Nome e Formato: Caravaggio (Officine Svapo) – Aroma concentrato 20 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: OS6003

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 50 PG / 50 VG

Data scadenza: 05-2021

Devices: SX Mini SL Class 100 w+ Innokin Ares RTA single coil 1.00 ohm (Ni80 28 AWG 0,32mm) con Cotton Bacon Prime.


Per la recensione odierna torniamo a parlare di Officine Svapo, uno dei grandi protagonisti italiani nell’ambito della produzione di aromi tabaccosi “organici”. Il produttore milanese nel corso della manifestazione Vapitaly 2019 ha presentato alcune interessanti novità, e una di queste sta per essere “vivisezionata” con attenzione dal team di The Flavourist. Alla già nutrita schiera di prodotti recensiti di Officine Svapo, tra i quali non possiamo non citare Brebbia 70° anniversario, premiato dal nostro team come “Best Tobacco Blend e-juice” all’International Vape E-liquid Award 2018, oggi si aggiunge il nuovissimo aroma scomposto Caravaggio.

La boccetta dell’aroma Caravaggio è una classica chubby gorilla da 60 ml, contenente 20 ml di aroma ai quali andrà aggiunta una base (eventualmente con nicotina) per ottenere un prodotto finito di 60 ml in composizione consigliata 50/50. L’etichetta riporta, oltre il nome del prodotto, il divieto per i minori di 18 anni, la composizione dell’aroma, i riferimenti anagrafici del produttore, il numero di lotto e la scadenza.

Officine Svapo descrive così il suo Caravaggio:

Blend di perique e tabacchi orientali si uniscono ad una leggera sensazione di noce. Un tabacco per tutto il giorno in grado di portare contrasti morbidi e secchi ad ogni singola svapata.

PROVA OLFATTIVA

Il test olfattivo non riesce a svelare tutte le caratteristiche di questo blend tabaccoso. Il bouquet rilascia un profumo abbastanza blando e poco definito, tale da rendere più che mai difficile l’interpretazione dell’e-liquid. Non sono stupito da questa situazione, perchè la descrizione ufficiale del produttore preannuncia in effetti un blend tabaccoso piuttosto delicato e morbido.

A naso si percepisce un sottofondo tabaccoso vegetale e amabile, affiancato da una flebile note di frutta secca, con un’anima abbastanza dolce e facilmente riconducibile al gusto della noce. I profumi che fuoriescono dalla boccetta sono timidi e fanno pensare a un e-liquid gentile e calibrato, caratterizzato da fragranze tipiche di svapo da degustazione.

Per la prova di svapo odierna, ho montato su una SX Mini SL Class l’atomizzatore ARES MTL RTA di Innokin disegnato dal famoso youtuber Phil Busardo. Pur trattandosi di un atomizzatore un po’ datato, continuo a pensare che sia un prodotto quanto mai duttile e performante e forse tra i più sottovalutati dal grande pubblico dei vaper.

PROVA DI SVAPO

Michelangelo Merisi in arte Caravaggio fu un pittore rivoluzionario che si allontanò dai canoni dell’arte classica per creare un suo inconfondibile stile personale. Nei suoi dipinti, i personaggi protagonisti della scena emergono con prepotenza, staccandosi da uno sfondo buio e mai troppo caratterizzato. Allo stesso mondo Officine Svapo esalta nel suo Caravaggio, conferendogli volume e corposità, l’assoluto protagonista di questa creazione, la noce, illuminata e delineata alla perfezione dai tabacchi, che in questa composizione hanno il compito di esaltarne le “forme”.

La noce in questo e-liquid è come un soggetto di Caravaggio all’interno di un suo dipinto, perfettamente realistica, naturale e voluminosa. Le sue “forme” sin dall’inspirazione vengono illuminate dai raggi penetranti del Perique, che si palesa con le sue venature tra il piccante e l’acidulo e riesce ad esaltare il timbro fresco e dolce della noce. La sensazione al palato è quella di svapare un qualcosa di olioso, rotondo e incredibilmente pieno. Intense sono le note di corpo, sempre però presentate con un’eleganza senza pari.

L’eleganza, termine spesso abusato nello svapo per etichettare un e-liquid, è il vero trait d’union per tutte le creazioni di Officine Svapo. Caravaggio possiede un bouquet non troppo complesso, ma profondamente morbido e armonioso. Il bilanciamento tra tabacco e la componente aromatizzante (noce) è pressoché alla pari, con la sola eccezione dei tabacchi orientali che, in tutte le fasi della svapata, restano costantemente nelle retrovie e parecchio nascosti.

Gli Oriental fanno parte della scenografia aromatica di Caravaggio ma sono perennemente nel backstage; rappresentano lo sfondo scuro e uniforme di un dipinto dell’artista milanese, determinante però per far risaltare le inserzioni luminose del perique che vanno a illuminare le voluttà della regale noce.

Tra i tanti produttori di tabaccosi estratti di casa nostra, Officine Svapo è quello che si distingue forse più di ogni altro per creazioni dai pacati toni nobiliari. Un “Officine Svapo” va svapato in assoluto relax, gustandone boccata dopo boccata le sue più sottili e sorprendenti sfumature. E Caravaggio non fa eccezione…

Diluizione consigliata: 33%

Tempi di maturazione: 5-10 gg

Pro: Nobile sodalizio tra Perique, Oriental e una regale noce.

Contro: –

follow us: