Nome: Innovator Kit con Citrine 19 tank (Teslacigs) – Kit ricevuto da Vaporoso

Formato: Batteria incorporata da 1100 mAh con atomizzatore a testine

Max Power: 30 Watt

Colori: Acciaio inossidabile, Blu, Nero, Rosso, Verde

Prezzo: ~ € 20


 

Innovator, il nuovo ultra compatto starter kit di Teslacigs

Gli Starter Kit non vanno mai in vacanza anzi, considerato il largo impiego che trovano anche tra il popolo dei vaper più esperti proprio quando sono in vacanza, sarebbe da dire che ci vanno sempre più spesso e volentieri in vacanza! Ebbene si, gli starter kit di ultima generazione, decisamente più performanti rispetto alle e-cig entry level di qualche anno fa, abbracciano un pubblico sempre più numeroso, riuscendo a conquistare in determinate circostanze anche chi è solito svapare con sistemi più complessi e avanzati.

Da Teslacigs arriva Innovator Kit, un binomio batteria-atomizzatore a testine ultra compatto pronto per essere testato oggi da The Flavourist.

Iniziamo osservando come di consueto il contenuto della confezione del kit.

IN THE BOX

1 x Innovator batteria
1 x Citrin 19 atomizzatore
1 x T-A1 testina 0,6 ohm (pre-installata)
1 x Cavo di ricarica USB
2 x Manuale utente (Innovator e Citrine 19)
1 x Certificato di garanzia

DESIGN AND BUILD QUALITY

L’Innovator Kit salta subito all’occhio per due aspetti fondamentali: le sue dimensioni ridottissime e l’atomizzatore in materiale plastico (PCTG). Dal punto di vista estetico il Kit è una classica Vape pen delle linee pulite ed essenziali. I colori della batteria sono brillanti e luminosi e ben abbinati al Citrine tank dello stesso colore e con una sufficiente trasparenza.

In merito ai materiali costruttivi bisogna distinguere tra i due componenti del Kit: la batteria è in acciaio inossidabile, mentre l’atomizzatore è in PCTG ovvero Poly – Cyclohexylenedimethylene Terephthalate Glycol, un materiale plastico molto duro e resistente che sta trovando sempre più spazio anche nel settore del vaping. A noi però questo tank ha suscitato sin dal primo istante una sensazione di precarietà, una sorta di tank giocattolo. Diverso invece il feeling con la batteria Innovator, che nella sua semplicità risulta solida e ben realizzata.

ERGONOMICS AND PORTABILITY

Siamo dinanzi a uno starter Kit tra i più piccoli attualmente in commercio. Il corpo batteria Innovator ha un diametro di 19 mm e un’altezza di 64 mm, il Citrine 19, sempre su un diametro di 19 mm, si sviluppa per 41,5 mm di altezza. Complessivamente dunque il Kit è alto 105,5 mm e pesa poco più di 65 gr. Vi siete mai imbattuti in un device completo così minuto e leggero?

Innovator Kit è senza ombra di dubbio un dispositivo incredibilmente maneggevole e dalla portabilità estrema, potendo essere alloggiato senza nessun impaccio nelle tasche dei pantaloni o nel taschino di qualsiasi giacca o camicia. Sotto questo aspetto si tratta di un Kit con pochi rivali nella sua categoria.

FUNCTIONS & PERFORMANCES

Innovator Kit è un prodotto tanto immediato quanto scarno nelle sue funzioni. La batteria ha una capacità di 1100 mAh ora e garantisce una buona autonomia di svapo (circa 4 ml di liquido e un range di 3-5 ore con una carica). Si ricarica agevolmente utilizzando il cavetto USB in dotazione, anche se i tempi di ricarica si aggirano intorno ai 70 minuti circa, non proprio una ricarica veloce, vista l’assenza di una ricarica USB type-C. La batteria si accende/spegne con la consueta sequenza di cinque click ravvicinati. L’erogazione si attiva ovviamente con il tasto fire e un piccolo led luminoso sopra di esso indica lo stato di carica della batteria: luce verde per indicare un carica tra il 100% e il 51%, luce blu per un livello di carica compreso tra il 50% e il 16%, luce rossa per una carica sotto il 16%.

Quando il dispositivo è sotto carica, il led luminoso ha il colore del livello di carica in cui si trova la batteria; a carica completata il led diventa di colore verde, lampeggia per venti volte per poi spegnersi del tutto.

EASE OF USE

Il Kit di Teslacigs è stato pensato per proporsi a un pubblico di vaper alle prime armi e pertanto molto semplice da utilizzare. E non v’è dubbio che la facilità di utilizzo di questo prodotto sia assoluta. Le operazioni che dovrà mettere in atto l’utilizzatore sono davvero limitate: caricare la batteria con cavo USB, inserire il liquido all’interno dell’atomizzatore semplicemente svitando il top cap dello stesso, premere il tasto fire per svapare. Periodicamente l’utente dovrà sostituire la testina del Citrine 19 svitandola dalla base. Queste sono le operazioni minime che si possono richiedere a chiunque sia interessato a provare e utilizzare una sigaretta elettronica.

CITRINE 19 TANK – FLAVOR

Teslacigs ha abbinato alla batteria Innovator l’atomizzatore a testine Citrine 19. Il Citrine 19 è un tank dalla capienza di 1,8 ml che monta due tipi di testine: la T-A1 da 0,6 ohm (in dotazione) e la T-A2 da 0,9 ohm (da acquistare a parte). Con la coil in dotazione il range di svapata è tra i 15 W e i 30 W, mentre con la testina T-A2 l’intervallo di svapata è 15-25 W. Essendo la batteria Innovator priva di regolazione del wattaggio, la potenza in uscita sarà automatica e data dal valore resistivo della coil installata e dal livello di carica della batteria.

L’airflow control del Citrine 19 prevede due asole di 6,5 x 2 mm ciascuna, completamente parzializzabili a proprio piacimento. Per la ricarica del liquido si procede agevolmente svitando il top cap dell’atomizzatore e inserendo il becco della boccetta in una delle due asole presenti nella parte alta del tank; semplice anche la sostituzione della testina, che si effettua svitandola dalla base dell’atom.

Le performance aromatiche del Citrine a nostro avviso superano di poco la sufficienza. Non siamo del tutto convinti che il materiale PCTG non influisca sull’aroma, probabilmente è solo una questione di suggestione visiva, considerata l’abitudine a trovarsi dinanzi a tank quasi sempre in acciaio o al massimo in alluminio. Comunque sia, la restituzione aromatica, per quanto non blanda, risente un po’ di un effetto di appiattimento dello spettro aromatico dei liquidi. Questo risultato secondo il nostro team è anche legato alla coil pre-installata il cui valore resistivo è troppo basso per una svapata da MTL puro. Infatti la boccata è da considerarsi più da flavor chasing, specie perchè se si prova a chiudere tanto le due asole di ingresso aria il vapore diventa caldo, ma soprattutto il tip raggiunge temperature non sopportabili dalle nostre labbra. A nostro avviso i 30 W di potenza iniziale per un sistema del genere sono un po’ troppi.

TO CONCLUDE

Innovator Kit è uno starter kit che ci sentiamo di consigliare solo per chi si accinge ad effettuare il primo acquisto di una sigaretta elettronica e che pertanto non ha termini di paragone con altri prodotti simili. L’accoppiata Innovator-Citrine 19 può garantire a un neo utente estrema compattezza, buona autonomia, un aroma discreto e un buon hit in gola (a prescindere dal livello di nicotina prescelto) che non guasta per chi inizia a svapare. In più viene commercializzato ad un prezzo ultra competitivo. Ultra compatto e ultra economico.

Consigliato a: newbies vapers.

THE FLAVOURIST RESPONSE
  • 5.5/10
    In the box - 5.5/10
  • 7/10
    Design & Build Quality - 7/10
  • 10/10
    Ergonomics & Portability - 10/10
  • 6.5/10
    Functions & Performances - 6.5/10
  • 10/10
    Ease of use - 10/10
  • 6.5/10
    Atom & Flavor - 6.5/10
7.6/10


follow us: