Recensione Liquido Pronto: Purple – linea ADE (Mad Hatter Juice) 60 ml – ricevuto dal produttore

Base dichiarata: max VG

Lotto: n.d.

Nico: 0 mg/ml

Data scadenza: 11/2017

Devices: Laisimo Snowwolf plus 220w + Recoil RDA dual coil 0.25 ohm (SS316L 24 awg 0.50 mm ) con cotone Native Wicks.


Oh grande popolo dei vapers che in questi giorni vi rosolate compiaciuti al sole caldo dell’estate mentre il mare echeggia placido ed invitante, la lettura che vi proponiamo oggi è più che mai appropriata alla stagione in corso. Direttamente dalla California, dalla città degli Angeli, vi presentiamo l’azienda Mad Hatter Juice, che molti di voi già conosceranno, e nello specifico vi parliamo dell’ultima linea creata: ADE.

Liquidi specificamente estivi in max VG per un mondo di nuvole (come il produttore stesso ci dice): Blue, Purple e Red.

Le boccette in nostro possesso sono delle pratiche Unicorn bottles in PET da 60 ml a 0 nicotina. Etichette briose, giovani e colorate per un impatto vivace e spensierato. Le informazioni e le raccomandazioni riportante sono abbastanza scarne, non mancano le tipiche avvertenze dei prodotti made in California. Non abbiamo idea sinceramente come questa linea sia commercializzata in Italia ed in Europa. Vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più.

L’ ADEventura comincia con il liquido Purple:

Purple ADE, a signature grape flavor with the sweet refreshing taste you would expect from the juiciest California grapes.

Purple ADE, un’aroma all’uva d’autore con il dolce e rinfrescante sapore che vi aspettereste da un succo di uve californiane.

All’olfatto Purple mostra un marcato profumo di uva, o per meglio dire un tipico aroma grape, non particolarmente dolce, grazie anche alla presenza di leggere note di lime che mitigano la sua dolcezza rendendolo complessivamente energico e vigoroso. La profumazione presenta inoltre anche delle note di amarena, una sorta di rinforzo aromatico, per un percepito complessivo che si allontana dai binari di un prodotto fedele alla sua descrizione e che conseguentemente perde anche in naturalezza di gusto. Ma credetemi ho sentito di peggio.

Il timbro generale, quello tipico dei prodotti d’oltreoceano, creati con grande forza aromatica per uno svapo esagerato, divertente e ad alta densità di nuvole, è comunque gradevole specie perchè a naso la non eccessiva dolcezza lo rende molto invitante specie quando la calura stagionale la fa da padrona. Scopriamolo anche allo svapo questo Purple.

La configurazione scelta mi consente di provare subito l’e-liquid a potenze generose. Le prime boccate intorno ai 90 watt, mi confermano che questo e-liquid è stato creato per un uso potente, sbarazzino e compulsivo, si comporta bene senza distorsioni anche quando le temperature interne dell’atomizzatore tendono ad alzarsi. Il carico aromatico di Purple è importante e si manifesta ad ogni boccata. In inspirazione un sapore vigoroso e artificiale di uva si prende la scena perentoriamente trasferendo alle papille un vago ricordo di uva fragola, più facilmente di chewingum, di gommose e prodotti dolciari dal caratteristico colore blu-viola.

Più che riconoscibile il tipico aroma grape ampiamente diffuso e gradito nella cultura anglosassone; si ispira all’uva rossa della California ma il suo sapore non ha un riscontro reale in natura. Forse anche per questo motivo, il suo grado di apprezzamento nell’area mediterranea è piuttosto basso. Anche se va detto che lo svapo sta disegnando un sempre maggiore avvicinamento dei nostri gusti a quelli della cultura nordamericana.

In Purple appaiono evidenti le assonanze con un liquido canadese recensito tempo addietro, eppure risulta in fin dei conti profondamente diverso, nonostante la condivisione di alcuni ingredienti. Pur essendo chiara la sua natura “sintetica”, l’aroma grape abbinato all’acidità del lime si fa apprezzare per il suo impatto aromatico. Nel cuore della svapata il liquido si invigorisce ulteriormente rinforzato da evidenti note cherry che aggiungono una punta di amarognolo all’intero mix. Al sucralosio è affidato il compito di arrotondare e mitigare le asperità degli ingredienti più acidi.

In esalazione infine un minimo accenno di koolada completa il quadro compositivo di Purple e delinea così una sorta di bevanda energizzante fresca ed estiva dalla buona persistenza aromatica post svapata.

Authentic Smok TFV8 Cloud Beast Sub Ohm Tank

E’ un vero succo d’uva? E’ un generico succo mix di frutti? E’ un long drink analcolico? Sinceramente niente di tutto questo. Difficile classificare il risultato che emerge dalla stramba unione di un trio di aromi dal gusto sintetico. La sensazione è quella d’essere dinanzi ad una sorta di succo d’uva sciroppata aromatizzata all’amarena.

Un succo d’uva Redbull!

L’idea vi intriga? Non lo escludo, anzi sono convinto che numerosi saranno gli estimatori di questo potente, brillante ed energico e-juice estivo. Semplice, di grande impatto e fresco eppure…

Per quanto non sgraziato Purple non offre spunti aromatici di rilievo; gli aromi appaiono poco naturali e nonostante il classico gioco di contrasto tra acido e dolce, il risultato finale è privo di sfaccettature aromatiche . Tutto piuttosto monocorde e a lungo andare un po’ monotono.

Pro: Un succo estivo potente vigoroso e dalla sensazione dissetante.

Contro: Liquido dal sapore innaturale.

follow us: