BOMBO-logo

Recensione Liquido Pronto:  Sherpa (Bombo E-liquid) 30 ml ricevuto dal produttore

Lotto: 05/2016

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: 55PG – 45VG – acqua distillata

Data scadenza: 04/2018

Devices: Rx200 + Bellus dual coil 0,14 ohm (ss316L 0.46mm 24 ga) con cotone organico giapponese.


Gli Sherpa sono un gruppo etnico originario delle montagne del Nepal. Il nome Sherpa, sin dalle prime spedizioni Himalayane, è usato per identificare le guide e i portatori di alta quota ingaggiati in ausilio ai pionieri scalatori. L’origine della popolazione Sherpa è in verità tibetana. Migrarono verso un clima ben più ostile (quello Himalayano) alla ricerca di isolamento.

Sherpa

Nei secoli, altre motivazioni hanno spinto la migrazione di popoli tibetani verso l’accoglienza Sherpa. L’occupazione cinese del Tibet è un esempio. Le loro capacità di adattamento al clima ostile hanno favorito, sin dagli anni cinquanta, le spedizioni alpinistiche più dure, ma anche tragiche, che la storia dell’alpinismo d’alta quota conosca. Eroi umili e non sempre ricordati… da sempre.

sherpa

Prima di inizare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

Agli Sherpa è dedicata questa creazione di Bombo E-liquid e sarà proprio la descrizione del produttore a spiegarci il perchè:

Deliciosa mousse helada de frutos rojos con virutas de regaliz que te hará disfrutar con el frescor de los frutos silvestres harmonizados con unas pinceladas de anís.

Deliziosa mousse gelata di frutta rossa con scaglie di liquirizia di cui godrete la freschezza dei frutti di bosco armonizzata con alcuni tocchi di anice.

Sherpa Bombo e-liquid

Le caratteristiche del confezionamento di questo prodotto rispecchiano quelle di altri e-liquid della stessa linea già recensiti qui in The Flavourist. Questo ci permette di affrontare senza indugio la prova olfattiva. Note erbacee spiccano in una cornice lievemente acida distintiva di note di frutta di bosco. Frutta, rossa e di bosco, che non esprime grande forza all’olfatto. L’impatto della costruzione aromatica è affidata alla freschezza erbacea, all’anice e alla liquirizia. Interessante bouquet.

aniceIl test di svapo verrà realizzato con un Bellus settato in dual coil. Ad una potenza di 44,8w Sherpa svela il suo animo fresco e lievemente aromatizzato. La freschezza di koolada, percepibile in aspirazione, è spiccata e alle prime boccate i gusti fruttati appaiono sfuggenti e non ben inquadrabili. Eppure le caratteristiche della frutta di bosco, come detto durante l’esame olfattivo, sono percepibili. Note lievi ed acide, poco zuccherine. L’anice e l’ombreggiatura della liquirizia, accompagnano tutta la degustazione, impreziosendo ed arricchendo la freschezza di Sherpa. Una freschezza dall’impatto glaciale, ma non eccessivo.

mint-ice-cubes-ps-2Purtroppo, non è la frutta di bosco la protagonista della ricetta. La ricetta appare sbilanciata e meno fruttata di quanto si possa pensare. Peccato. Ma a dire il vero è fedele alla “mousse gelata di frutta rossa” descritta dal produttore. Una mousse di frutta realizzata centrifugando ghiaccio (la freschezza) e frutta di bosco. Il risultato è molto simile al gusto proposto da Sherpa. Un livello aromatico “compromesso” dalla presenza del ghiaccio. Frutta annacquata, gelata e del gusto più fresco che aromatico.

mousse frutti di bosco

La costruzione di Sherpa resta interessante. La sensazione, volendo trovare una chiave di lettura plausibile, è quella di una boccata a pieni polmoni di… aria fresca di montagna, nelle vicinanze di un (poco aromatico) cespuglio di frutti di bosco. L’uso dell’anice è intelligente, mentre la liquirizia è sicuramente una citazione facilmente rievocata dal mix anice/koolada. L’anice è ben dosato e direi quasi irriconoscibile. Lo si sente sulla lingua e i degustatori più attenti lo percepiranno sicuramente. Rappresenta una piacevole “impalcatura” alla freschezza di Sherpa. Nella fase aspiratoria infatti, l’impatto fresco è seguito da un momento di riflessione al quale il nostro cervello è spinto dalla stimolazione ricevuta dalla Koolada. Questo attimo, che si lega con l’espirazione del vapore, è coperto dall’anice e da quella che precepiamo come liquirizia. La degustazione è questo. Una riflessione che si lascia andare agli stimoli (tanti) provenienti dai recettori del gusto, che trasferiscono informazioni verso il nostro cervello. In The Flavourist curiamo molto questo aspetto… a voi lasciamo la magia (quando c’è) di un gusto interessante, ma che non tutti riescono a decifrare. Molti direbbero: “mi piace, ma non so perchè”. Noi dobbiamo affrontare quei perchè ed elaborare tutte le informazioni che siamo in grado di raccogliere per proporvi delle valutazioni tecniche, non soggettive. Sembra facile!?

frutti-di-boscoIl gusto è piacevole, ma l’espressività della frutta non è di alto livello. Caratteristica evidentemente nelle intenzioni del produttore. Sherpa è delicato, seppur fresco. Il suo profumo non lascia indifferenti e questo descrive un e-liquid “all day” che potrebbe appassionare molti amanti dei liquidi fruttati. Spesso infatti, sopratutto quando parliamo di frutta rossa o frutta di bosco, abbiamo a che fare con prodotti dall’aroma invasivo. E-liquid che, inevitabilmente, possono stancare a causa dell’eccessivo carico aromatico. La base (VG/PG) di Sherpa, suggerisce uno svapo moderato, ma vi assicuro che con una certa “compulsività”, la persistenza aromatica di questo prodotto è piacevole. Diversamente, potrebbe apparire piatto nel gusto e privo di contenuti aromatici di gran pregio. Attenzione alla potenza di svapo e alle temperature raggiunte dall’atom. Potenze eccessive, sopratutto in questo caso, appiattiscono il gusto. La migliore degustazione, la otterrete con aspirazioni lunge, profonde, tra i 40 e i 50w. Giocate con la regolazione dell’aria del vostro atom… scoprirete che un tiro più chiuso riduce la freschezza, privileggiando l’aroma dell’anice e le note erbacee… ma in questo caso la frutta sarà quasi irriconoscibile.

ico 3

Pro: Il gusto è piacevole e molto delicato.

Contro: Mutevole e molto sensibile alle regolazioni di potenza di svapo e di areosità dell’atom. L’espressività della frutta non è di alto livello. Giustificato forse dal desiderio del produttore di rappresentare una mousse realizzata con un centrifugato di frutta e ghiaccio.

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS