isle of custard

Recensione Aroma: Capitan’s Custard (Isle Of Custard) 10 ml
Lotto: I10F10002
Data scadenza: 20/09/2017

Base utilizzata: 50 PG – 50 VG
Nico: 3 mg/ml

Devices: RX200 + Shingen RDA dualcoil 0,21 ohm (ss316L 26 awg) con cotone organico giapponese.


Protagonista della recensione di oggi è Capitan’s Custard del marchio Inglese Isle Of Custard. Una linea interamente dedicata alla crema custard. Tante varianti e tante ricche associazioni aromatiche. Il marchio si ispira al mondo dei pirati, ai saccheggi, ai tesori, a personaggi e storie fantastiche che rivivono nella Isola della Custard.

La nostra pagina Facebook vi attende. Andate dunque su www.facebook.com/theflavourist e cliccate sul “mi piace” in alto a destra nella pagina, quello indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Guardando il loro sito mi ha stupito la complessità di tutte le illustrazioni proposte per etichettare ogni singolo prodotto e aroma. Purtroppo questa “accuratezza” non traspare dalla boccetta. L’etichetta è stampata in bassa qualità e tutta la ricchezza di contenuti (per alcuni affascinanti)… si perde. Ma quando parliamo di aromi sappiamo bene che dobbiamo concentrarci sugli effettivi “contenuti” del prodotto. Molti produttori, sapendo di proporre un prodotto in fondo economico, non pongono particolare attenzione al confezionamento. Male… molto male!

Capitan's Custard

Capitan’s Custard è così descritto:

Rich creamy custard with a soft cookie lingering in the background. We recommend mixing this @ 24%.
Add sweetener to suit taste. To match our finished product use 2% Ethyl Maltol, or 1-2% of your preferred sweetening additive.
Ingredients: Arificial & natural flavorings, Propylene Glycol, distilled water.
Allergens: None

Crema pasticcera cremosa e ricca con un leggero biscotto in sottofondo. Si consiglia di miscelare al 24%.
Aggiungere dolcificante per soddisfare il gusto. Per avvicinarsi al nostro prodotto finito utilizzare 2% etilmaltolo, o 1-2% del vostro additivo dolcificante preferito.
Ingredienti:Aromi naturali ed artificiali, glicole propilenico, acqua distillata.
Allergeni: Nessuno

Una descrizione e dei suggerimenti per rendere questo aroma simile ai liquidi pronti proposti da Isle Of Custard. In realtà Capitan’s Custard non appare disponibile sul loro sito come liquido pronto.

L’esame olfattivo di Capitan’s Custard svela quelle particolari sfumature che caratterizzano una perfetta crema custard. Una crema ben arricchita di vanillina e – all’apparenza –  bacche di vaniglia burbon. Emerge un lieve sentore di biscotto. Un classico biscotto da colazione. La sensazione olfattiva rivela assonaze con una spolveratura di zucchero a velo. In realtà si tratta di un mix tra sucralosio ed etilmaltolo, associati alla vaniglia. Buono all’olfatto.

custard

Il test di svapo è affidato ad un atom da dripping dotato di sistema di areazione top air. Lo Shingen RDA configurato in dual coil. Un atom poco diffuso che ha caratteristiche in grado di esaltare il flavour di molti liquidi. Creme, fruttati, ma anche tabaccosi. Preciso che questo test è realizzato con una diluizione pari al 24% (suggerito dal produttore). Non ho volutamente utilizzato i “correttori” dolcificanti suggeriti. L’aroma diluito ha riposato per circa una settimana. Anche se spesso mi avete sentito sminuire la “maturazione” degli aromi diluiti… vi ricordo che le ricette che prevedono una complessità di ingredienti molecolari come le creme custard, “migliorano” la loro fragranza e stabilità con qualche giorno di riposo. Senza esagerare. 6/7 giorni sono sufficienti per percepire una significativa differenza.

 Authentic Wismec Reuleaux RX75 TC VW Kit - 3FVAPE

Le boccate sono molto piacevoli e ricche di gusto. La diluizione al 24% sembra esagerata, ma quando si parla di custard, di crema, è proprio quello che cerchiamo. Un sapore pieno e ricco. Capitan’s Custard è proprio questo. Forse il suo gusto non mi stupisce. E’ esattamente quello che mi sarei aspettato. Una ottima crema custard di grande qualità, creata da un marchio inglese… che ha nel suo dna una grande esperienza nella riproduzione di queste complesse sfumature aromatiche. Questione di cultura anche. Non tutti, questo bisogna dirlo, sono in grado però di proporre un prodotto pari a questo Capitan’s Custard.

La nota di biscotto è un sfuggente. Difficile da percepire, ma presente in una veste leggera. Mi spiego. Negli anni abbiamo svapato biscotti di tutti i tipi. Forse la migliore associazione con una crema custard sarebbe quella di un biscotto in cui, ombreggiature tipiche di una intensa cottura al forno, rafforzano il carattere della ricetta. In questo caso il biscotto non è… biscottato, bruciacchiato. E’ un biscotto molto semplice. Una leggerissima pasta frolla. In aspirazione è evidente la doppia dolcificazione (buona) realizzata con sucralosio ed etilmaltolo. Lo avevo notato già nell’esame olfattivo e non mi meraviglia che, nella descrizione del produttore, si suggerisca di rafforzare questa dolcificazione a proprio piacere. Sinceramente, la trovo già perfetta, ma immagino che scegliendo una base (VG/PG) orientata al Cloud Chasing, questo “rinforzo” potrebbe avere senso.

custard_cream_biscotto3

Proprio questa dolcificazione (già perfetta nell’aroma) accentua la persistenza aromatica della diluizione di Capitan’s Custard. Diluizione… diluizione? Svapando Capitan’s Custard si ha quasi la sensazione di apprezzare un e-liquid pronto. Spesso, quando si utilizzano aromi, si percepisce un senso di “incompletezza”. Isle of Custard ci propone invece un aroma che ha una sua forte dignità aromatica e grande ricchezza di contenuto. La giusta dose tra vanillina, etilmaltolo, vaniglia burbon, premia il lavoro di questo marchio ed alimenta forti aspettative su questa gamma di aromi interamente dedicata al mondo degli appassionati di crema custard.

Ma… è fondamentale (a mio parere) precisare che questa recensione è stata realizzata con una diluizione di Capitan’s Custard al 24% su una base 50vg 50pg. La mia esperienza mi dice che questa è la scelta migliore per apprezzare questo aroma. Una base bilanciata. Ho sottoposto Capitan’s Custard a diversi test relativi alla potenza di svapo. Andare oltre i 50w è inutile! Tra i 30w e i 45w questa custard si dimostra piacevole e sufficientemente calda. Le espirazioni con il naso, cedere allo svapo compulsivo, giocare con l’areazione, alimentano il percepito aromatico e la persistenza del gusto posiziona senza dubbio Capitan’s Custard tra gli aromi di alta fascia. Tutto questo purtroppo non traspare dal confezionamento del prodotto. Fate attenzione… non sottovalutate Isle of Custard.

Diluizione consigliata: 24%.

Tempi di maturazione: 6/7 giorni.

ico 5

Pro: Un ottimo aroma custard. Perfetto, nella sua semplicità.

Contro: Il confezionamento non rende giustizia alla qualità aromatica. Rischia di essere sottovalutato.

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS