Nome e Formato: The Master (TNT Vape) – Aroma concentrato 20 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 0 650414 681373 (codice a barre)

Nico: 3 mg/ml

Base dichiarata: 50 PG / 50 VG

Data scadenza: n.d.

Devices: Vaporesso Gen 220W + Digiflavor Siren 2 GTA 24mm RTA single coil 1.1 ohm (Ni80 28 AWG 0,32mm) con Cotton Bacon Prime.


La giornata tipicamente autunnale ha stimolato il mio desiderio di cimentarmi nella degustazione/recensione di un liquido dai toni caldi e accoglienti, di quelli che personalmente ritengo particolarmente indicati per i climi più rigidi; così rovistando tra le boccette in mio possesso, mi è saltata subito all’occhio una chubby gorilla ricevuta da TNT Vape solo alcuni giorni fa e allora non ho avuto dubbi: è The Master, il nuovo liquido tabaccoso organico dell’azienda lombarda, la scelta perfetta.

The Master, è un aroma scomposto commercializzato nel tipico formato 20 ml di aroma all’interno di una chubby gorilla da 60 ml. All’aroma andrà come di consueto aggiunta una base (eventualmente con nicotina) di 40 ml per ottenere un prodotto finito in composizione consigliata 50/50.

Risulta curata e ben fatta a mio avviso l’etichetta del prodotto che riporta tutte le informazioni utili al consumatore, dal nome del prodotto, alla composizione dell’aroma, al formato, ai pittogrammi di pericolo, per finire con i riferimenti anagrafici del produttore.

Vi riporto di seguito la descrizione ufficiale di The Master reperita sul sito web ufficiale di TNT Vape:

La perfetta unione di Latakia cipriota e Cedro, tutto rigorosamente organico.
Un liquido per chi non ha paura di osare, un accostamento originale, azzardato e perfetto: le note agrumate vanno a completare e ad arricchire il carattere duro e scuro del Latakia.

PROVA OLFATTIVA

Tabacco Latakia e agrumi in genere sono ingredienti che nello svapo si fanno agelvomente riconoscere sin da un primo approccio olfattivo; anche in questo caso, essendo alle prese con una mix tra il famosissimo tabacco siriano e il cedro, il test olfattivo di The Master mi rivela intense profumazioni agrumate che emergono spavalde da un nitido e sfrontato sottofondo tabaccoso, all’interno del quale è molto facile individuare alcuni tra gli spunti più tipici del principe dei tabacchi. Il mix aspro-fumoso che ne viene fuori è tra i profumi più impertinenti e al tempo stesso accattivanti che mi siano mai capitati in diversi anni di degustazioni di liquidi.

Incuriosito da questa promettente prova olfattiva, mi preparo per il test di vaporizzazione per il quale ho deciso di affidarmi alle qualità del Siren 2 GTA da 24 mm di Digiflavor. Sono convinto che questo atomizzatore saprà esaltare nel giusto modo la componente fruttata di The Master senza penalizzarne la parte tabaccosa; sono alla ricerca del giusto equilibrio tra gli attori di questo tobacco flavoured e-juice.

PROVA DI SVAPO

The Master è un liquido che si mostra subito stimolante al palato perchè riesce a trasformare un potenziale dualismo aromatico di difficile gestione, in un invidiabile connubio tra l’energia dirompente delle note agrumate e i sentori ombrosi e prepotenti del tabacco Latakia.

Non è più un mistero il fatto che il tabacco Latakia sia sempre più protagonista nelle ricette tabaccose proposte dai  produttori di casa nostra, ma la grande novità è che solo di recente si è iniziato a proporre questo tabacco in abbinamenti ritenuti fino a poco tempo fa impensabili. Anche grazie all’evoluzione delle tecniche di estrazione e filtrazione si è cominciato ad osare di più con questo tipo di aroma.

Nella fase di inspirazione non mi sfugge l’intersezione aromatica che il produttore è riuscito a realizzare tra i due ingredienti del mix.

La boccata è vivace e presenta un bouquet molto ben bilanciato tra note tabaccose affumicate, rapidamente raggiunte e arricchite da sottili e penetranti sentori di limone/cedro (è francamente impossibile distinguere tra i due).

L’esperienza sensoriale derivante da questo binomio aspro-affumicato è atipica ma al tempo stesso ricercata e raffinata, e si espande anche nelle fasi centrali della svapata acquisendo una maggiore ricchezza di gusto. Sono dinanzi ad una struttura aromatica sicuramente di alto profilo, merito dell’attento e minuzioso lavoro degli aromatieri di TNT Vape e del loro coraggio nel lanciarsi in una sfida così avvincente.

Proseguendo con il mio test noto come la presenza del cedro abbia leggermente “impoverito” le caratteristiche del Latakia, riducendo la percezione dei suoi tipici spunti speziati e del suo amabile retrogusto dolce. Non viene però meno l’impronta vigorosa e di gran carattere che si riconosce universalmente a questo tabacco, percepibile sempre in ogni momento della boccata. Anche le note di coda conservano stabile l’equilibrio e il bilanciamento aromatico tra elementi gli agrumati e quelli tabaccosi.

E’ un Latakia per così dire “destrutturato” quello che si incontra in The Master, ma è anche un Latakia più facilmente ricevibile e grazie al suo sodalizio cedrato, acquista una valenza diversa: da inimitabile tabacco da brevi degustazioni a perfetto strong all day tobacco.

Diluizione consigliata: 33%

Tempi di maturazione: pronto subito; consigliati 3-4 gg

Pro: Buonissimo Latakia aromatizzato da svapare tutto il giorno

Contro: Non sono percepibili tutte le sfumature di un classico Latakia

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS