Sempre la Francia protagonista di questa piccola review. Oggi, in particolare, il Notre Dame, della linea La Parisienne Haute Couture E-liquid, creata dalla Jwell, compagnia che già in passato ha tenuto la piazza francese con tutta una serie di linee dal sapore molto particolare e anche da mod di buona fattura. Conosciuti a Verona, al Vapitaly 2015, ho preso solo due, dei quattro presenti, quelli che più mi hanno incuriosito. Ve lo presento, brevemente…

 notre-dame-30ml-x5

All’apertura del flaconcino, si viene pervasi da un profumo che é quello delle caramelle toffee, le famose “mou”, che non sono altro che caramello e latte..e infatti loro ci tengono a sottolineare che, parte degli aromi utilizzati per questo liquido, sono: caramello, biscotto e altri aromi, che proverò ad identificare via via che ne parlo, visto che lo sto testando in questo momento. Per questo test uso un Origen Dripper v2 settato a Mesh e un Magma settato a cotone, entrambi coil da 0.8 spinti su box a voltaggio variabile, dato che essendo un “biscottato”, ho idea che bisognerà tenere una temperatura bella alta per poter godere a pieno di quello che questo liquido può offrire. Si presenta giallo-ocra, per via della concentrazione di nicotina a 6mg, e anche essendo un 50/50 devo dire che ha una notevole viscosità, forse dovuta all’utilizzo di alcuni aromi ricercati e non propriamente “commerciali”.

Packaging: Oramai lo studio del packaging da parte delle case produttrici di eliquid ci ha abituati a vederne di cose belle. E’ il caso di questo tubo patinato bianco, ricoperto di grafiche che richiamano molto la Petite Robe Noir di Guerlain, famosa fragranza francese rinomatissima, esattamente come nel nostro “Notre Dame” troviamo tra cornici e ghirigori in stile “simil” Liberty, questa silhouette nera di donna che fum…ehm…svapa accanto alla Torre Eiffel. Da Jwell ci tengono a sottolineare come l’intera linea di eliquid sia “Haute Couture”, e in effetti, aprendo questo tubino (stile Five Pawns, per intenderci) ecco che la boccetta in vetro bianco ci appare in tutto il suo splendore, richiamando le grafiche del contenitore, e bianco anche il tappo di sicurezza con contagocce a punta molto sottile. Molto molto elegante, esattamente come lo stile francese impone. (Nota personale: adoro i liquidi il cui packaging é ricercato e al quale comunque sia legata una storia o una “ricerca”, qui, Jwell, ha fatto un lavoro sensazionale.)

Prova di Svapo: Provo questo liquido sia su mesh sia su atom a cotone, per comprendere bene di cosa stiamo parlando e della complessità della miscela. Su mesh biscotto e caramello si sentono subito, già al primo tiro e anche al test di vaporizzazione della coil, profumo che permane nell’aria per un bel po’. Il biscotto caramellato la fa sicuramente da padrone, lasciando però spazio ad alcune “spezie” che ora come ora mi viene di identificare come “Pain d’épice”, tipico dolce franco-belga, originario dell’Alsazia, della tradizione natalizia. Infatti, assaggiato su mesh, sono chiare molte delle spezie utilizzate: sento miele, zenzero, noce moscata e perfino qualche leggero tocco di chiodi di garofano…La cosa bella é che spezie del genere sono molto complicate da usare e molto spesso preparare un liquido di questo genere non é per nulla facile. Decido che la mesh non é il modo migliore per assaporarlo, quindi passo su cotone. Qui finalmente si rivela esattamente per quello che é: caramello biscottato e pain d’épice, su cotone é decisamente il modo migliore: le spezie sono ottimamente amalgamate, il biscotto e il caramello non sono per niente prepotenti come sulla mesh, e si lasciano coccolare dagli altri profumi che gli fanno da splendida cornice. Molto molto azzeccato anche per il periodo natalizio, da accostare sicuramente ad un liquore dolce o ad un egg-nogg dopo cena. Favoloso.

Fumo: denso e corposo su cotone, leggermente secco su mesh.

Quando svaparlo: dopo cena, liquido da dessert, sicuramente.

ico 4

Pro: ottimamente amalgamato e aromatizzato, eccezionale per il periodo festivo a cui andiamo incontro
Contro: non da tutti…molte delle spezie presenti sono sicuramente indirizzate a palati particolari, e molti potrebbero non trovarlo gradevole.

follow us: