black_note_logo

Recensione Liquido Pronto: Legato (Black Note) 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 126K

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 50 PG / 50 VG

Data scadenza: 12/2018

Devices: Rx200 + Bellus dual coil 0,42 ohm (Kanthal A1) con cotone organico giapponese.


Prosegue per The Flavourist il viaggio alla scoperta delle produzioni Black Note. Un brand statunitense (California) che si impone ormai da tempo sulla scena mondiale come produttore specializzato di N.E.T.. Di questa tipologia di estrazioni di tabacchi abbiamo già avuto modo di parlare in The Flavorist, indicandovi anche quali siano le sostanziali differenze rispetto alle produzioni nostrane.

Prima di inizare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Oggi recensiremo Legato, un estratto di Kentucky toscano flue-cured. Mi permetto di sorvolare su aspetti legati al confezionamento di prodotto, poichè questo è identico ad altri prodotti Black Note della stessa linea già recensiti su The Flavourist. Scopriteli usando il campo “cerca” del nostro sito. Intendo solo precisare che il prodotto è “tpd Ready” e… particolarmente accattivante nell’aspetto.

product_shot_legato_02

Il produttore descrive così Legato:

Enjoy the earthy and nutty flavor of real Italian Kentucky tobacco, flue-cured to release the plant’s natural resins. This American tobacco blend is grown in Tuscany and features an undeniably earthy flair. Avail.

Godetevi il sapore terroso e nocciolato di un vero e proprio tabacco italiano Kentucky, fumigato per liberare le resine naturali della pianta. Questa miscela di tabacco americano è coltivata in Toscana e presenta un tocco indiscutibilmente terroso.

legato black note

La prova olfattiva offre spunti percettivi molto leggeri. E’ necessaria molta concentrazione ed isolamento per percepire la leggerezza di queste flebili sfumature di tabacco. Ma la fragranza Kentucky, seppur debole, è piacevolmente distinguibile.

Dopo un primo assaggio in dripping ho deciso di provare a svapare Legato su un Bellus settato in dualcoil. Una scelta azzardata forse? La prima boccata conferma la “versatilità aromatica” di questa ottima estrazione (N.E.T.) e la scelta di un atomizzatore tank (addirittura in dualcoil) mi ripaga subito con una degustazione morbida ed elegante. Forse un risultato migliore rispetto ad un atom da dripping. E’ sufficiente limitare l’areosità e avere cura di non esagerare con la potenza. Abbandonarsi ad uno svapo lento e boccate profonde, lasciando emeregere le note minerali, acide e terrose di questo Kentucky estratto da Black Note. Legato è particolarmente morbido ed il suo gusto non particolarmente incisivo.

tabacco11_sitoAmmetto che nelle mie aspettative da recensore, al solo parlare di Kentucky (da italiano anche), immagino subito un corposo sigaro dalle note profonde ed ammalianti. Legato si avvicina invece più ad un trinciato di Kentucky, composto da varie parti di questa pianta, dal percepito amabile e morbido. Una fumicatura molto leggera e gradevole dalla quale emergono, oltre a note acide vegetali, lievi sentori in assonanza con la nocciola. Allo svapo, il percepito è lievemente cremoso e proprio questo aspetto contribuisce ad ingentilire la svapata. La persistenza aromatica non è molto intensa, ma è alimentata da una inevitabile compulsività dalla quale mi sento coinvolto alla ricerca di aroma.  Nelle fasi iniziali della boccata, la velatura acida è accompagnata da un pizzicore terroso piacevole che ci indirizza in degustazione verso la fragranza di corpo insita nella varietà di tabacco Kentucky. Espirando lentamente sarà più facile apprezzare l’assonanza con la nocciola.

flue-cured-tobacco

La pulizia aromatica di Legato ci svela l’ottima la fattura dell’estrazione di Black Note. Il carattere “flue-cured” emerge leggero e questo rende ampia la fetta di mercato a cui queste estrazioni Black Note sono dedicate. Già dopo qualche ml svapato un lieve “impasto” dolciastro armonizza le gradevoli velature terrose degne di questo tabacco. Questo carattere raffinato però ci lascia un po insoddisfatti.

ico 3

Pro: Elegante, morbido flue-cured Kentucky destinato ad un pubblico vasto.

Contro: Forse deludente per i più smaliziati, per gli amanti di estrazioni forti in cui l’espressività del tabacco si mostra cruda e senza compromessi.

follow us: