flavour-boss-header-logo-1

Recensione Liquido Pronto: Gambit X – The Flavour Boss 30ml

Lotto: n/n

Nicotina: 3 mg/ml

Base dichiarata: 70vg / 30pg

Data scadenza: non presente

Devices: Le Mirage by Vaponaute – coil 0.7ohm, kanthal 0.40 / cotone Muji


“Niente di nuovo sul fronte occidentale”, scriveva  Erich Maria Remarque nel 1929. Parafrasando l’opera letteraria posso tranquillamente utilizzarla per il liquido che vado a descrivervi oggi.

Se avete letto il primo della linea Flavour Boss,  la sostanza, a livello di packaging non cambia di molto, se non il nome del contenuto della vostra unicorn bottle a tappo nero senza chiusura di sicurezza. Protagonista di oggi, come da titolo, il Gambit X, gemello di quel tanto amato da molti, Gambit dei Five Pawns. Io lo ricordo ancora bene, ne avrò usati tanti di ml durante l’hype della Five Pawns, Torta di mele con glassa e caramello leggermente “acidula”, note di limone a tratti il tutto perfettamente incorniciato da una crema di vaniglia, che all’epoca ritenevo senza pari, era uno dei miei “daily vape” come li chiamano qui.

Prima di contintuare ci tengo a ricordarvi di visitare la nostra pagina Facebook, qui e ad omaggiarci con un “Like”. Non vogliamo salvare il mondo, ma cerchiamo di rendere la vostra vita da vapers più interessante, e per farvi restare aggiornati con tutte le ultime novità e anche con qualche bel revival di liquidi passati alla storia.

Gambit-X-eLiquid

Ora i Flavour Boss, sulla scia, ripropongono la ricetta, leggermente modificata negli ingredienti. Sul sito la ricetta é indicata in maniera molto semplice: Apple Pie (torta di mele) Vanilla (…) Cream (indefinita “crema” di non si sa cosa).

In effetti niente da eccepire, niente da riportare, il liquido non e’ blando, gli ingredienti ci sono tutti, anche alcune note, tipo la crema e la torta di mele, molto marcate e individuabili molto facilmente, forse per via dell’assenza di quella punta di acidulo che ci sentivo e del caramello salato…in effetti potrebbe essere tutt’altro liquido, se qualcuno prova i due allo stesso tempo, però alla base, la torta di mele c’é, non importa in che modo. La svapata, grazie alla base 70/30 é grassa e vaporosa, il Mirage dei Vaponaute riesce a restituire sentori anche al più blando dei mix, questo é un bene, nel caso specifico, perché bisogna avere molta fantasia per ritenerlo un clone del Gambit. Piccola parentesi riguardo il gioco dei watt. Personalmente usavo svapare il Gambit ad alte temperature,  la particolarità era, fondamentalmente, che il calore riusciva a sprigionare una piacevolissima “pastosa” sensazione, cosa che non accade con il caro Gambit X, l’alta temperatura lo fa diventare solo un pessimo pastone…tenetevi mediamente bassi per godere appieno del liquido.

Come volevasi dimostrare, buono, ma “Niente di nuovo sul fronte occidentale”.

ico 3

Pro: come per il suo predecessore, cloni a prezzi “bassi”, inclusi gli aromi…

Contro: se avete amato il Gambit di Five Pawns questo sicuramente é un’ottima alternativa.

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS