BOMBO-logo

Recensione Liquido Pronto:  Zero (Bombo E-liquid) 30 ml ricevuto dal produttore

Lotto: 05/2016

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 50PG – 50VG

Data scadenza: 04/2018

Devices: Rx200 + Bellus dual coil 0,16 ohm (ss316L 0.46mm 24 ga) con cotone organico giapponese.


Spesso ci si lamenta che nello svapo siano troppo comuni e scontate molte ricette. Ma cosa succede quando un marchio come Bombo inizia a giocare con le nostre percezioni? Zero, e-liquid che oggi recensiremo, sembra volerci sfidare. Lo affermiamo da recensori, ma… se fossimo solo dei consumatori?

Prima di inizare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Ecco per voi l’enigmatica descrizione di Zero:

Una deliciosa base de esencias enigmáticas acompañadas de un intenso frescor, son la mezcla perfecta que te transportará al instante a una sensación de bajo cero grados. Una combinación helada de sabores naturales que no dejará indiferente a nadie.

Una deliziosa base di essenze enigmatiche accompagnate da una freschezza intensa, sono il mix perfetto che vi trasporterà immediatamente sotto zero gradi. Una combinazione glaciale di sapori naturali che non possono lasciare indifferenti.

Interessante, sopratutto per appassionati di gusti mentolati e glaciali. Ma cosa effettivamente si nasconde dietro questa deliziosa base di essenze enigmatiche? Lasciamoci anche noi traportare “sotto zero”.

Zero Bombo

L’esame olfattivo non riesce a nascondere il carattere fruttato della ricetta. Frutti rossi essenzialmente incorniciati da una significativa velatura acetata. Sembrerebbe principalmente mora, Lycees e… anice. Vaghi sentori erbacei e floreali influenzano il bouquet.

Fresh-lychee-in-bowl-on-a-wooden-background

Allo svapo, il colpo glaciale promesso in descrizione, quasi sovrasta la caratterizzazione fruttata della ricetta. Una pessima abitudine a mio modo di vedere, ma tanto apprezzata da molti. Si tratta di mentolo e koolada in una ricetta non molto dolcificata. L’impatto aromatico non è cremoso, ma di certo inebriante. Una sottile piccantezza svela l’uso di anice, misto ad un modesto aroma di more e lycees. Le more e il mentolo favoriscono il percepito erbaceo, lieve, nella ricetta. Il lycees e l’effetto ghiaccio della koolada ricreano delicate note floreali che, perfortuna, riescono – seppur a stento – ad ingentilire un costrutto aromatico poco entusiasmante.

foto-MOREQuello che appare piacevole, allo svapo, è la persistenza aromatica di Zero. Paradossalmente più piacevole delle percezioni iniziali rapportate alla boccata. Sull’onda della koolada, del mentolo, di tutta questa aggressiva freschezza, l’anice, la mora e il lycees sembrano riacquisire un ruolo da protagonisti. Troppo poco forse. Durante la boccata, come già percepito durante il test olfattivo, un sottofondo acetato non riesce ad essere nascosto, distorcendo la percezione aromatica. Un mix che dovrebbe stuzzicarci con spiccati accenti fruttati, che al contrario appare povero e privo di contenuto. Tutto per il piacere di apparire “enigmatico”?

mint-ice-cubes-ps-2

Zero è particolarmente sensibile alla temperatura, e dunque alla potenza, scelta per la vaporizzazione. In realtà  questo si lega all’espressività della koolada e del suo particolare effetto ghiacciato. Banalmente… quanto più aumentiamo la potenza, tanto più la vaporizzazione risulterà fresca e… coinvolgente per gli appassionati del genere. More (frutti rossi in fondo), anice e Lycee sarebbero stati un ottimo mix se Bombo avesse accompagnato all’effetto glaciale una considerevole dolcificazione. Oppure? Oppure evitare di utilizzare il mentolo. Le sue note erbacee spesso, se mal gestite, distruggono l’espressività di qualsiasi frutto. Senza vividezza fruttata, tutto quel ghiaccio… sa di poco.

ico 2

Pro: Una descrizione prodotto curiosa e stimolante

Contro: L’espressività della frutta non è di alto livello. scarsa la dolcificazione ed eccessiva la vena erbacea del mentolo.

Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS