Vaporesso Forz TX80, un kit resistente a tutto!

In Cina pare che la tendenza del momento sia quella di produrre device per lo svapo resistenti all’acqua, alla polvere e agli urti. La prima azienda che ha lanciato sul mercato un prodotto con queste caratteristiche è stata Geekvape, riscuotendo subito un ottimo successo con la sua linea Aegis. Ora anche Vaporesso si presenta con la sua prima mod certificata IP67 e lo fa proponendo un kit sicuramente interessante: il Forz TX80 kit che, almeno per la parte riguardante la mod, fa chiaramente il verso alla linea Aegis di Geekvape. Prima di iniziare con la recensione vera e propria del kit Forz TX80, come sempre diamo un occhio al contenuto della confezione.

FORZ TX80 CARATTERISTICHE E CONFEZIONE

CARATTERISTICHE

  • Nome: Forz TX80 (Vaporesso) – Kit con Atomizzatore Forz Tank
  • Formato: Mod con Batteria esterna 18650 e atomizzatore a testine
  • Max Power: 80 Watt
  • Colori:  Steel blue, Gunmetal grey, Imperial red, Brick black, Leather brown
  • Prezzo: ~ € 59

CONFEZIONE

  • 1 x Forz TX80 Mod
  • 1 x Forz Tank 25 (4.5ml)
  • 1 x GTR 0,15ohm mesh coil (pre installata)
  • 1 x GTR 0.4ohm mesh coil
  • 1 x Cavo USB Type C USB
  • 1 x Tappo per drip tip in silicone
  • 1 x Vetro di ricambio (4.5ml)
  • 4 x O ring di ricambio
  • 1 x Cacciavite
  • 1 x Tappo USB in silicone
  • 1 x Forz badge
  • 1 x Manuale utente
  • 1 x Carta di garanzia

Vaporesso Forz TX80 confezione

DESIGN E QUALITA’ COSTRUTTIVA

Vaporesso si distingue ormai da anni per essere un produttore di hardware all’avanguardia sia sotto il profilo dell’innovazione tecnologica che sotto quello meramente estetico. Come abbiamo detto nelle righe introduttive, è innegabile che la mod Forz TX80 sia nell’aspetto molto simile alla sua dirette concorrenti Aegis Max, o ancor di più Aegis Solo, cosa peraltro comprensibile se si considera che probabilmente nelle intenzioni del produttore ci sia proprio la volontà di concorrere in quella determinata nicchia di mercato. Ciò che c’è da chiedersi è se la Forz TX80 sia in grado di aggiungere qualcosa di nuovo rispetto alle concorrenti che l’hanno preceduta.

A mio parere, sotto il profilo estetico, la Forz TX80, pur lo ripeto, ricordando molto i modelli Aegis di Geekvape, è una mod di assoluta bellezza ed eleganza. Il design, l’abbinamento dei colori e dei materiali e le finiture satinate appaiono studiate in ogni particolare, tutto punta alla perfezione. Ma la Forz non è solo estetica, in quanto anche la sua qualità costruttiva appare da top di gamma: la scocca in lega di zinco a cui si aggiunge una copertura gommata laterale, un dorso in pregevole pelle e un frontalino in lega d’argento spazzolato, il tutto senza la presenza di imperfezioni o sinistri scricchiolii. C’è tanta qualità in questo prodotto.

I pulsanti presenti sulla parte anteriore della mod sono anch’essi stati concepiti con intelligenza oltre ad essere esteticamente molto gradevoli; è presente solo un impercettibile movimento laterale degli stessi che non compromette comunque la loro affidabilità. In definitiva la mod appare concepita davvero molto bene, assemblata con estrema precisione e più che mai gradevole per la sua compattezza e il peso non eccessivo. Quando si dice che l’allievo supera il maestro… Eh si perchè la Forz TX80 a mio modo di vedere è superiore alla Aegis Solo sia per design che per qualità costruttiva.

Spostandoci sul versante tank, c’è da dire che anche per il secondo elemento di questo kit, e credetemi non accade molto spesso, sia stata dedicata la giusta attenzione al fine di realizzare un prodotto con alcune interessanti novità; su tutte il rivestimento gommato del Forz tank che gli conferisce una buone dose di robustezza e resistenza agli urti. Non manca però qualche piccola imperfezione sul Forz tank, cosa che mi porta a non considerarlo un prodotto top di gamma (ad esempio la filettatura della base è alquanto rumorosa e il drip tip ha gli o-ring un po’ laschi), anche se in definitiva l’atomizzatore risulta essere stato comunque ben concepito e realizzato.

ERGONOMIA E PORTABILITA’

La premessa doverosa che va fatta prima di parlare dell’ergonomia e della portabilità del kit Forz TX 80 è che si tratta di un kit pensato e studiato per svapatori con un’esperienza di svapo medio-avanzata. In questo senso un kit che complessivamente è alto 138 mm, largo circa 38 e che ha uno spessore di poco meno di 30 mm, può ritenersi un prodotto piuttosto compatto nell’ambito dei kit da svapo di polmone. Se poi si esclude il Forz tank, si nota anche meglio quanto minuta sia la sola mod con i suoi 84,5 mm di altezza e un peso con batteria 18650 di circa 167 grammi (122 grammi il peso a vuoto). Direi che nell’ambito delle box mod circuitate siamo a un livello buonissimo di portabilità.

Allo stesso modo è impossibile non apprezzare le forme sinuose e perfettamente studiate che ci regalano un’impugnatura più che mai solida e comoda. E’ davvero un piacere tenere tra le mani la Forz TX80!  Molto buona anche la maneggevolezza seppure mi pare doveroso notare che i pulsanti “+” e “-” parecchio ravvicinati, e lo stesso tasto funzione subito sotto, per le loro dimensioni minute, non siano la soluzione migliore per i vaper con mani abbastanza grandi. Direi che sotto questo aspetto, Vaporesso ha puntato un pochino più sull’estetica che sulla praticità di accesso.

Vaporesso Forz TX80 kit

FORZ TX80 FUNZIONI E PRESTAZIONI

La mod Forz TX80 è in grado di erogare fino a 80 watt servendosi di una batteria esterna 18650.  Il dispositivo possiede una porta USB type-C con una ricarica da 2A ma come sempre però ricordo che in presenza di batterie esterne 18650, è consigliabile e preferibile utilizzare un caricatore da tavolo. Sulla Forz TX80, Vaporesso ha inserito il circuito proprietario Axon Chip 2.0, che rispetto al già efficiente e ricco di funzioni Axon Chip prima versione, possiede l’interessante novità del F(t) mode.

Di cosa si tratta? E’ una nuova modalità che si aggiunge alle già numerose presenti, che sostanzialmente modifica il voltaggio e il calore del vapore erogato all’interno di un determinato range di tempo. Dunque all’atto pratico, una volta stabilito il wattaggio della svapata, l’F(t) provvede a fornire brevi, graduali e progressivi incrementi di calore al vapore nei secondi di durata della boccata.

Vaporesso Forz TX80 in mano

Nel testare personalmente questa modalità ho notato che l’F(t) funziona molto bene specie a potenze basse. Personalmente ad esempio, essendo solito svapare intorno ai 15 watt, con l’F(t) mode attivato ho raggiunto le stesse percezioni e soddisfazioni aromatiche con soli 13 watt di potenza. Il discorso cambia radicalmente se le potenze sono più alte, perchè in questo caso mi è parso che l’F(t) mode incida molto meno rispetto a una classica impostazione vari watt.

Vaporesso Forz TX80 rivestimento in pelle

Il display della Forz TX80 si trova sulla parte anteriore della mod, ha una dimensione di 0,69″, è molto luminoso ma non è a colori. Sopra il display è posizionato il pulsante fire di forma rettangolare, sotto il display ci sono i pulsanti “+” e “-” e il pulsante “mode” anch’essi rettangolari. La box si accende/spegne con la canonica sequenza di 5 click ravvicinati del tasto fire mentre con 3 click ravvicinati dello stesso tasto si attivano/disattivano i tasti funzione. La mod può ospitare atomizzatori fino a 25 mm di diametro e possiede un pin flottante che, in seguito a innumerevoli prove empiriche fatte, non fa alcuna fatica a riconoscere qualsiasi tipo di atomizzatore.

Si è detto che il circuito Axon 2.0 possiede la grande novità della funzione F(t) analizzata all’inizio di questo capitolo, ma esattamente come l’Axon prima versione non mancano sul nuovo chip tutte le altre numerose funzioni tipiche di questo circuito.

Vaporesso Forz TX80 mod 510 pin

Ecco l’elenco di tutte le modalità delle quali è provvista la Forz TX80 con il chipset Axon 2.0:

  • F(t) mode;
  • Pulse mode;
  • Power Eco;
  • Smart TC;
  • DIY Mode con variwatt, varivolt, controllo temperatura, curva di wattaggio personalizzata, modalità bypass e super player.

Per chi desidera approfondire sulle caratteristiche di queste funzioni, rimando alle recensioni dei modelli Gen e Gen S.

Vaporesso Forz TX80 tank

FACILITA’ D’USO

Rispetto alla prima versione dell’Axon, non cambia l’approccio molto intuitivo che facilita qualsiasi azione ed interazione con la box: tutto è estremamente facile con l’Axon chip 2.0. Oltre al tasto di erogazione, sono presenti tre tasti funzione al di sotto del display, un sistema che semplifica notevolmente i settaggi delle funzioni della box. Il pulsante più in basso, permette di accedere al menu impostazioni (tre click ravvicinati) e di confermare ogni scelta effettuata. Con i pulsanti “+” e “-” invece ci si sposta tra le varie voci di menu. Tutto davvero estremamente semplice.

FORZ TANK Tank 25 mm – AROMA

In questo Kit alla mod appena analizzata è stato abbinato il nuovo atomizzatore Forz tank da 25 mm (capienza 4,5 ml nella versione standard e 2 ml nella versione TPD). Si tratta di un atomizzatore dalle linee standard ma che si presenta con due interessanti novità: il rivestimento gommato (con quattro aperture per il controllo del livello di liquido) per proteggerlo dagli urti e dalle cadute accidentali e la nuova serie di testine GTR realizzata proprio per questo nuovo tank.

Il Forz tank possiede un utile tappo in silicone per proteggere il drip tip, è alto 52 mm, ha un diametro comprensivo del suo rivestimento di 27 mm e pesa poco più di 64 grammi. Grazie proprio alla protezione esterna in gomma, questo tank trasferisce un deciso senso di robustezza.

Il Forz tank è un atomizzatore top refill; il top cap è a vite a un quarto di giro e funziona senza problemi di sorta. Le asole di riempimento del liquido sono due e hanno una larghezza di circa 10 mm e sono ottime per qualsiasi tipo di boccetta. Il drip tip ha un attacco 810 (leggermente ballerino) e il foro ha un diametro di 6,0 mm in entrata e di 8,1 mm in uscita. Il pin di questo tank è placcato in oro e sporge davvero pochissimo, il che induce a sconsigliarne in tutti i modi l’utilizzo su mod meccaniche. Alla base del tank infine, è presente una ghiera per la regolazione dell’aria con una tripla asola (completamente parzializzabile e dotata di fine corsa) dalle dimensioni di 10,3 x 2,5 mm.

Sul versante coil, diamo ora uno sguardo alla nuova serie GTX creata da Vaporesso. Nella confezione sono presenti una mesh coil da 0,15 ohm e una seconda mesh coil da 0,4 ohm. Le coil GTX sono state studiate appositamente per uno svapo di polmone e grazie alle loro grandi asole di pescaggio liquido, possono vantarsi di avere una produzione di vapore davvero notevole.

Una seconda importante ed efficace novità introdotta con queste nuove coil è rappresentata dalla realizzazione di una struttura anti-perdite di liquido. Entrambe le coil (realizzate con un doppio strato di cotone organico) vengono dichiarate dal produttore ideali per i seguenti range di svapata: 60-80 watt per la 0,15 ohm e 40-60 watt per la 0,4 ohm.

Vaporesso Forz TX80 mod

Per la sostituzione delle coil bisogna svitare la base del tank ed estrarre la testina alloggiata a pressione con l’ormai sempre più diffuso sistema “plug & play”. A onor del vero va detto che la rimozione della testina mi è apparsa un po’ difficoltosa per la mancanza di una presa sicura e solida; per fortuna all’interno della confezione c’è lo strumento per lo smontaggio del vetro del tank che ci viene in soccorso anche per effettuare questa operazione.

E dal punto di vista aromatico? Sotto il profilo delle prestazioni aromatiche a mio parere queste coil non sono ancora da considerarsi al top. Credo che entrambe siano ancora un pochino al di sotto della qualità raggiunta con alcune delle coil della serie GTX (specie quelle ideate per range di svapata medio-bassi). Entrambe garantiscono una produzione di vapore incredibile, la 0,15 ohm però, oltre ad essere parecchio rumorosa, risulta anche troppo esosa in termini di consumo di batteria, e quindi in definitiva, al momento credo che tra le due sia da preferire la mesh coil da 0,4 ohm che, in linea generale riesce a restituire intorno ai 50 watt una buona intensità aromatica e una piacevole rotondità di gusto.

FORZ TX80 CONSIDERAZIONI FINALI

Il nuovo Kit Vaporesso Forz TX80 presenta aspetti molto positivi ed altri probabilmente da rivedere nel breve periodo. La mod è qualitativamente perfetta e oggettivamente bellissima, molto più della sua diretta concorrente Aegis Solo. Forse le funzioni presenti sul circuito cominciano ad essere un po’ troppe e con poche differenze distinguibili. Mi sentirei di consigliare a Vaporesso di concentrarsi su meno modalità sviluppandole al meglio.

Il Forz Tank così come è stato concepito è molto interessante ma le sue coil (apprezzabili nel rendimento aromatico) chiedono troppo al circuito Axon 2.0 equipaggiato solo con una 18650. Sarà perchè sono italiano, e in quanto tale amante dello svapo di guancia, ma più che mai questa volta penso che un atomizzatore MTL ben concepito farebbe le fortune di questa mod. Lo vedremo in futuro?

—–

Consigliato a: Skilled and Hardcore vapers.

THE FLAVOURIST - RESPONSO
  • 9.5/10
    Forz TX80 caratteristiche e confezione - 9.5/10
  • 9.5/10
    Design e qualità costruttiva - 9.5/10
  • 9.5/10
    Ergonomia e portabilità - 9.5/10
  • 9/10
    Funzioni e prestazioni - 9/10
  • 9/10
    Facilità d'uso - 9/10
  • 8/10
    Forx tank - aroma - 8/10
9.1/10