Nome e Formato: Morning Glory (Blendfeel) – Aroma concentrato 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 19166600040001

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 48 PG / 48 VG / 4 H2O

Data scadenza: 05/2021

Devices: Yihi SX Mini MX Class 75W TC + Smoemesto Kayfun Lite 24mm single coil 1.20 ohm (Kanthal A1 29AWG 0,28mm) con Cotton Bacon Prime.


Mi ritrovo oggi nuovamente nei pressi del ricco galeone di Blendfeel carico come sempre di preziosi aromi di tabacco estratti, una manna per i vaper amanti del genere. Mi accingo a testare le qualità dell’aroma Morning Glory che il produttore descrive così sul suo sito ufficiale:

Il mattino ha l’oro in bocca e questo blend tipicamente inglese da “early morning” vuole essere allo stesso tempo aggraziato, carezzevole e sferzante di energia. Un compito non facile, che proponiamo in una mistura di Black Cavendish, Bright Virginia e una qualità alquanto aggressiva di Latakia cipriota per dare un risveglio non troppo brusco, ma deciso.

Come sempre prima di addentrarci nell’analisi dell’aroma prescelto, vi ricordo che la linea “Aroma di tabacco” viene proposta in boccette di vetro ambrato contenenti 10 ml di puro estratto di tabacco in glicole propilenico. Ricche di informazioni sono le etichette vintage che ricordano vecchie pergamene e mappe ingiallite. Blendfeel come sempre si dimostra esemplare nel fornire all’acquirente chiarezza a 360 gradi su ciò che sta acquistando. Esempio da seguire.

PROVA OLFATTIVA

L’esame olfattivo di Morning Glory mi fa subito capire che sono dinanzi ad un tabaccoso alquanto mascolino in cui sottili sentori fumosi spuntano baldanzosi da una cornice marcatamente vegetale. Il quadro olfattivo non appare particolarmente inedito in quanto la matrice vegetale, facilmente attribuibile al Bright Virginia, sembra tenere saldamente tra le mani lo scettro di questa composizione, relegando a ruolo di sudditi sia il Latakia, comunque facilmente percepibile, che il Black Cavendish, al contrario decisamente più nascosto. E’ solo grazie alla percezione di sparuti soffi di dolcezza che posso intuire, seppur in lontananza la presenza del tabacco Black Cavendish.

L’abbiamo detto più volte in passato, il Black Cavendish è notoriamente poco incline ad emergere con suoi univoci tratti distintivi, è invece perfetto per sposarsi e fondersi sempre molto amabilmente con i suoi “compagni di viaggio”.

Per il test di vaporizzazione odierno mi affiderò all’ultima creazione di un produttore che non ha bisogno di presentazioni: Smoemesto e il suo Kayfun Lite da 24mm.

PROVA DI SVAPO

In svapata l’imprinting tabaccoso di Morning Glory, contrariamente a quanto carpito dal test olfattivo, è invece molto singolare e intrigante. Subito in inspirazione un impertinente Latakia punge e solletica il palato con destrezza, ma senza affondare il colpo. Lascia il segno della sua presenza ma non infierisce sulle mie papille con la sua tipica veemenza. Una nota penetrante e lievemente amarognola si fa strada seguendo gli spunti del Latakia e rende la boccata vibrante e inaspettata.

Nelle fasi centrali della svapata gli scatti del Latakia si aprono a sentori più erbosi, con note di fieno umido che permeano la boccata in modo piuttosto evidente. Il duello Latakia-Virginia è senza esclusione di colpi, le stoccate penetranti del Latakia si avvicendano agli attacchi avvolgenti del Virginia. Energico e vivace, a tratti spregiudicato.

I ritmi serrati imposti dal Latakia e dal Bright Virginia sono gestiti con sottile maestria dal tabacco Black Cavendish che quasi in sordina ne limita le intemperanze, evitando che il bouquet risulti troppo spigoloso. Il Black Cavendish è il giudice silente che mantiene il duello avvincente evitando però che sfoci in “scorrettezze” aromatiche da parte dei due contendenti.

Il Black Cavendish è solo una traccia aggraziata che fa da legante alla sfrontatezza del Latakia e all’invadenza del Virginia. Aleggia con la sua tipica morbidezza all’interno del mix, le sue sfumature non vengono catturate in modo inequivocabile, ma la sua presenza si percepisce in quel senso di armonico presente nel mix, pur all’interno di uno spartito comunque deciso e vibrante.

L’esperienza sensoriale è avvincente, il palato accoglie la forza di questo bouquet ma al tempo stesso ne percepisce l’ampio respiro aromatico. In coda la boccata diviene più secca e sfumature amarognole tornano a stuzzicare le papille invogliandole ad una nuova boccata.

Morning Glory è un estratto di tabacco che si afferma per la sua forza senza mai mostrarsi scuro e cupo. Il risveglio mattutino è garantito, e perchè no anche una carica di energia per tutto il resto della giornata.

Diluizione consigliata: 10%

Tempi di maturazione: pronto anche subito, consigliati 2/3 gg

Pro: Atipico, stimolante, impertinente e soprattutto mai stancante.

Contro:

follow us: