Nome e Formato: Cola Cooler (Riot Squad) – aroma concentrato 10 ml –  ricevuto dal produttore

Lotto:

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 30 PG / 70 VG

Data scadenza: n.d.

Devices: iJoy Capo Squonk 80w + Wotofo Profile mesh coill 0.18 ohm  con Cotton Bacon V 2.0.


La periodizzazione nel mondo dello svapo come nella vita di tutti i giorni fa parte ormai di una routine che ci appartiene. Sappiamo tutti che con il susseguirsi delle stagioni il nostro corpo e la nostra mente si preparano alle attività e certe abitudini tipiche di un determinato periodo dell’anno. Ed è così anche nello svapo; ci sono dei liquidi che si esaltano con le giornate calde e che riescono anche a soddisfare anche le nostre esigenze del momento. Vogliamo oggi parlarvi della linea rinfrescante e super fruttata del produttore Riot Squad, che ha dimostrato durante le nostre prove, una grande capacità di strutturare aromaticamente le sue ricette con grande qualità, nonostante si rivelino spesso piuttosto semplici. Ma il famoso detto “less is more” qui è pienamente messo in pratica in modo vincente. Gli inglesi di Riot Squad hanno il loro quartier generale poco lontano da Londra e pensiamo che i vaper più attenti almeno una volta, abbiano sentito nominare il produttore inglese.

Gli aromi che abbiamo ricevuto da Riot Squad si presentano all’interno di coloratissime boccette da 10 ml a forma di proiettile ogni colore identifica un gusto. La linea è numerosa ma le ricette sono relativamente semplici e risulta facile classificarli: si tratta di liquidi per la maggior parte freschi e leggermente frizzati.

Iniziamo quindi il nostro test, con un liquido che, almeno nelle intenzioni, potesse placare la sete tipica estiva. Sto parlando del Cola Cooler, descritto così dal produttore:

Lascia che il caos della Cola regni. Una cola virtuosa impazzita, con un dolce sapore di fondo e un mentolo prigioniero.

La descrizione non poteva che contenere richiami motivi rivoltosi e guerreggianti, ispirati appunto al loro nome di “squadra antisommossa”. Una Cola che scatena il caos per conquistare il nostro palato a suon di dolci sapori e che riesce con la sua carica, a rendere prigioniero il mentolo. La descrizione ci fornisce tutti gli elementi per comprendere questa ricetta dalla fattezze semplici  immediate: cola più ghiaccio, successo assicurato?

Come detto in precedenza, la confezione in cui si presenta Cola Cooler è di sicuro impatto, la forma di un proiettile, i colori che richiamano l’elemento principale dell’aroma. Per quanto riguarda la miscelazione i produttori consigliano il 20 % ma sicuramente possiamo scendere di un buon 5% per avere comunque una giusta corposità aromatica.

PROVA OLFATTIVA

Come successo in tutti i nostri test rimaniamo sempre sorpresi dalla carica aromatica che questi aromi riescono a trasmetterci. Si tratta di aromi dalla carica olfattiva davvero prepotente. In questa circostanza, sembra davvero di aver appena stappato una lattina della famosa bevanda o ancora di più di aver aperto un pacchetto di quelle caramelle a forma di bottiglia ricoperte da una buona quantità di zucchero. Si, è proprio questa l’immagine che si è presentata alla mia mente, subito dopo aver aperto boccetta. Pur trattandosi di aromi sintetici, i profumi sono sempre molto reali e fedeli.

PROVA DI SVAPO

La prima boccata si apre con un esplosione di gusto, i due elementi si alternano come in una danza, la cola è ricca e piena di gusto, la mia mente è ingannata perchè mi sembra quasi masticare le famose caramelle gommose. La cola viene abbracciata da una fresca ondata ghiacciata ma che non risulta esagerata, rendendo la boccata ancora più gustosa e lasciando infondo quella sensazione di zucchero frizzante che siamo abituati a percepire in fondo al palato.

Ma analizzando più nello specifico le note vaporizzate, sono sicuro di riuscire a scandire i tempi e i modi delle singole componenti: nella fase iniziale la componente principale è la cola, che viene percepita in modo molto zuccherina. Le note caratteristiche della bevanda che tutti noi conosciamo è resa ancora più percettibile attraverso un senso di frizzante molto presente che solletica in maniera divertente il nostro palato. Nel complesso l’inalazione è soddisfacente e si discosta da quel sapore troppo sintetico che molto spesso ritroviamo in questo tipo di liquidi. Subito dopo, nella fase centrale ci si ritrova dinanzi al mentolo, che con puntualità fa capolino e bilancia con le sue note fresche la componente zuccherina. La boccata si fa piena e si percepisce ora quel “colpo” in gola tipico di questo genere di liquidi. La sensazione fresca non è eccessiva ne tanto meno invasiva, e si inserisce molto bene nel quadro aromatico disegnato dal produttore. Nella fase finale la sensazione che ci rimane dopo la boccata è pulita, ma sempre ricca e leggermente frizzante. Tutto è ben bilanciato ed ogni volta che ci si concede una boccata, questa assomiglia sempre di più al morso dato ad una gommosa alla cola, di cui molti di noi saranno sicuramente fan.

La svapata è nel complesso molto piacevole, la cola è frizzante zuccherata al punto giusto, con l’elemento mentolo leggero in grado di rendere la svapata adatta al periodi più caldi dell’anno. Sicuramente questo liquido trova la sua massima espressione in atomizzatori molto ariosi e quindi ci sentiamo di consigliarlo in ambito flavour o da cloud.

Pro: Cola ricca, piacevole e frizzante.

Contro: Ricetta sin troppo semplice.

follow us: