Nome: iStick Rim & Melo 5 tank (Eleaf) – Kit ricevuto da Heaven Gifts

Formato: Batteria incorporata da 3000 mAh VW

Max Power: 80 Watt

Colori: E-Green, Macaron, Rainbow, Wildness, Maze, Darkness

Prezzo: ~ € 55


 

Eleaf presenta iStick Rim, un kit compatto ma potente

Eleaf, uno dei giganti del settore del vaping, sempre molto attivo nell’introdurre sul mercato prodotti innovativi, ha di recente presentato il nuovo kit iStick Rim. Si tratta di un kit che sposa in pieno l’attuale tendenza a sviluppare un numero sempre maggiore di soluzioni per il vaping “facile”, a scapito delle soluzioni più complesse destinate ai vaper più avanzati. Non a caso, è questa una fase del vaping in cui si osserva un mercato sempre più invaso da pod system, il sistema entry level per eccellenza, o anche da kit di semplice utilizzo pensati per chi vuole fare un primo importante upgrade dei propri sistemi di svapo.

Iniziamo osservando come di consueto il contenuto della confezione del kit iStick Rim.

IN THE BOX

1 x iStick Rim battery
1 x Melo 5 atomizer
1 x EC-S testina 0,6 ohm
1 x EC-M testina 0,15 ohm
1 x Cavo USB QC 3.0
2 x Manuale utente (iStick Rim e Melo 5)
1 x Carta di garanzia
1 x Retro di ricambio
1 x Spare parts

DESIGN AND BUILD QUALITY

Il Kit iStick Rim salta subito all’occhio non tanto per il suo atomizzatore il Melo 5 che, pur introducendo interessantissime novità (le vedremo a breve), non offre nulla di nuovo dal punto di vista estetico; si fa invece notare per le forme morbide e al tempo stesso molto compatte della sua mod, che ricorda a grandi linee la forma di una boccetta Chubby Gorilla, un po più bassa ma leggermente più larga.

La iStick Rim ha le superfici laterali trattate con la tecnologia IML (In Moulding Label) a triplo strato (materiale gommato, stampa del tema grafico e film protettivo), che rende il colore della superficie più luminoso ma anche più durevole. Pur essendo una mod a batteria integrata, c’è da dire che sembrano lontani anni luce i tempi in cui le mod con batteria integrata si percepivano di una qualità costruttiva palesemente inferiore rispetto alle mod più avanzate. La iStick Rim trasferisce un senso di solidità e compattezza degna di mod ben più costose.

ERGONOMICS AND PORTABILITY

Il Kit iStick Rim comprensivo dell’atomizzatore Melo 5 misura 133 mm d’altezza (80 mm la sola box), 36 mm di larghezza e 30 mm di spessore, per un peso globale di circa 188 gr. Se paragonato a molti suoi competitors, ci si accorge che questa combo non solo è molto compatta, ma ha il suo principale punto di forza proprio nella sua ergonomia, studiata alla perfezione per essere impugnata con estrema facilità. Il feeling con la iStick Rim è immediato dal primo istante, grazie anche al pad antiscivolo in gomma posto sul lato opposto a quello del display e al grande e accogliente tasto fire (progettato per poter essere premuto solo nella parte superiore come se fosse un interruttore on/off).

L’iStick Rim supera alla grande la prova ergonomica!

FUNCTIONS & PERFORMANCES

Osserviamo ora più da vicino le principali caratteristiche di questo Kit, focalizzandoci subito sulla mod. Eleaf ha dotato la box di un suo circuito proprietario e di una batteria incorporata da ben 3000 mAh che dai miei test ha una gestione del consumo davvero soddisfacente. Inoltre la ricarica tramite cavo USB di tipo C è incredibilmente rapida e il tempo totale per una ricarica completa si aggira intorno ai 40 minuti. Un surplus per la iStick Rim degno di pochi rivali!

Il circuito Eleaf è dotato di un parco funzioni piuttosto standard, ma più che sufficienti se si considera che il kit è pensato e destinato ad un utenza non troppo esperta. Sono presenti sia la modalità “stealth” (spegnimento del display) che quella di “preriscaldamento” (possibilità di scegliere in un intervallo tra 0,1 secondo e 2 secondi); è possibile inoltre regolare il tempo di timeout da erogazione continua (scegliendo tra 5, 10 e 15 secondi), visualizzare l’esatto valore di carica della batteria e stabilire se sul display, insieme al valore della resistenza e wattaggio, si vuole visualizzare volt di erogazione, conteggio puff oppure i secondi complessivi di utilizzo della mod.

Accanto a queste semplici e basilari funzioni, il circuito Eleaf offre le canoniche funzioni di protezione e sicurezza per il vaper: protezione da corto circuito, protezione da bassa tensione (fissata a 3,3 V), protezione da tiri a secco “dry protection”(solo con testina EC-S da 0,6 ohm e con un wattaggio inferiore ai 30W), protezione per resistenze troppo basse o troppo alte (min 0,05 ohm – max 3,0 ohm).

EASE OF USE

iStick Rim è una box semplicissima da utilizzare proprio perchè possiede funzioni semplici ed essenziali. Il Kit, come si diceva, è pensato per un’utenza non troppo avanzata, essenzialmente per due tipologie di vaper: colui che svapa con sistemi relativamente semplici e non ha grosse pretese, e per i vaper alle prime armi. A parte i canonici cinque click per accendere e spegnere la mod, sarà sufficiente regolare la potenza di svapo (con incrementi di 0,1W fino ai 20W, e successivi incrementi di 1W) utilizzando i pulsanti up and down posizionati subito sotto il display, e il gioco è fatto! Eventualmente si potrebbe decidere di bloccare gli stessi pulsanti + e – per evitare un cambio involontario del wattaggio di svapata (pressione contemporanea degli stessi per 3 secondi circa).

MELO 5 TANK – FLAVOR

In questo Kit, alla iStick Rim è stato abbinato il Melo 5, il nuovissimo atomizzatore a testine creato da Eleaf. Se dal punto di vista estetico il Melo 5 non fa gridare al miracolo, è dal punto di vista funzionale e delle innovazioni introdotte che l’atomizzatore si fa apprezzare parecchio. La ghiera di controllo dell’aria è alquanto versatile e offre la possibilità di essere parzializzata a proprio piacimento da completamente aperta a quasi del tutto chiusa (un solo foro aperto). I due tank in vetro a disposizione consentono al Melo 5 di possedere una capienza di 2 ml (versione TPD) o di 4 ml (in quest’ultimo caso il vetro possiede una spirale gommata che lo protegge dalle cadute e dagli urti).

Ma le due vere grosse novità del Melo 5 risiedono nel nuovo sistema di refill e nel suo sistema anti-perdita. Il riempimento del liquido si effettua dall’alto sollevando il top cap e spingendolo verso l’esterno, in corrispondenza di una tacchetta presente sul top cap stesso. L’asola di refill è dotata inoltre di una membrana che evita la fuoriuscita di liquido anche in caso di capovolgimento dell’atomizzatore.

Al sistema di refill ottimamente congegnato, si aggiunge la soluzione che rende il Melo 5 ermeticamente chiuso quando si svita il deck per la sostituzione della testina. Due piccole paratie si abbassano e isolano completamente la zona contenente l’e-liquid dal resto dell’atomizzatore. E’ evidente che con questi due accorgimenti il Melo 5 più fregiarsi del titolo di dispositivo completamente childproof.

In merito alle performance aromatiche dell’atom, c’è invece da dire che mi sarei aspettato qualcosa di più. Ed è un peccato se si considerano le grosse novità tecniche che Eleaf ha introdotto sul suo nuovo prodotto. La resa aromatica non è disprezzabile, ma sinceramente inferiore a quanto paventato dalla nuova testina a mesh EC-S in acciaio 316L. Ho percepito un appiattimento generale degli aromi per tutti i liquidi provati e anche la marcatura aromatica mi è apparsa un po’ sottotono. In molti frangenti mi è sembrato che non ci fosse il giusto equilibrio tra potenze di svapo (suggerite dal produttore in base alla testina), ariosità dell’atom, produzione di vapore e ampiezza del drip tip (forse troppo grande per uno svapo da flavor intorno ai 30 watt).

TO CONCLUDE

Il Kit iStick Rim di Eleaf a mio avviso è un kit molto valido con la sola eccezione delle prestazioni aromatiche del Melo 5.  La mod è piccola, ben fatta e potente, con una batteria integrata da 3000 mAh, ben gestita e in grado di ricaricarsi in brevissimo tempo. L’atomizzatore Melo 5 dal canto suo, è probabilmente il primo atomizzatore completamente childproof mai realizzato, in grado di isolare completamente il liquido al suo interno se smontato anche accidentalmente. Mi aspetto che il produttore provveda a risolvere il problema della resa aromatica, magari con migliorie sulle testine e qualche accorgimento sul drip tip (un secondo in dotazione?).

Consigliato a: newbies e skilled vapers.

THE FLAVOURIST RESPONSE
  • 9/10
    In the box - 9/10
  • 8.5/10
    Design & Build Quality - 8.5/10
  • 8/10
    Ergonomics & Portability - 8/10
  • 8/10
    Functions & Performances - 8/10
  • 9.5/10
    Ease of use - 9.5/10
  • 7.5/10
    Atom & Flavor - 7.5/10
8.4/10


follow us: