Nome e Formato: Charlie Delta (BangJuice) – Aroma scomposto 15 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 70 PG / 30 VG

Data scadenza: 01/2021

Devices: iJoy Capo Squonk 80w + Wotofo Profile mesh coill 0.18 ohm con Cotton Bacon V 2.0.


Vapitaly 2019 non è stato solo un evento dedicato alle case produttrici di liquidi e di hardware del nostro paese, nella 3 giorni di Verona, da poco conclusasi, hanno partecipato produttori provenienti da ogni parte del mondo. Il nostro team ha da sempre come “mission” conoscere ed analizzare in lungo ed in largo questo settore e quindi senza indugi ci siamo approcciati a nuovi brand che non hanno sede in Italia.

Uno stand che sicuramente ci ha colpito ed incuriosito apparteneva ai ragazzi di BangJuice. Un nuovo produttore di liquidi, con sede in Germania. I ragazzi con il quale abbiamo scambiato due parole in fiera hanno voluto precisare come, ogni aroma sia stato creato attraverso una cura minuziosa delle materie prime, delle quali assicurano una minuziosa lavorazione, tipica tedesca, e hanno messo l’accento sul loro processo di maturazione innovativo che consente all’aroma una volta miscelato e “shakerato” di essere davvero pronto subito. Incuriositi da tutte queste promesse e da un rapidissimo assaggio fatto in fiera, abbiamo deciso di portarvi oggi una più dettagliata recensione dei liquidi con cui questo nuovo produttore si affaccia sul mercato italiano!

Iniziamo subito parlando del formato di vendita, altro punto su cui questi ragazzi hanno spinto molto durante la nostra presentazione, la classica boccetta da 60 ml di liquido ma invece di contenere i canonici 20 ml di aroma concentrato, ne troviamo al suo interno 15 ml. BangJuice ci ha assicurato di aver trovato la giusta concentrazione ed il giusto bilanciamento aromatico abbassando la quantità di aroma all’interno delle boccette. La miscelazione sarà quindi leggermente diversa dovremo aggiungere 35 ml di VG ed il resto a nostro piacimento di PG con o senza nicotina. Un altro punto sul quale il nostro team vuole vederci chiaro!

Il primo aroma di questa linea che vogliamo provare con voi è Charlie Delta, contenuto in una boccetta dalla grafica davvero divertente, carina e curata. Ovviamente tutto è un chiaro richiamo al nome del produttore, il classico suono onomatopeico Bang viene rappresentato con una palla di cannone dotata di bocca e occhi che ci guarda in modo minaccioso pronta da un momento all’altro a un esplosione di gusto!

La descrizione che ci viene fornita dal produttore è semplicemente l’elenco degli ingredienti:

Nome in codice: Charlie Delta. Riso al vapore con fragole, vaniglia, latte fresco, panna e un pizzico di zucchero alla cannella.

Code name: Charlie Delta. Steamed sticky rice with strawberries, vanilla, fresh milk, cream & a pinch of cinnamon sugar

La descrizione sicuramente risulta molto interessante, gli ingredienti proposti riescono a trasmettere un ottimo appeal, il riso al vapore con le fragole è sicuramente qualcosa di diverso e innovativo da trovare all’interno di un e-liquid, accompagnato poi da una grande varietà di elementi dal carattere dolce e zuccheroso che non fanno altro che aumentare la nostra acquolina in bocca!

PROVA OLFATTIVA

All’olfatto Charlie Delta presenta una limpida nota cremosa che si pone in prima linea, dominando, come ampiamente prevedibile, la scena aromatica dell’e-liquid. Difficile riuscire a riconoscere tutti gli ingredienti citati in descrizione, di sicuro riusciamo a percepire la forza della fragola con le sue sensazioni dolci e anche leggermente acidule. Il riso non è avvertibile, ma tutto viene bene incamerato in una sottile coltre cremosa e leggermente vanigliata. Probabilmente si tratterà solo di una aggiunta finale ma solitamente la cannella ha una carica aromatica molto forte che qui non riusciamo ad apprezzare. L’unica piccola nota che un po’ stona è il timbro “sintetico” che fuoriesce dalla boccetta, un profumo marcatamente sciroppato che toglie naturalezza al tutto.

PROVA DI SVAPO

La prima impressione che ricevo da Charlie Delta iniziandolo a svapare, è quella di trovarmi dinanzi ad un liquido molto gentile e morbido, forse in alcuni frangenti un pochino sottotono. La composizione aromatica risulta piacevole nel suo insieme, le note principali che percepisco sono sicuramente quelle delle fragole, inzuppate in una gustosissima crema di latte, con aggiunta di vaniglia e una spolverata di zucchero. Il risultato nel suo insieme è decisamente cremoso, con toni zuccherini e lievemente aciduli.

Inizio la boccata e le prime note che si presentano, come dicevo, sono quelle della fragola, avvolta da un chiaro letto cremoso. Non riesco a percepire nitidamente il sapore del riso ma solo un mix un po’ confuso che solo lontanamente mi ricorda una crema di riso condita con delle fragole. Nella fase centrale della boccata la struttura cremosa si accentua e il liquido emerge con tutta la sua forza regalando un vapore umido e denso. Sfumature di latte fresco e panna montata abbondantemente zuccherate si prendono senza timori la scena. Solo nella parte finale e di persistenza sul palato si scorgono lievi nuances di dolce cannella che fornisce una sensazione rinfrescante sul palato.

Leggero con le coil  ma soprattutto con le nostre papille gustative, questa creazione ha l’indiscusso vantaggio di poter essere svapata a lungo senza rischiare che col tempo risulti pesante. La sua leggerezza e le note aromatiche mai troppo decise sono però anche il suo tallone d’Achille, perchè a mio avviso frutto di una carica aromatica insufficiente, che toglie all’e-liquid un pizzico di energia e quella qualità in più per renderlo più che mai unico e ricco.

Diluizione consigliata: 25%

Tempi di maturazione: pronto subito

Pro: Ricetta innovativa

Contro: Si poteva osare qualcosina di più in termini di carico aromatico.

follow us: