Recensione Aroma: Sidney- Fogging Awesome (Can Konk) 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: n.d.

Data scadenza: n.d

Base utilizzata: 15 PG – 85 VG

Nico: 0 mg/ml

Devices: Sva penguin 75w BF + Wasp nano RDA coil 0,30 ohm (SS316L 24 awg 0.50mm ) + cotton bacon V2.


Vi ricordate di Can Konk? Brand canadese di cui avevamo iniziato a recensire alcuni prodotti dopo il Vapitaly 2017? Bene… erano presenti anche al Vapitaly 2018 e ci hanno concesso altri liquidi da recensire. Le ricette con cui i ragazzi di Can Konk si approcciano al  mercato non sono particolarmente complesse, non sono ricette con accostamenti particolari e ricercati ma al contrario cercano una appeal facile ed immediato con il grande pubblico.

Si sviluppano tendenzialmente su una base cremosa accompagnata dalla presenza di ingredienti fruttati. Anche il “packaging” dei loro prodotti riflette questo tipo di approccio al mercato, semplice ma molto accattivante. Protagonista grafica dei prodotti Can Konk è una donna teschio tatuata tipico della cultura messicana, la Catrina. Nella cultura messicana la donna scheletrica rappresenta la posizione verso la morte, che ha una valenza certo di tristezza e di mistero ma che nel confezionamento degli e-liquids Can Konk ha forse un valore più giocoso, ironico ed irriverente.

Tornando in tema qui la Catrina è rappresentata con lunghi capelli rosa e con tatuaggi del medesimo colore;  è evidente il richiamo ad uno (forse il più caratterizzante) degli ingredienti dell’e-liquid che ci acciningiamo a testare: la fragola.

Sidney della linea Fogging Awesome viene descritto dal produttore così:

Strawberries and cream with some other wicked stuff!

Fragole e panna con qualche altra roba malvagia!

Aprendo la boccetta capiamo subito a chi è stata assegnata la parte del protagonista: la fragola. La percezione olfattiva della fragola non sembra ahimè molto naturale, ma pare accostarsi molto più verosimilmente alle tipiche aromatizzazioni dell’industria alimentare. Si scorge una nota molto dolce e un punta di acidità che ricorda quasi il “topping” che viene utilizzato per esempio come accompagnamento o decorazione di una cheesecake. Da questo cuore fruttato ecco fare capolino una nota cremosa e burrosa di difficile interpretazione, perchè la sua dolcezza è limitata così come la sua intensità. Potrebbe trattarsi di panna montata, ma a naso la sua profumazione è tutt’altro che preponderante anche se pare svolgere bene il ruolo di contorno all’insieme delle fragole.

Passando alla prova di vaporizzazione sin da subito capiamo che si tratta di un e-liquid che fa il verso ad una classica coppa panna e fragole! La fragola domina la scena principale con la sua spiccata aromaticità, anche se, come intuito nella prova olfattiva, evidenzia tutti i suoi limiti, in quanto distante dal sapore “reale” del frutto al quale si ispira; è molto simile ad uno sciroppo industriale. Un aroma che in gergo sintetizziamo come “sintetico” o “chimico” sbilanciato per via di una dolcezza eccessiva e della conseguente poca acidità.

Dopo le prime boccate comincia ad affiorare la parte più burrosa e grassa dell’e-liquid. Riconoscere e distinguere i sapori in questo apparato così intensamente dolce non è un impresa semplice. Le sensazioni che ci vengono trasmesse fanno vacillare le papille gustative, alla ricerca del gusto della panna montata, ingannate invece da un mix cremoso un po’ confuso ottenuto forse mescolando diversi aromi. Ogni aspirazione riserva sensazioni diverse e solo dopo diverse boccate si riescono a riconoscere parzialmente alcuni degli ingredienti utilizzati. Si scorge un sentore di latte condensato che successivamente lascia spazio ad una nota burrosa a sua volta invasa dalle inmancabili sfumature vanigliate.

Eppure in espirazione il turbinio e l’intreccio di così tanti gusti differenti non ci lascia quella sensazione di pienezza e di cremosità che ci si aspettava di ricevere e di trovare inizialmente. L’effetto panna montata non è molto realistico e lascia qualche rimpianto…

 

L’obiettivo dei ragazzi di Can Konk di bilanciare la dolcezza della fragola con un mix di latte, burro e vaniglia è senza dubbio apprezzabile ma non ha quello slancio, quel tocco di naturalezza che avrebbe meritato e che avrebbe elevato tutto il bouquet. Sul palato resta una sensazione smorzata di dolcezza e di cremosità.

Riassumendo, la coppa di fragole e panna di Can Konk non ci ha convinto del tutto. Il gusto fruttato è poco realistico e la decorazione fornita dalla panna appare un po’ blanda in termini di sensazione di densità; una panna leggera e poco grassa.

 

Diluizione consigliata: 17-20%

Tempi di maturazione: pronto da svapare

Pro: Ricetta semplice che potrebbe accogliere i gusti di una grande fetta di vapers.

Contro: Liquido poco bilanciato dal punto di vista aromatico.

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS