Nome e Formato: Carlota – Linea Mexico & Nuvole (Dago E-liquids) – Aroma concentrato 20 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 006/19

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 40 PG / 60 VG

Data scadenza: 06/2021

Devices: Geekvape Aegis 100 W + Wotofo Recurve RDA dual fused clapton coil 0.27 ohm (Ni80 30 AWG x 3 + Ni80 38 AWG) con Kendo Cotton Gold edition.


Dago è un marchio italiano di liquidi per sigaretta elettronica di recente formazione. La società che ha creato il marchio Dago è la B.T.D. Srl di Giulianova in provincia di Teramo. Sul sito ufficiale del produttore campeggia questa breve presentazione del brand: “Ogni business di successo ha inizio con persone straordinarie, tempi giusti, un’industria crescente e il desiderio costante di realizzare qualcosa di molto speciale. Questo è quello che definisce B.T.D. Italia Srl e il suo marchio “DAGO”. La società è stata fondata a Giulianova (TE), Italia, da un incredibile gruppo di persone con la giusta esperienza e risorse e la loro comune passione per lo svapo e l’amore per il gusto autentico Italiano.”

A partire da oggi, The Flavourist avrà il piacere ma anche l’arduo compito di cominciare a parlarvi dei liquidi Dago, e lo farà iniziando dalla linea più recente del marchio, la “Mexico & Nuvole”, presentata ufficialmente in occasione del Vapitaly 2019. Si tratta di una linea di aromi a tripla concentrazione, costituita da tre prodotti: Carlota, Ginebra e Zaktus.

Gli aromi scomposti Dago sono commercializzati all’interno di una scatoletta in cartone, contenente una chubby gorilla da 60 ml, riempita con i canonici 20 ml di aroma in glicole propilenico. Per ottenere il liquido nella sua composizione finale, sarà necessario aggiungere una base di 40 ml (con eventualmente la presenza di nicotina). Pregevole e di ottima fattura il confezionamento di questa linea, fatto di grafiche vivaci e colorate con una cura nel dettaglio esemplare. Uno stile degno dei maestri del packaging a stelle e strisce. Complimenti!

Carlota, l’e-liquid che passerà oggi sotto i riflettori di The Flavourist, è così descritto sul sito ufficiale del produttore:

La nostra rivisitazione dell’omonimo dolce messicano con l’aggiunta di yougurt e lampone. Cremoso e rinfrescante. (Sistema consigliato – Flavour o Cloud non spinto)

PROVA OLFATTIVA

All’olfatto Carlota presenta un ricco profumo di lamponi nitidamente incorniciato all’interno di un letto cremoso piuttosto dolce e morbido; bastano poche annusate per rendermi conto che Carlota mi risulta altamente gustoso e appetibile. Alcune sottili inserzioni agrumate emergono successivamente nel corso della prova olfattiva, e conferiscono maggiore incisività all’intera struttura aromatica.

Il quadro cremoso, pur non risultando al mio naso del tutto inedito, mi colpisce per la sua rotondità e per un senso di armonia ampiamente condivisa tra gli ingredienti del mix.

Per la prova di svapo odierna ho deciso di utilizzare l’atomizzatore Wotofo Recurve RDA disegnato dal famoso youtuber Mike Vapes, un atomizzatore che resta tutt’oggi, a ben più di un anno dalla sua uscita, uno dei migliori atomizzatori da flavor chasing in commercio.

PROVA DI SVAPO

La Carlota de limón è un dolce tipico messicano simile ad una sorta di tiramisù al limone. La Carlota messicana è a tutti gli effetti una Charlotte, dolce di fama internazionale creato dal cuoco e scrittore francese Marie Antoine Carême in onore della regina Charlotte Sophia di Mecklenburg-Strelitz, moglie del Re Giorgio III d’Inghilterra. Si tratta di un dolce al cucchiaio costituito da una crema bavarese “imprigionata” in una “gabbia” di biscotti savoiardi (o pan di spagna) insieme a pezzi di frutta (fragole, ananas, pesche, mele); ed è proprio la frutta utilizzata per il dolce a determinarne il nome (ad esempio charlotte alle fragole).

Dopo il breve excursus storico sulle origini della torta charlotte, mi concentro sul test della Carlota di Dago che, dalla descrizione ufficiale, mi aspetto essere sostanzialmente una charlotte di lamponi.

E in effetti già durante l’inspirazione, Carlota presenta una base aromatica cremosa arricchita da aggraziati ma più che evidenti spunti di lamponi freschi. L’impianto cremoso non è sostenuto dai classici timbri vanigliati, ma si sviluppa invece su toni più leggeri a base di latte, con alcune leggere sfumature acidule, che rendono bene l’idea di uno yogurt fresco. Molto apprezzabile la sensazione di essere dinanzi a due complessi aromatici ben distinti che mi fa percepire singolarmente lo yogurt bianco e poi una manciata di lamponi a seguire e a sormontare il tutto.

La boccata è decisamente gustosa, ne colgo l’ottimo senso armonico che si trasferisce sul palato anche nelle note di corpo dell’e-liquid; qui una lievissima sensazione rinfrescante si somma a yogurt e lamponi con il chiaro intento di alleggerire la struttura aromatica dell’e-liquid, per la verità mai troppo pesante. C’è da dire che la svapata infatti, per quanto molto gradevole e naturale, sembra essere leggermente sottotono in fatto a corposità, resta un po’ in sordina la componente biscottata (savoiardi o pan di spagna) che in una charlotte originale, incornicia anche visivamente il denso impasto cremoso.

Eppure questa carenza di note biscottate sembra essere un limite voluto da produttore che, con questa formulazione si è garantito una ricetta nel complesso più leggera e meno invasiva per le papille gustative.

Nelle fasi finali della svapata, Carlota lascia affiorare sottili inserzioni agrumate che, insieme alle note fresche, conferiscono maggiore vivacità alla boccata e una sfumatura esotico-speziata assolutamente inaspettata ma più che mai gradita. Ammiccante persistenza aromatica post svapata.

Carlota è un liquido sempre bilanciato in tutte le fasi della boccata, ottimamente pensato e altrettanto ben realizzato dai suoi aromatieri. Dago ha ricreato con buona fedeltà le “fattezze” di una torta charlotte pur reinterpretandola con alcune felici e apprezzabili licenze aromatiche.

Diluizione consigliata: 33%

Tempi di maturazione: 2-3 gg

Pro: E-liquid cremoso fresco e molto naturale. Estrema sensibilità del produttore nel far emergere le singole sfumature aromatiche della ricetta.

Contro: Sfuggenti le note aromatiche biscottate, notoriamente presenti di una charlotte originale.

follow us: