Nome: Swag II (Vaporesso) – Kit con Atomizzatore NRG PE Tank  – ricevuto dal produttore

Formato: Single 18650 battery con atomizzatore a testine

Max Power: 80 Watt

Colori: Argento, Nero, Rosso, Blu

Prezzo: ~ € 55


La Swag di Vaporesso si aggiorna e si fa più bella

Oggi torniamo a occuparci di Vaporesso, probabilmente il produttore più dinamico e creativo in tutto il panorama hardware del settore del vaping, e nella fattispecie ci concentriamo sulla sua ultima creazione, la Swag II, l’upgrade di una delle sue mod di maggior successo.

Osserveremo l’ultima nata di casa Vaporesso in kit con il tank NRG PE e per primi in Italia scopriremo le novità, le migliorie e gli eventuali difetti di questo prodotto. Iniziamo osservando come di consueto il contenuto della confezione.

IN THE BOX

1 x SWAG II mod
1 x NRG PE tank (3.5 ml)
1 x GT4 meshed coil
1 x GT CCELL coil
4 x O-ring
1 x Cavo USB
1 x Manuale utente
1 x Carta di garanzia

DESIGN AND BUILD QUALITY

Come già osservato in altre precedenti occasioni, anche in questa circostanza Vaporesso si distingue come produttore in grado di introdurre sul mercato dispositivi sempre all’avanguardia sia sotto il profilo tecnologico che sotto quello meramente estetico. Sebbene nelle forme la Swag II ripropone una linea già ampiamente vista in molti device suoi concorrenti, non possiamo non notare quanto accurate siano le rifiniture della box, che presenta un corpo principalmente in alluminio con un rivestimento a 4 strati, in grado di conferire una sensazione gommata, liscia e molto confortevole al tatto. Lo strato più esterno inoltre, secondo quanto dichiarato dal produttore, è resistente ai graffi e ignifugo. In generale appare ottima la fattura della mod: compatta, sinuosa, solida, ma al tempo stesso leggera.

La bontà costruttiva della Swag II emerge anche nel non aver riscontrato nessun problema con l’attacco 510, così come molto ben fatti e privi di alcun minimo movimento innaturale ci sono apparsi i pulsanti di cui è dotata. L’unica nota stonata sotto il profilo costruttivo riguarda l’avvitamento del tappo del vano batteria, che risulta poco fluido e scorrevole, segno che le filettature non sono state realizzate al meglio.

In merito al tank NRG PE, confermiamo quanto detto in altre circostanze sui kit Vaporesso: l’atomizzatore ha un design classico e gradevole ma niente di particolarmente innovativo, la qualità costruttiva è sicuramente buona, ma inferiore se paragonata alla qualità costruttiva della mod. La sensazione è che Vaporesso si concentri molto più sullo sviluppo delle mod, delle pod mod e delle coil piuttosto che sugli atomizzatori.

ERGONOMICS AND PORTABILITY

Swag II è una box compatta che ha il suo punto di forza nel binomio leggerezza-ergonomia. L’effetto gommato e le linee leggermente arrotondate consentono una presa sempre solida e sicura.

E’ comodo anche l’accesso al tasto fire e ai due tasti funzione, uno laterale e l’altro frontale subito sotto un ampio e chiaro display. Swag II è una mod dotata di una più che buona portabilità, specialmente se abbinata ad atomizzatori non troppo alti. Non sarà una mod da taschino (ma quale box single 18650 lo è?) ma va più che bene per essere risposta in borselli o borsette ed essere portata a passeggio.

FUNCTIONS & PERFORMANCES

Swag II misura 75 mm in altezza, 50 in larghezza e 25 mm di spessore (misure sostanzialmente identiche a quelle della prima versione) e ha un peso di soli 70 gr (senza batteria inserita), ben 30 in meno rispetto alla sua sorella maggiore. La mod può ospitare atomizzatori fino a 25 mm di diametro ed è in grado di erogare fino a 80 watt. Il circuito che gestisce questo device è il nuovo Axon Chip di Vaporesso, equipaggiato con un parco funzioni ricco, innovativo e soprattutto molto intuitivo. Se vi siete imbattuti nelle nostre recensioni del Gen Kit e della pod mod Degree, allora siete già a conoscenza delle caratteristiche dell’Axon chip.

La box si accende/spegne con la canonica sequenza di 5 click ravvicinati del tasto fire mentre con 3 click ravvicinati dello stesso tasto si attiva/disattiva il blocco dei tasti funzione.

Per accedere alle funzionalità del circuito bisogna premere rapidamente 3 volte il tasto rettangolare posto sotto il display. All’interno del menu “DIY MODE” sono presenti tutte le più tradizionali modalità a disposizione di una vape mod (modalità variwatt, varivolt, controllo temperatura, curva di wattaggio personalizzata, modalità bypass), ma le grosse novità del nuovo chipset di Vaporesso sono tre:

  • PULSE MODE – questa funzione fornisce un’accelerazione all’erogazione ogni 0,02 secondi, fornendo un hit costante e una maggior potenza alla svapata per l’intero intervallo di erogazione;
  • POWER ECO –  è una funzione che se attivata prolunga la durata delle batterie;
  • SMART TC – è la funzione “intelligente” del controllo temperatura che riconosce automaticamente una resistenza per il TC e il suo materiale, fornendo il setup ottimale per quella coil.

Nel corso dei nostri test abbiamo verificato con piacere l’effettiva efficacia delle tre funzioni sopra citate. La modalità PULSE MODE ad esempio fornisce davvero una svapata potente per tutto l’intervallo di tempo dell’erogazione; così come la funzione POWER ECO ci è sembrata in grado di aumentare la longevità della batteria di circa il 10% rispetto al consumo classico di una 18650.

Il display OLED è da 0,91″ ampio, luminoso e ben leggibile e riporta con chiarezza tutte le informazioni che possono servire al vaper per gestire al meglio la sua svapata. Lodevole e molto utile a nostro avviso la soluzione dell’indicatore del livello di carica delle batterie, che mostra una icona batteria e il livello di carica residuo espresso in percentuale.

Non possiamo che concludere questo capitolo ribadendo quanto già notato sul circuito Axon nella recensione della mod Gen: un chipset assolutamente completo, innovativo e più che mai performante.

EASE OF USE

Interagire e operare con la Swag II è estremamente facile. Oltre al tasto fire, sono presenti un tasto funzione al di sotto del display e un pulsante +/- laterale che serve per regolare i valori della svapata e per spostarsi tra le varie voci di menu. E’ tutto molto facile ed intuitivo, i vaper più esperti magari non avranno nemmeno bisogno di consultare la guida utente.

I settaggi delle funzioni della box sono estremamente semplificati; il pulsante rettangolare sotto il display permette di accedere al menu impostazioni e di confermare le scelte effettuate con il pulsante laterale up&down.

NRG PE Tank – FLAVOR

In questo Kit, alla Swag II è stato abbinato l’atomizzatore a testine NRG PE tank (NRG SE mini tank nella versione TPD). Si tratta di un atomizzatore abbastanza massiccio per via dei suoi 25 mm di diametro e 50 mm in altezza (pin 510 incluso) e ha una capacità di 3,5 ml; sostanzialmente è una versione aggiornata e leggermente più capiente del tank NRG SE. La vecchia GT meshed coil da 0,18 ohm è stata rimpiazzata dalla nuova GT4 Meshed coil da 0,15 ohm, mentre resta invariata l’altra coil del pacchetto, ovvero la GT CCELL da 0,5 ohm.

Le due coil sono state pensate entrambe per uno svapo polmonare, ma sono comunque piuttosto differenti l’una dall’altra. La GT4 meshed coil è indicata per una svapata molto ariosa, compresa tra i 50 e i 75 watt (il produttore consiglia 60-70); la GT CCELL coil è da preferirsi se ci si vuole orientare su una svapata da flavor chasing anche abbastanza ristretto. In quest’ultimo caso (si stratta di una coil in SS316) il range di svapata indicato dal produttore è 25-35, a nostro avviso dà il meglio di se con potenze comprese tra i 20 e i 30 watt.

L’NRG PE, come tutti i tank di ultima generazione, si ricarica dall’alto, con una semplice rotazione e successivo scorrimento automatico del top cap. Il sistema è molto agevole e funziona davvero bene ma avremmo preferito che ad atomizzatore chiuso ci fosse stato anche un sistema di blocco/chiusura del top cap; è molto facile infatti far ruotare il top cap inavvertitamente semplicemente toccando l’atomizzatore. La regolazione dell’aria è gestita da due ampie, comode e completamente parzializzabili asole, poste sulla parte bassa dell’atomizzatore.

Dal punto di vista aromatico, l’NRG PE tank non ci ha deluso e il merito va attribuito indubbiamente alle coil, quasi certamente le migliori mai provate di Vaporesso.

Con la GT4 Meshed coil l’esperienza di svapo (DL puro e arioso) è soddisfacente, il vapore è denso e copioso e l’aroma ci è apparso sempre molto morbido e rotondo, con una discreta tendenza ad accentuare le note dolci dei liquidi testati.

Con la testina GT CCELL da 0,5 ohm la svapata ci è sembrata più sfaccettata ma sempre comunque molto rotonda e dotata di un buon hit; il vapore, sebbene meno copioso rispetto alla testina GT4 Meshed, resta comunque più che soddisfacente, come nel complesso tutte le performance aromatiche di questa coil in ceramica.

TO CONCLUDE

Il kit Swag II è indubbiamente un kit di qualità elevata, soprattutto per ciò che riguarda la mod; l’unico vero aspetto negativo del kit è l’abbinamento mod single battery 18650 con un atomizzatore e testine molto esose in termini di potenze richieste. Nemmeno l’Axon chip (ottimo circuito) è in grado di far miracoli in quanto a durata della batteria. Siamo di conseguenza più che mai convinti che con questa Swag II Vaporesso avrebbe potuto pensare alla realizzazione di un nuovo atomizzatore da puro MTL.

—–

Consigliato a: Skilled and Hardcore vapers.

THE FLAVOURIST RESPONSE
  • 9/10
    In the box - 9/10
  • 8.5/10
    Design & Build Quality - 8.5/10
  • 9/10
    Ergonomics & Portability - 9/10
  • 9.5/10
    Functions & Performances - 9.5/10
  • 9/10
    Ease of use - 9/10
  • 8.5/10
    Atom & Flavor - 8.5/10
8.9/10


follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS