thefuu_logo

Recensione Liquido Pronto: Tartine (The Fuu) 20 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: TRF03-001

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 70% VG – 30% PG

Data scadenza: 10/2017

Devices: Joyetech Cuboid 150W + Aromamizer RDA dual coil (acciaio 316L 28 awg, 32 mm) 0.4 ohm con cotone organico giapponese


Tartine, prodotto dalla parigina The Fuu, è un’altra primizia assoluta nel panorama degli e-liquids europei. The Flavourist, come già accaduto alcune settimane or sono con Sublime Cacao, ha il piacere e l’onore di parlarvene oggi ma, come sempre prima di inziare…

Ricordatevi che la nostra pagina Facebook vi attende per essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre ultime recensioni. Andate dunque su www.facebook.com/theflavourist e cliccate sul “mi piace” in alto a destra nella pagina, quello indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

La boccetta di Tartine è, per i miei gusti, di un’eleganza disarmante, mi piace da matti: vetro nero, tappo child proof e contagocce con punta a becco, etichetta in stile moderno su sfondo argentato con una sorta di “pennellata” nera che lascia spazio ai testi in color nero o argento. Le informazioni riportate sull’etichetta sono le medesime viste per il Sublime Cacao, pertanto chi fosse interessato può leggerle qui.

Come accaduto per Sublime Cacao, anche in questo caso non sono in possesso di una descrizione ufficiale del prodotto; le uniche informazioni disponibili sono quelle riportate sotto il suo nome:

Strawberry Jam Toast

ovvero

Toast con marmellata di fragole.

Il progetto è sicuramente ambizioso e non semplice, non tanto per la quantità di ingredienti utilizzati e da portare in equilibrio ma per ciò che in definitiva l’e-liquid si ripropone di creare. Provate a immaginare quanto possa essere complesso, strutturato e ricco di sfumature il sapore che si crea nell’addentare un toast spalmato con burro e marmellata. Immaginatelo e comprenderete di che tipo di difficoltà parlo.

Tartine all’olfatto rivela un sentore vagamente alcolico, tanta buona fragola e negli anfratti più reconditi delle sue molecole una nota burrosa che emerge pallida ma sufficientemente percepibile.

Certo è che di più non si può chiedere al nostro naso, soprattutto per una siffatta ricetta, e pertanto affido al mio fedele Aromamizer RDA il compito di accompagnarmi tra le sinuosità e le note più profumate di questo Tartine.

La base aromatica della ricetta è caratterizzata e si basa essenzialmente sull’ingrediente toast, sul quale poi sono “spalmati” gli altri due elementi del preparato. Il sapore del toast mi porta alla mente una sorta di sentore da aroma “crust”, che molti esperti del fai da te conosceranno bene; il gusto è secco, per nulla dolce e rende, a parer mio, abbastanza bene la sensazione del pancarré tostato. E’ un aroma crust da un lato privo di quasiasi sfumatura dolce e dall’altro con l’aggiunta di un tocco di “tostato”.

La costruzione aromatica di questo e-liquid non è per nulla semplice, perché si addentra in un terreno in cui la morbidezza del gusto non deve mai eccedere, ma deve emergere in modo bilanciato e solo da parte di alcuni ingredienti (la fragola e in parte il burro).

tartine_web

Tartine allo svapo non prende mai una direzione gustativa unica: alterna sentori più neutri ad alcune sfaccettature dolci tanto che pare quasi un azzardo definirlo un liquido dolce. Il timbro aromatico, tutt’altro che monocorde, rende Tartine una creazione ben congeniata e ben riuscita perché è così che deve essere un toast con marmellata nella realtà. Chi si aspetta d’essere investito da un’esplosione di fragola dolcissima resterà deluso, non ne dubito.

Le note di testa sono asciutte e secche e ricordano bene il sapore di un toast che salta caldo e croccante dal suo tostapane. Tali note fanno da preludio al mix di marmellata e burro che invece emerge chiaro nella fase centrale della svapata, prima che in esalazione la fragola padroneggi un po’ di più la scena con sentori tanto delicati quanto morbidi e profumati. L’insieme è gradevole e personalmente ho apprezzato molto il tentativo di The Fuu di ricreare questo classico della colazione europea. Il grado di fedeltà di Tartine ad un vero toast con burro e marmellata di fragole è abbastanza elevato e vicino alla realtà, una realtà che probabilmente per questo tipo di ricetta forse non sarà mai raggiungibile.

Nel complesso il liquido è amabile e non annoia mai; la sua alternanza molto ben bilanciata tra morbidezza della fragola e il sapore asciutto del toast, lo rende un ottimo all day, un prodotto valido per tutte le stagioni e soprattutto in grado di tenere in modo ineccepibile le più disparate temperature di svapo.

Signori, per quanto mi riguarda, meglio una colazione a pane burro e marmellata che una con marshmallow  e cereali multicolore all’americana…

 

ico 4

Pro: L’idea di ricreare il “pane, burro e marmellata” per quanto difficile, è riuscita bene.

Contro: A livello commerciale lo penalizza l’insufficiente morbidezza e la mancanza di un pizzico di dolce in più.

follow us: