Recensione Liquido Pronto: Prism (Cloud Vapor e-juice10ml ricevuto dal produttore

Lotto: n.d.

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 70VG – 30PG

Data scadenza: n.d.

Devices: Rx200 + DDP Typhon dualcoil 0,22 ohm (ss316L 26 awg) con cotone organico giapponese.


Eccoci oggi alle prese con un interessante e-liquid fruttato. Complici le temperature (caldo, umido, afa…) che funestano la nostra penisola, pensare a gusti fruttati diviene inevitabile. Prism di Cloud Vapor, brand francese, sarà in grado di regalarci intensi momenti di ristoro?

Prima di iniziare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Ecco la descrizione ufficiale di Prism presentata sul sito web di Cloud Vapor:

This e-liquid is made from green apple, strawberry, kiwi and a creamy mango that makes it a tropical and well ballanced vape.

Questo e-liquido è fatto di mela verde, fragola, kiwi e un mango cremoso che lo rende un fondo tropicale ben bilanciato.

Un mix sofisticato, della linea Street Arts di Cloud Vapor, con un accenno esotico suggerito dal kiwi e dal mango, che si presenta vivace all’esame olfattivo. Il corpo di Prism affida alla mela verde e alla fragola la sua struttura. Sfuggenti all’olfatto le note di kiwi, mentre più presenti appaiono le note del mango. L’espressività del bouquet, all’olfatto, non restituisce una veste naturale degli aromi fruttati. Peccato.

I campioni in mio possesso (forniti dal produttore) non sono conformi alle più recenti normative europee. Forniti come “sample” per le recensioni di The Flavourist prima della scadenza concessa al mercato per esaurire le scorte di prodotto non conforme. Allo stato attuale tutti i prodotti Colud Vapor sono “TPD Ready”. Inoltre, farà piacere a molti sapere che, di queste ricette esistono anche gli aromi. Date un’occhiata al loro sito.

La degustazione appare subito perfetta per una calda giornata estiva. L’abbraccio tra mela verde e fragola è sensuale e la qualità di questi ingredienti è discreta, seppur il loro aspetto non sia propriamente naturale. Insomma… non appaiono molto fedeli ai frutti ai quali si ispirano. La nota di coda al kiwi, come immaginavo, infonde alla ricetta un brivido esotico dalla moderata acidità. Un’acidità mitigata e resa piacevole dal grado di dolcificazione perfetto studiato da Cloud Vapor per Prism. Il carattere del mango avvolge a sua volta il mix tra mela verde e fragola, spingendo il gusto verso la spregiudicata essenza di kiwi. Che ricetta!

Prism è morbido e spigoloso in una sola boccata. La mela e la fragola infondono alla ricetta un carattere molto morbido ed espressivo. Il mango lega questa dolce e morbida sensazione armonizzando il gusto percepito e preparandoci a godere di una elegante persistenza aromatica in cui il kiwi si impone come protagonista assoluto; seppur ancora ben percepibili siano tutti gli altri ingredienti, in un lentissimo (e dolce) sfumare e decadere.

Cloud Vapor ha genialmente utilizzato la crema di mango per nobilitare tutti gli altri ingredienti, realizzando così un e-liquid fruttato piacevole e ben tollerabile per tutta la giornata. Gli aromi, purtroppo, sembrano solo “abbozzati”. Non hanno una credibilità naturale. Non si vergognano a mostrarsi per quello che sono… aromi. La degustazione trasferisce la sensazione di svapare il solito e-liquid stile candy (caramella)… dolce ed appiccicoso. Forse proprio quello che volevano creare.

Pro: Bilanciamento perfetto degli ingredienti.

Contro: Nulla da segnalare.

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS