Nome e formato: Orange Mango Ice (Dr. Frost E-liquid)  – Aroma concentrato 20 ml in boccetta da 60 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 5 060321 123142 (codice a barre)

Data scadenza: n.d

Base utilizzata: 30 PG / 70 VG

Nico: 0 mg/ml

Devices: Geekvape Aegis Legend 200W + Geekvape Peerless RDA single alien fused clapton coil 0.45 ohm (Ni80 26 awg x 2 + Ni80 32 awg) con cotone Native Wicks.


Creati in Malaysia e prodotti in UK, signori svapatori e signore svapatrici ecco a voi i Dr. Frost Polar Ice Vapes, una intera linea di liquidi freschissimi particolarmente indicati per la stagione estiva. Scoperti e assaggiati durante il Vapitaly 2018, abbiamo deciso di proporvi le recensioni di questi sei aromi concentrati, sebbene le sei ricette che andremo a scoprire non siano del tutto inedite al grande pubblico dei vapers. I Dr. Frost battono il sentiero già ampiamente collaudato ormai da anni, tipico della tradizione malaysiana nella produzione di liquidi per lo svapo, ovvero liquidi fruttati e freschi, anzi meglio dire ghiacciati.

Allora perchè parlare degli ennesimi liquidi by Malaysia? Perchè le produzioni malesi a nostro avviso sono comunque sempre (o quasi sempre) meritevoli di un certo grado di attenzione, se non altro perchè sono in assoluto i liquidi che meglio riescono a trasferire il senso di gioviale freschezza caratteristico del settore. Divertenti e sbarazzini.

La linea completa dei Dr. Frost prevede, come dicevamo poc’anzi sei gusti: Orange Mango Ice, Grape Ice, Watermelon Ice, Strawberry Ice, Honeydew Blackcurrant e Cherry Ice.

La nostra degustazione comincia con Orange Mango Ice così presentato ufficialmente:

Only Dr.Frost knows the recipe for this glacial blend of crisp tangerine and frozen mango. Prescribed for that ultimate white-out feeling.

Solo Dr.Frost conosce la ricetta di questa miscela glaciale di mandarino frizzante e mango ghiacciato. Ideale per una massima sensazione ghiacciata.

La boccetta in mio possesso è una chubby gorilla da 60 ml e contiene 20 ml di aroma in glicole al quale bisognerà aggiungere 40 ml di glicerina vegetale eventualmente addizionata con nicotona. Poca spazio alla creatività è stato lasciato per l’etichetta del prodotto, molto semplice e lineare: logo del brand (un pupazzo di neve tra i ghiacchi con cilindro e stetoscopio al collo a testimoniare che trattasi appunto di un dottore) su un fondo semitrasparente colorato (un colore per ogni gusto). In merito alle informazioni sul prodotto, l’etichetta riporta nome dell’e-liquid, contenuto in ml e tipologia (nella circostanza “aroma concentrato”), info di avvertimento, ingredienti, avvertenze d’uso e info anagrafiche del produttore. Completano l’etichetta un codice a barre identificativo del lotto di produzione, e i consueti simboli di pericolo e divieto ai minori di 18 anni.

All’olfatto Orange Mango Ice presenta un’intensa e penetrante profumazione agrumata che a tratti appare decisamente pungente e quasi irreale. Il carico aromatico sembra in effetti un pò eccessivo e questo in un certo senso agevola una percezione poco naturale di tutto il complesso aromatico. A stemperare gli eccessi agrumati giunge in soccorso un leggero sentore tropicale (con un piccolo sforzo e un pizzico di immaginazione mi ricorda un delicato mango) che si riesce a scorgere dopo ripetute pressioni sulla boccetta.

Confido nella prova di svapo per sovvertire le impressioni olfattive non proprio edificanti, dovute ad una percezione di massima un po’ troppo “sintetica”.

Mi aggrappo con forza alla mia robusta Geekvape Aegis Legend, a mio parere la mod migliore in commercio per rapporto qualità costruttiva-prezzo, (gli interessati possono usufruire di un interessante coupon di sconto) e dopo aver drippato le prime gocce di Orange Mango Ice, comincio la mia degustazione.

La svapata si inaugura con una sventagliata di fresco travolgente che penetra letteralmente nel mio palato sino a raggiungere le mie tempie. Freschissimo se svapato a potenze medie, ghiacciato quasi oltre misura, se lanciato a pieno cloud a potenze eccedenti gli 80 watt, Orange Mango Ice è da subito un liquido divertente e gioioso. Lo svapo e lui mi ricorda con immenso piacere che siamo in estate. Portatore di brio e spensieratezza.

Sotto la coltre ghiacciata affiora senza troppa arroganza il mix aromatico che caratterizza questo liquido: agrumi e mango. Parlo volutamente e genericamente di agrumi per due semplici motivi: il primo perchè il produttore stesso utilizza il termine “orange” nel nome del liquido e il termine “tangerine” nella sua descrizione ufficiale, il secondo perchè non solo nelle parole ma anche nei fatti della prova di svapo, la percezione aromatica della componente agrumata resta abbastanza anonima e non chiaramente decifrabile. Ne deduco che siano state utilizzate molecole aromatiche condivise da diversi tipi di agrumi.

Alla componente agrumata si aggiunge in perfetta e quasi totale fusione un delicato e vellutato sapore di mango che si lega molto bene agli accenti più aciduli della ricetta. La sensazione durante la boccata è quella di un mango dolce e maturo, in realtà trattasi solo di un abile gioco aromatico studiato con abilità dal produttore per rendere la ricetta più “attraente”: una manciata di sucralosio e un sottilissimo velo cremoso amalgamano e donano dolcezza e corpo ai frutti che compongono il bouquet.

Il risultato è apprezzabile e direi molto gustoso. Orange Mango Ice è un succo, una bevanda freschissima di quelle che specie nei mesi più caldi dell’anno spuntano come funghi sugli scaffali dei nostri supermercati. Potrebbe addirittura essere un acqua aromatizzata come quella dell’immagine qui sopra. E’ un prodotto di sicuro impatto commerciale, non in grado però di offrire  troppe sfaccettature e sfumature nelle diverse fasi della svapata. Piuttosto monocorde in ogni suo frangente, eppure buono…

Diluizione consigliata: circa 33% = aggiungere 40 ml di glicerina vegetale all’interno della boccetta contenente l’aroma.

Tempi di maturazione: Pronto subito.

Pro: Ricetta estiva fruttata molto gustosa con un’ottima fusione agrumi-mango.

Contro: E-liquid poco sfaccettato, non da degustazione.

follow us: