di vaniglia che vuole e recita con decisione il ruolo di protagonista in questa creazione del marchio californiano. La struttura aromatica di Vanilla Bean ricalca in modo anche sin troppo evidente quella di Macchiato, testato alcune settimane fa; è l’inversione di ruoli tra vaniglia e caramello a determinare la differenza sostanziale tra i due e-liquid.

Durante la fase centrale della boccata infatti la crema di vaniglia viene raggiunta da una piacevole nota caramellata, una nota dolce come del resto un po’ tutto l’impianto aromatico di questa creazione, anche se al timido espresso americano va riconosciuto il merito di riuscire ad impedire che tutto l’e-liquid si riduca ad un agglomerato di super dolcezza ammazza papille.

La svapata ora appare più piena e rotonda e un attraente senso di burroso la circonda… Che delizioso tormento!

Anche in coda il boquet non perde l’equilibrio raggiunto nel cuore della boccata e tutti gli elementi aromatici di Vanilla Bean ricevono il loro giusto spazio fino alla persistenza aromatica post svapata, buona fresca con una scia dolcemente vanigliata.

A patto di non considerarlo un e-liquid al caffè, almeno per come lo intendiamo noi italiani, questo Vanilla Bean risulta un prodotto pregevole che riesce ad essere dolce (molto) ma senza mai stancare e soprattutto riesce a ricalcare con buona fedeltà una delle tante creazioni di Starbucks, assoluta fonte di ispirazione per questa linea di e-liquids.

Dunque Vanilla Bean a quale prodotto reale si ispira? Beh proseguendo il simpatico gioco d’abbinamento tra i prodotti di Nitro’s Cold Brew Coffee con i coloratissimi bicchieroni di caffè di Starbucks, divertente ma anche in grado di aiutare il vaper a crearsi un’idea migliore circa il gusto dell’e-liquid proposto, posso dire che nel caso di Vanilla Bean, il miglior accostamento è sicuramente con la Vanilla Bean Crème della nota caffetteria americana. Per intenderci ciò che vedete nella foto qui sopra.

E voi l’avete già ordinato?

Pro: Il Vanilla Bean Crème di Starbucks ben reinterpretato in versione liquida.

Contro: Praticamente non è un liquido al caffè.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS