publicbru

Recensione Liquido Pronto: Graham Father  (Public Brü) 60 ml

Lotto: 643690627746 (bar code)

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 70% VG – 30% PG

Data scadenza: n.d.

Devices: Rx200 + Griffin 25 top air dual coil 0,36 ohm (ss316L 0.46mm 25 awg) con cotone organico giapponese.


È ufficialmente iniziata l’era delle “note Graham”. E-liquid cremosi, ma spesso anche tabaccosi, ne sono sempre più influenzati. È desiderio di The Flavourist provare ad indirizzarvi per permettervi di riconoscere al meglio questo gusto molto difficile da individuare per noi italiani.

Prima di iniziare questa nuova recensione, vi ricordo che la nostra pagina Facebook vi attende per essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre ultime recensioni. Andate dunque su www.facebook.com/theflavourist e cliccate sul “mi piace” in alto a destra nella pagina, quello indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Graham Father di Public Brü non è un e-liquid recentissimo. Non è una novità.

This yummy combination of Graham Crackers & Milkhits all the right notes. Not too sweet, not too savory, just smooth as a Southern Drawl. Enjoy the signature aftertaste.

Questa gustosa combinazione di Graham Crackers e latte con le note giuste. Non troppo dolce, non troppo salato, liscia come un accento del sud. Godetevi il suo tipico retrogusto.

Graham Father

Graham Father è un prodotto americano, ma la sua boccetta, sopratutto in termini di indicazioni al consumatore, dimostra maggior completezza di molti prodotti concorrenti dalla stessa provenienza. Oltre alla simpatica illustrazione in etichetta e allo stile sobrio ma efficace, tutti i riferimenti del produttore, nonchè l’indirizzo dell’azienda, sono presentati. Mancherebbe davvero poco per rispettare gli standard europei.

All’olfatto, fresche e ricche note di latte si sposano con una delicatissima nota fragrante, lievemente biscottata, al miele. Una sensazione di cremosa e misurata dolcezza e un sentore di buono. Un profumo confortante e piacevolmente familiare. Mai come in questa occasione infatti, torniamo a parlare di colazione. Colazione americana con Graham cracker e latte. In fondo Graham Father è proprio questo, semplicità ed eccellenza.

grahamcrackers

I Graham Crackers nascono nel lontano 1829 per mano del reverendo presbiteriano Sylvester Graham, padre dell’omonima dieta e propagatore del vegetarianesimo negli States, convinto che l’abuso di cibi poco salutari inducesse al peccato carnale. Ad oggi, per vegetariani, onnivori e peccatori d’ogni sorta, questo biscotto dal nome di Graham cracker è un immancabile ingrediente anche di golose preparazioni dolciarie.

Sylvester Graham

Farina 00, farina integrale, crusca, latte e miele, sono gli ingredienti principali di questo biscotto semplicissimo ma dal gusto straordinario.

Allo svapo Graham Father conferma le promesse della descrizione del produttore, proponendoci una boccata ricca in aspirazione di note Graham, di dolce miele e vaghe assonanze con cereali. Realistica la sensazione di gustare a grandi cucchiaiate una zuppa di caldo latte al miele e biscotti, biscotti Graham appunto. La qualità degli ingredienti è immediatamente percepibile. Difficile da descrivere aromaticamente rispettando i canoni classici. Il Graham cracker è unico e sarebbe un errore ricercare note particolarmente biscottate. Qualsiasi altro biscotto al miele è diverso. Qui parliamo di un gusto molto delicato, per quanto goloso, che solo chi ha utilizzato il Graham cracker per la colazione può riconoscere. Ecco il motivo di questa recensione a voi dedicata.

Senza abusare con la potenza, mai oltre i 35w in questo caso, non posso che cedere a profondi tiri dal vapore corposo e carico di dolcezza. Una dolcezza crescente, per quanto misurata, assecondata da una persistenza delle note aromatiche davvero soddisfacente. Un tiro tira l’altro, senza che il miele sia eccessivo o che restituisca sentori sgradevoli. Infatti non si tratta di aroma al miele, ma di Graham. Una nuova era, come detto. Le note Graham, tendono a “comprimersi” aumentando le temperature. Per quanto possa sembrare divertente eccedere in potenza, il basico Graham Father, ne risente. Ecco che le note Graham diventano più sfuggenti lasciando invece emergere sentori e gusti più vicini al fine caramello e alla caramella mou o toffee.

In ricette più complesse – in cui si è incorporato cioccolato, caramello, marshmallow, frutta o altro – questo effetto di perdita aromatica è meno percepibile, sopratutto se la struttura della ricetta prevede la presenza di etilmaltolo. Graham Father invece è un liquido infondo da degustazione e ad essere sinceri, il miglior atom dovrebbe essere un dripper. Utilizzando il Griffin 25 top air, ho dovuto attendere qualche ml per rodare le coil ottenendo infine una resa aromatica ottimale. Altri atom RTA restituiranno sfumature aromatiche leggermente diverse. Graham Father, così ben curato da Public Brü, rappresenta forse la miglior alternativa alle note custard. Più leggero, più gustoso e qualitativamente ineccepibile.

Non posso che consigliarlo e il motivo è semplice. E’ giusto che sia Graham Father ad essere il vero metro di paragone per i liquidi al Graham che proverete in futuro. E’ giusto che abbiate certezza del vero gusto base da ricercare. La zuppa di Graham cracker di Public Brü.

Avete già sentito parlare di Graham Mother? Public Brü produce solo due ricette, ma lo fa in modo straodinario ed estremamente elegante.

ico 4

Pro: Alta qualità degli ingredienti e gusto perfetto. Un prodotto utile ad individuare le vere ed originali note Graham.

Contro: Difficile da trovare in giro, alle volte. Richiedetelo al vostro negoziante di fiducia. Vi ringrazierà.

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS