Nome e Formato: Concerto (Blacknote) – Liquido pronto 10ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 01085-16-00049

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 50 PG / 50VG

Data scadenza:

Devices: SVA penguin 75W + Oxygène  Vampire Epos single coil 1.05 ohm (Ni 80 28AWG 0,32mm) con Cotton Bacon Prime.


Di ritorno dalla fiera internazionale dello svapo, il Vapitaly 2019, ci siamo resi conto di essere sommersi dalle novità presentate nella 3 giorni di Verona, ogni produttore ha voluto dire la sua presentando durante il Vapitaly davvero tanti nuovi prodotti. Fa parte di questo nutrito gruppo anche Black Note che ha presentato un nuovo liquido della sua linea di punta dedicata al tabacco e alla musica, che mai come in questo caso, si sposa alla perfezione con il nome dell’azienda californiana.

Black Note non ha bisogno di molte presentazioni, è alla ribalta da anni per la sua maestria nell’estrazione dei cosiddetti N.E.T, utilizza sempre tecniche all’avanguardia e nel corso degli anni  è riuscito sempre ad attirare l’attenzione sui suoi prodotti e nel 2018 ha trionfato anche all’International Vape E-liquid Award.

Concerto, è questo il nome del nuovo liquido presentato in fiera a Verona nel maggio scorso. Non possiamo non soffermarci sulla confezione in cui si presenta, il tubetto di carta che contiene  la boccetta, ha una grafica davvero accattivante e travolgente, molto pulita ma allo stesso tempo elegante, uno sfondo scuro che sfuma sul marrone, che riporta con un font leggermente anticato il nome  del produttore, ritagliando in uno spazio una pergamena con il nome del liquido e la sua categoria di appartenenza in questo caso cigar blend. La stessa grafica viene ripresa sulla boccetta in PET presente all’interno del tubetto. Sempre ineccepibili.

Prima di iniziare veniamo alla descrizione del prodotto che ci viene fornito da Black Note:

Gradevole e saporito. Questo tabacco da sigaro di alta qualità coltivato in un clima umido tropicale è considerato uno dei tabacchi più saporiti del mondo. Le note aromatiche dolcemente speziate che lo caratterizzano, tipiche del tabacco Avana, lo fanno apprezzare soprattutto per lo svapo lento. Quindi prenditi il tuo tempo e svapa Concerto.

La descrizione è molto chiara si tratta di un liquido che vuole inspirarsi al sigaro e in particolare alla nobiltà dei sigari cubani. Il motivo per cui i sigari hanno un gusto così complesso è perché hanno un’anatomia altrettanto complessa. I sigari di tipo Cubano usano nei diversi strati che lo compongono quattro tipi distinti di tabacco. Tre tipi di foglie di tabacco che formano il sigaro si distinguono per la loro posizione, il quarto tipo di foglia è usato come finitura esterna del sigaro. Black note quindi selezionando nelle percentuali corrette le varie foglie e attraverso i suoi processi di estrazione ha voluto ricreare un sigaro cubano di alto livello. Sarà riuscita nel suo intento?

PROVA OLFATTIVA

Riuscire ad apprezzare alla prova olfattiva un estrazione di tabacco di questo tipo, risulta davvero difficile, raramente i tabacchi chiari curati ad aria, come in questo caso, riescono ad imprimere i loro sapori a livello olfattivo. Quello che riusciamo a percepire è un leggero pizzicorio, leggermente pepato ed un sensazione dolce e saporita, ma in generale non possiamo parlare di un timbro tabaccoso incisivo. Sicuramente tutto verrà chiarito dalla prova di svapo che ci apprestiamo a svolgere senza sottovalutare questa composizione aromatica così delicata ma al tempo stesso ricercata.

PROVA DI SVAPO

Già dalla prima boccata capiamo il motivo del nome del liquido. Un concerto di sapori ricercati ed estremamente raffinati. Come immaginavamo, il liquido non rispecchia le timide sensazioni della prova olfattiva, e infatti allo svapo ritroviamo il sapore di un liquido che ricorda in gran parte il tabacco da sigaro, di tipo cubano, dal sapore gradevole e aromatico. Le note percepite variano durante questo percorso da leggermente dolce a tendenzialmente speziato con un lieve accenno di pepato, il tutto viene esaltato da sfumature erbacee ricche e delicate.

Concerto è un liquido che va capito a fondo, non possiamo fermarci alla prima impressione, la sua ricetta complessa e ricercata prevede l’utilizzo di molti tabacchi, ma il principale è sicuramente l’Avana che ne è anche il suo protagonista. Le sue note, erbacee e leggermente piccanti esaltano il gusto complessivo dell’e-liquid che prevede nel suo spartito sapori lievemente dolci. E mentre lo svapiamo non possiamo non notare d’essere dinanzi ad una composizione perfettamente bilanciata nella sua delicatezza.

Nella parte centrale della boccata, la “musica” si fa leggermente più  intensa, Concerto si carica di note saporite e ricche di gusto, i sentori risultano meno dolci e il vapore vira su toni più aciduli. Le diverse foglie del tabacco sembrano combinarsi alla perfezione in questa armoniosa composizione e la boccata appare più calda e avvolgente.

Nella parte finale della svapata una mirabile fusione tra tutti i componenti del bouquet chiude degnamente lo spartito aromatico, e tutto si riunisce nell’armoniosa immagine di un vero sigaro cubano. Il vapore si adagia sul nostro palato scandendo lentamente le sue note leggermente pepate e al tempo stesso le sue sfumature più dolci e delicate.

In completo relax si chiude il sipario sul Concerto!

Durante le nostre prove il liquido si è comportato in maniera davvero gentile con le coil, confermando tutta la bontà dei processi di estrazione e di filtraggio impiegati. Il cotone ne risente davvero poco e non è stato difficile superare senza cali aromatici la soglia dei 10 ml svapati.

Pro: Ottime materie prime, un vero tabacco “sigaroso”.

Contro: Lo avremmo preferito leggermente più carico dal punto di vista aromatico.

follow us: