blendfeel_newlogo

Recensione Liquido Pronto: Monstraw – linea Evolution (Blendfeel) 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 1661503100003

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 60% VG – 40% PG

Data scadenza: 27/04/2018

Devices: Joyetech Cuboid 150W + Aromamizer RDA dual coil (Kanthal A1 0.4 mm) 0.4 ohm con cotone organico giapponese.


Il nostro viaggio tra i sapori ed i profumi dell’ affascinante e sconfinato mondo degli aromi e degli e-liquid, fa tappa oggi nuovamente in Italia dopo un periodo dedicato all’esplorazione di lidi stranieri.

Oggi torniamo a parlare di Blendfeel, marchio italiano tra i più dinamici e apprezzati nella nostra penisola, occupandoci nella fattispecie di Monstraw un e-liquid della linea Evolution che il produttore ha distribuito gratuitamente durante l’ultima edizione del Vapitaly nello scorso mese di maggio.

Come sempre però, non dimenticatevi che la nostra pagina Facebook vi attende per essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre ultime recensioni. Andate dunque su www.facebook.com/theflavourist e cliccate sul “mi piace” in alto a destra nella pagina, quello indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

La boccetta di Monstraw è in vetro ambrato con tappo childproof e contagocce in plastica con punta piatta. L’etichetta, oltre a soddisfare le richieste delle normative vigenti (Blendfeel non a caso è tra i produttori più sensibili e attenti alle disposizioni di legge che regolano il settore), è provvista di numerose informazioni utili al vaper. Va detto però che la sezione relativa alle precauzioni d’uso e a come comportarsi in caso di ingestione, è praticamente illeggibile. In sintesi sull’etichetta troveremo l’indicazione della quantità di liquido contenuto, la percentuale di nicotina e la composizione della base utilizzata. Sono inoltre presenti le informazioni anagrafiche del produttore, il simbolo tattile di pericolo e il simbolo di non dispersione nell’ambiente.

Deciso, fruttato, aspro e corposo: questo è Monstraw, un liquido perfetto per chi desidera un gusto invadente.

E’ così che Blendfeel descrive la sua creazione.

Ed in effetti che si tratti di un fruttato deciso e di carattere lo si intuisce sin dall’analisi olfattiva, quando fanno capolino dalla boccetta note marcate di fragola unite a sentori pungenti di agrumi.

EVOLUTION-MONSTRAW

Ma è allo svapo che questo liquido spiazza…  Sono pronto a scommettere che questo liquido dividerà profondamente i consumatori, generando opinioni diametralmente opposte.

Lascio che le prime gocce di Monstraw cadano all’interno del mio dripper ed inizio il mio racconto.

monstraw02 (1)

Nella fase di inalazione una sensazione leggermente fresca e velatamente mentolata fa da apripista a forti sentori agrumati (il mio primo pensiero è stato arancia, poi ho virato verso il mandarino fino a scoprire che trattavasi di limone, e vabbè si può anche sbagliare!) che, in combinazione con delle note speziate di zenzero (anche se il produttore non ne parla), generano una sensazione tanto singolare quanto invitante. Il gusto è forte non c’è che dire e, a primo impatto, ammetto lascia quasi interdetti ma, una serie di boccate in sequenza, aiutano rapidamente ad abituare le papille a questo nuovo mix di sapori e ben presto il vaper comprenderà se la forza di questa combinazione, si rivelerà speciale e irrinunciabile o se al contrario, gli incroci degli ingredienti non riusciranno a soddisfarlo del tutto.

Al di là dei gusti personali, mi preme sottolineare che la costruzione aromatica del liquido è molto ben riuscita, il prodotto è sicuramente di carattere ma al tempo stesso il mix deciso dei sapori non appare mai sbilanciato. Forte si ma con giudizio.

Nella fase espiratoria inoltre, l’ingresso di note più morbide e gentili contribuiscono a far pensare ad una vera e propria diavoleria targata Blendfeel.

La fase finale della svapata lascia affiorare tutto il piacere ed il profumo di una fragola matura accompagnata da un finissimo fondo cremoso (parrebbe quasi yogurt più che la panna citata tra gli ingredienti ufficiali, ma la sostanza non cambia); il tutto ha una persistenza sul palato davvero invidiabile. Sono indotto in tentazione… e proseguo proseguo mai pago del gusto eclettico di questo Monstraw!

Sulla combinazione tra gli ingredienti si può dir tutto fuorché che sia banale, è studiata a fondo e con sapienza; ne viene fuori un gusto diverso, sofisticato, fresco ma non troppo, forte ma equilibrato, fruttato ma cremoso, intrigante…

Monstraw è un liquido senza vie di mezzo, o piace e cattura o non convince per niente. Mi direte: “ma è sempre così che accade in fatto di gusti”. Vero ma mai come in questo caso si tratta di un e-liquid talmente prorompente che la linea di demarcazione tra estimatori e detrattori a parer mio sarà ancora più netta del solito.

ico 3

Pro:  Speziato, sofisticato, anticonformista ed intrigante.

Contro: Aromaticamente complesso e non facile da comprendere; lontano dagli standard più commerciali del mercato.

follow us: