Nome: Nautilus 2s Tank (Aspire) – Atomizer – ricevuto da Vaporoso

Tipo: Atomizzatore Tank

Colori: Acciaio inossidabileArcobaleno, Blu, Grigio, Nero

Prezzo: ~ € 25


La famiglia Nautilus Aspire non finisce mai… Ecco a voi il Nautilus 2s!

L’atomizzatore Nautilus è da ritenersi quasi certamente il miglior atomizzatore tank di sempre dedicato allo svapo di guancia (MTL). Prodotto e commercializzato per la prima volta dall’azienda Aspire circa 5 anni fa, questo tank, tutt’ora in commercio, con la sua longevità e il suo apprezzamento, ha dimostrato in modo inconfutabile le sue indiscusse qualità.

Al primogenito di casa Aspire hanno fatto seguito i alcuni fratelli minori della famiglia Nautilus: Nautilus mini, Nautilus 2, e Nautilus X; tutti hanno cercato con fortune alterne d’essere degni successori del maggiore della famiglia, ma nessuno è riuscito completamente nell’intento. Il Nautilus 2 è stato a mio parere l’atomizzatore più fortunato tra i successori del Nautilus, ma anch’esso non è stato esente da piccoli-grandi difetti. Oggi Aspire, con il neonato Nautilus 2s, promette d’aver finalmente trovato il degno successore del buon vecchio Nautilus.

Pronti per il test del Nautilus 2s?

Come di consueto, in avvio di articolo ci occupiamo di osservare il contenuto della confezione del prodotto ricevuto (nel nostro caso in color arcobaleno).

IN THE BOX

1 x Aspire Nautilus 2S
1 x Testina BVC 1.8ohm (preinstallata)
1 x Testina BVC 0.4ohm
1 x Vetro Pyrex di Ricambio
1 x Drip Tip di ricambio
1 x Set di O-ring
1 x Manuale di Istruzioni

DESIGN AND BUILD QUALITY

Dal punto di vista estetico il Nautilus 2s non si discosta molto dalla gradevole forma a campana già vista nel Nautilus 2. Linee dolci e arrotondate che, almeno queste, avevano già segnato un enorme passo in avanti rispetto al Nautilus prima versione. Rispetto alla versione 2, cambia la forma della finestra per il controllo del livello del liquido, ora quasi ellittica a dispetto della precedente circolare. Si abbinano bene alla forma a campana i due drip tip in dotazione, sia quello in acciaio, più lungo e affusolato, che quello più corto e largo in policarbonato. Personalmente devo dire che trovo più accattivante dal punto di vista estetico la soluzione con il primo dei due tip, ma trattasi davvero di una questione più che mai di gusto personale.

Dal punto di vista costruttivo, il Nautilus 2s regala subito, appena lo si prende in mano, un senso di solidità e robustezza invidiabile. L’atomizzatore è realizzato interamente in acciaio, con il tank in vetro borosilicato. La lavorazione dell’acciaio è perfetta ed esente da qualsiasi tipo di sbavatura, così come perfetto è a mio parere il grado di resistenza degli o-ring per la regolazione del flusso dell’aria, per la tenuta del vetro, della head coil e del drip tip.

FEATURES

Il Nautilus 2s ha un diametro di 23 mm, un’altezza di circa 58,5 mm (escluso il pin 510), un peso di circa 55 gr e una capienza di 2,6 ml nella versione standard (esiste anche una versione TPD da 2,0 ml di capienza). Questo tank completamente smontato è composto da un deck, dalla quale è possibile rimuovere la ghiera del controllo dell’aria, da un tank in vetro, e dal top cap in acciaio.

Una importante novità introdotta con il Nautilus 2s rispetto al Nautilus 2, riguarda l’airflow control. Questo atomizzatore tank infatti è provvisto di una duplice modalità di gestione dell’aria: la modalità MTL (mouth to lung) per il tiro di guancia, che prevede cinque minuscoli fori da 0,8 mm selezionabili in sequenza da 1 a 5; la modalità per una boccata DTL (direct to lung), in realtà possiamo definirlo restricted flavor chasing, che prevede un asola grande dell’aria ovviamente parzializzabile. Questa novità è stata introdotta da Aspire con l’intento di fornire al vaper un atomizzatore duttile in grado di essere utilizzato con due diversi stili di svapata.

Per questo motivo il produttore ha realizzato oltre alla classica testina del Nautilus da 1,8 ohm (range di svapata 10-14 watt) anche una head coil da 0,4 ohm (range 23-28 watt) per una svapata più ariosa.

Il top cap a campana presenta nella parte superiore il nuovo sistema per il refill dell’e-liquid. Non si tratta di una soluzione completamente innovativa, ma di sicuro trattasi di una soluzione collaudata ed efficace.

COILING, WICKING AND FILLING

Per procedere dunque alle operazioni di refill, è necessario svitare (fino al punto di arresto) la cupola della campana e, in corrispondenza di una piccola tacchetta presente sul corpo del top cap, bisogna far scorrere la cupola verso l’esterno (vedere la foto qui in basso). L’operazione è semplicissima e comoda, e soprattutto, grazie proprio al sistema di avvitamento/svitamento della cupola del top cap, è a prova di fuoriuscite accidentali di liquido.

PERFORMANCES AND FLAVOUR

Poichè il Nautilus 2s è stato costruito con l’intento d’essere utilizzato sia per svapo di guancia che per una svapata da flavor chasing, è stato doveroso da parte mia testare le performances dell’atomizzatore nella sua duplice veste.

Svapo di Guancia 

E’ ineccepibile il comportamento del Nautilus 2s con la head coil da 1,8 ohm. Il Tiro è fluido, lineare e sufficientemente silenzioso (si avverte solo un leggero sibilo con 1 e 2 fori aperti). Considerata la sua capienza, il consumo del liquido è a mio parere nella media di mercato per questa tipologia di atomizzatori.

Ma ciò che più mi ha colpito durante il test sono state le sue prestazioni aromatiche ed anche la quantità di vapore emesso. Se è vero che l’occhio vuole sempre la sua parte, beh state pur certi che in questo, il Nautilus 2s non vi deluderà affatto. Con poco più di una decina di watt assisterete alla produzione di nuvole di vapore degne di un atomizzatore da dripping mediamente arioso. Ovviamente la copiosa produzione di vapore dovrebbe sempre essere efficacemente supportata da una resa aromatica di qualità, ed è proprio ciò che avviene con il Nautilus 2s in configurazione MTL. L’ultima creazione di casa Aspire si è mostrata davvero eccellente nel ricoprire un ampio spettro aromatico, riuscendo a far percepire bene le sfaccettaure aromatiche anche di ricette piuttosto complesse. Il vapore prodotto non si presenta particolarmente grasso ed umido, pertanto con questa configurazione, il Nautilus 2s mi sembra più indicato per liquidi tabaccosi e fruttati. L’aromaticità della boccata nelle note di cuore è davvero superlativa, un pochino più blanda forse nelle note di coda. Ad ogni buon conto le sue prestazioni sono di livello molto molto alto.

Svapo in flavor chasing

Dopo aver installato la head coil da 0,4 ohm prodotta appositamente da Aspire per il Nautilus 2s, sono pronto per la seconda prova.

L’aumento di ariosità contestualmente ad un aumento dei watt (range 23-28 watt) non determina un significativo calo delle prestazioni dell’atomizzatore. L’alimentazione è costante e precisa e la testina da 0,4 ohm si alimenta bene anche con liquidi piuttosto densi; ci si può permettere anche una composizione VPG 70/30, ma personalmente consiglierei di non andare oltre un 60/40 per non ridurre drasticamente la durata della testina stessa. La boccata è piacevole e lineare esattamente come nella modalità MTL, ed anche in questo caso la produzione di vapore è alquanto copiosa (ovviamente più che in MTL). L’abbondante vapore emesso dal Nautilus 2s in modalità flavor chasing risulta mediamente secco e come visto per la prima prova, si conferma la tendenza a sfaccettare molto bene le componenti aromatiche degli e-liquid, prediligendo forse un pochino di più le sfumature aromatiche degli e-liquid fruttati e leggermente meno le rotondità dei cremosi. Nel complesso comunque, anche con la head coil da 0,4 ohm le prestazioni del Nautilus 2s sono di qualità molto elevata.

TO CONCLUDE

Aspire, dopo alcuni risultati non propriamente esaltanti con alcuni modelli successivi all’intramontabile Nautilus, finalmente con il Nautilus 2s ha fatto centro! L’azienda cinese è riuscita a produrre un nuovo Nautilus in grado non solo di eguagliare le prestazioni del primogenito della famiglia, ma di superarle grazie alla sua versatilità. La soluzione della nuova head coil da 0,4 ohm, abbinata ad un secondo drip tip e ad una seconda asola d’aria più generosa, regala al vaper la possibilità di variare la sua svapata divertendosi tra svapo di guancia e svapo da flavor.

Sarà di sicuro uno degli atomizzatori entry level top del 2019!

Consigliato a: newbies and hardcore vapers.

THE FLAVOURIST RESPONSE
  • 10/10
    In the box - 10/10
  • 9.5/10
    Design & Build Quality - 9.5/10
  • 8/10
    Features - 8/10
  • 10/10
    Coiling, Wicking and Filling - 10/10
  • 9/10
    Performances and Flavour - 9/10
9.3/10


follow us: