Nome: Aromamizer Lite v. 1.5 RTA (Steam Crave) – Atomizer – ricevuto da Vaporoso

Tipo: Atomizzatore RTA

Colori: Nero, Canna di fucile, Acciaio

Prezzo: ~ € 30


Steam Crave trasforma il nuovo Aromamizer Lite in un MTL puro

Steam Crave è un marchio storico registrato negli Stati Uniti e nell’Unione Europea relativo a una gamma di prodotti per il vaping progettati e fabbricati in Cina. Steam Crave è ben nota tra il popolo dei vaper per la sua linea di atomizzatori Aromamizer, una gamma particolarmente innovativa che riflette in pieno la filosofia dell’azienda. I prodotti Steam Crave si sono affermati nel tempo per la loro straordinaria capacità di garantire una restituzione aromatica molto realistica e intensa. Oggi ci occupiamo dell’upgrade che l’azienda ha realizzato per l’Aromamizer Lite, l’ultimo nato della grande famiglia degli Aromamizer. Stiamo per parlarvi dell’Aromamizer Lite V1.5.
Iniziamo a osservarlo partendo come di consueto dal contenuto della confezione.

IN THE BOX

1 x Aromamizer Lite RTA con DL drip tip)
1 x Vetro di ricambio da 3,5ml
1 x Vetro bubble di ricambio da 4,5ml
1 x adattatore camino da 4mm
2 x riduttori aria da 1mm
1 x O-ring, viti e grani filettati di ricambio
1 x Cacciavite a T
1 x MTL drip tip
1 x Manuale utente
1 x Adesivo Steam Crave

DESIGN AND BUILD QUALITY

Come tutti i prodotti Steam Crave, anche l’Aromamizer Lite V1.5 non delude sia sotto il punto di vista del design che sotto quello della qualità costruttiva. Vale quanto vi abbiamo detto lo scorso settembre nella recensione dell’Aromamizer Lite, visto che si è in presenza di un semplice upgrade del precedente atomizzatore. Il prodotto è realizzato completamente in acciaio e presenta lavorazioni precise e accurate, prive di sbavature. Steam Crave conferma anche in questa circostanza, d’essere un produttore che lavora con grande meticolosità per offrire al pubblico produzioni di indubbia qualità. L’atomizzatore a nostro avviso vale ben più dei 30-35 euro con i quali si propone sul mercato.

Sotto il profilo estetico, l’Aromamizer Lite V1.5 conserva le linee classiche che contraddistinguono tutti i suoi fratelli maggiori, esteticamente si fa apprezzare, anche se non possiamo considerarlo l’adone degli atomizzatori. Apprezzabili alcune soluzioni tecniche come ad esempio le finiture zigrinate del top cap e dell’anello in basso che tiene il deck, che producono un risultato estetico comunque degno di nota; stessa cosa può dirsi per la ghiera sporgente del controllo dell’aria che garantisce, anche in caso di utilizzo del vetro bombato, una buona continuità nelle linee dell’atomizzatore.

FEATURES

L’Aromamizer Lite V1.5 ha un diametro di 23 mm, è alto 59mm (pin incluso) in configurazione MTL e 58,4mm in versione DL; il peso è di poco superiore ai 60 gr. I pezzi che compongono l’atomizzatore sono dieci, tre in più della precedente versione: il drip tip, il riduttore del camino da 4mm, il top cap, la ghiera di refill con la parte alta del camino, il vetro tank, il corpo centrale dell’atom con la camera di vaporizzazione, due inserti in peek per ridurre l’afflusso dell’aria, il deck e l’anello finale di tenuta del deck. Si tratta di una conformazione tipica per tutti gli Aromamizer, all’interno della quale spicca la presenza del deck removibile che permette di rigenerare senza dover disassemblare completamente tutto l’atom.

Il deck removibile è un postless single coil pensato per resistenze del diametro di 2,5-3 mm e essenzialmente per uno svapo da flavor chasing. La grande novità di questa versione 1.5 è la presenza di due elementi (riduttore camino e riduttori aria) che, insieme al drip tip MTL in dotazione, riescono a trasformare l’atomizzatore in un vero device MTL. Se l’Aromamizer Lite, come vi abbiamo raccontato nella specifica recensione, non era a conti fatti in grado di consentire una svapata di guancia soddisfacente, il Lite V1.5 con i suoi accessori aggiuntivi riesce bene in questo intento.

COILING, WICKING AND FILLING

L’Aromamizer Lite V1.5 è un RTA destinato a un’utenza avanzata. I vaper con una esperienza pluriennale di svapo e abituati con sistemi rigenerabili, non troveranno particolarmente complesse le operazioni di rigenerazione e di inserimento del cotone nella coil. Tuttavia alcune accortezze sono necessarie per quest’atom, molto più che con altri sistemi RTA. Innanzitutto è importante la lunghezza delle gambe della coil; il produttore consiglia gambette lunghe 4,5 mm, ma dai nostri test ci sentiamo di suggerirvi di arrivare a 5 mm. In questo senso può essere utile munirsi di un tool specifico per il taglio delle gambette delle coil, purtroppo non in dotazione. L’inserimento del cotone non richiede particolari accorgimenti, ma è importante prestare attenzione con la lunghezza dei suoi baffi, che devono adagiarsi sul fondo del deck, in corrispondenza dei fori di ingresso del liquido. E’ molto importante che il cotone non faccia da tappo per questi fori, ostruendo così completamente il passaggio del liquido.

Risulta invece di estrema facilità il refill del liquido grazie alla presenza di due enormi asole che permettono di riempire il tank con qualsiasi tipo di boccetta.

PERFORMANCES AND FLAVOUR

Abbiamo testato l’Aromamizer Lite V1.5 ovviamente in configurazione MTL, inserendo dunque il riduttore del camino e i due plug in peek in corrispondenza delle asole di ingresso aria. Come tutta la serie Aromamizer, anche quest’ultimissima versione di Aromamizer non ci ha deluso, fornendo prestazioni aromatiche degne del nome che porta. La svapata di guancia dell’atom di Steam Crave è soddisfacente, mediamente contrastata, con un buon hit e leggermente ariosa. Le combinazioni d’aria possibili sono due: 2 fori aperti da 1mm oppure 4 fori aperti. E’ anche possibile svapare con tutti fori dell’airflow chiusi in quanto la ghiera di regolazione offre comunque un minimo passaggio d’aria. Il tiro è lineare, fluido e alquanto silenzioso anche se non riesce mai ad essere particolarmente chiuso e contrastato, con qualsiasi impostazione lo si utilizzi. In definitiva l’Aromamizer Lite V1.5 è un atomizzatore da guancia arioso.

Ci è piaciuta molto la sua versatilità che ne garantisce l’utilizzo con diverse tipologie di liquidi, ma a voler essere pignoli, ci sentiamo di affermare che, per le sue caratteristiche e per la sua innata capacità di “spacchettare” offrendo un ventaglio aromatico ampio e dilatato, lo riteniamo più indicato per liquidi cremosi complessi, per ricette fruttate piuttosto articolate e per tabaccosi aromatizzati.

TO CONCLUDE

Gli upgrade che Steam Crave ha portato sull’Aromamizer Lite, sono risultati efficaci per trasformare un prodotto espressamente indicato per il flavor chasing, in uno più orientato allo svapo di guancia. Sebbene questo atomizzatore non sia l’ideale per i vaper puristi di uno svapo di guancia chiuso e contrastato, va detto che si tratta comunque di un sistema capace di offrire performance indiscutibilmente di livello high end. Steam Crave resta sempre un punto di riferimento per i prodotti da prestazioni alte a prezzi più che mai concorrenziali.

Consigliato a: Hardcore vapers.

THE FLAVOURIST RESPONSE
  • 9/10
    In the box - 9/10
  • 9/10
    Design & Build Quality - 9/10
  • 9/10
    Features - 9/10
  • 7.5/10
    Coiling, Wicking and Filling - 7.5/10
  • 9/10
    Performances and Flavour - 9/10
8.7/10


follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS