12-Monkeys_logo

Recensione Liquido Pronto: Tropika – linea Discovery (Twelve Monkeys Vapor) 30 ml – ricevuto dal produttore

Base dichiarata: 10 PG / 90 VG

Lotto: TRP-318-102816

Nico: 3 mg/ml

Data scadenza: 11/17

Devices: Wismec Predator 228w + Peerless RDA dual coil 0.25 ohm (Kanthal A1 24 awg 0.50 mm ) con Cotton Bacon v 2.0


Quando si parla di liquidi fruttati, non si può non menzionare il marchio Twelve Monkeys Vapor, ormai da un paio d’anni, occupa un ruolo di importanza strategica all’interno della scena internazionale dello svapo. L’azienda di Toronto è divenuta in breve tempo un nome di riferimento per i vapers amanti della pratica del cloud chasing e non solo per loro…

Oggi ci occupiamo di recensire sulle nostre pagine un liquido della linea Discovery: Tropika.

Anche se la boccetta in mio possesso è una classica boccetta in vetro da 30 ml pre-TPD, vi ricordo che già da qualche tempo tutti i prodotti Twelve Monkeys sono assolutamente TPD compliant e commercializzati in Italia in formato da 30 ml suddiviso in 3 boccette in PET da 10 ml poste all’interno di un tubetto in cartone come mostrato nella foto qui in basso.

Del packaging vivace e frizzante proposto dal brand canadese abbiamo già ampiamente parlato nelle nostre precedenti recensioni. Se vi va di conoscere la nostra opinione vi rimandiamo alle recensioni di Macaraz e Matata per esempio.

Tropika è così descritto ufficialmente:

Inspired by their primal cousins to the south, Twelve Monkeys has crafted a perfect balance of exotic tropical fruits combined carefully to result in one of the most palate pleasing juice blends known to man. This pleasing, but not overpowering concoction of tropical fruits is the perfect complement for any daydreaming, beach vacationing aficionado. Sit back and give your taste buds an exotic vacation while they attempt to identify what the fruits are!

Ispirato dai cugini primati del sud, Twelve Monkeys ha realizzato un perfetto equilibrio di frutti tropicali esotici combinati con attenzione per fornire la più incredibile sensazione di piacere al palato mai conosciuta. Questa piacevole, ma non esagertata unione di frutti tropicali, è il complemento perfetto per tutti coloro che sognano ad occhi aperti, per gli appassionati di vacanze in spiaggia. Rilassatevi e concedete alle vostre papille una vacanza esotica mentre cercheranno di identificare tutti i frutti presenti in questo mix!

Procedo con la prova olfattiva consapevole, dalla descrizione stessa del produttore, che questo mix molto probabilmente non svelerà distintamente le sue note. La prima sensazione che si percepisce a naso è quella di un mix esotico molto morbido, disteso su una base cremosa con una discreta dose dolcificante. In una cornice in effetti supermixata, le note fruttate che emergono sembrerebbero essere quelle relative ai frutti con il maggior carico di acidità; in questo senso direi di sentire (sempre con molta fatica) profumazioni di maracuja e kiwi e poi forse chissà cos’altro. L’intrigo esotico by Twelve Monkeys è servito!

Dopo aver preparato con cura il mio Peerless, sono pronto a vaporizzare con tanta curiosità le prime gocce di Tropika.

Sin dalle prime boccate il liquido conferma le sensazioni olfattive: individuare tutti o parte dei frutti utilizzati per realizzare questo e-juice sarà un’impresa titanica. Ma forse sarebbe anche un esercizio di stile inutile nella circostanza; il produttore ha dichiarato apertamente di aver voluto realizzare un succo tropicale talmente ben amalgamato, da non poterne riconoscere gli ingredienti. E allora giudicheremo Tropika anche alla luce di queste premesse.

La sensazione tropicale viene perfettamente evocata in tutte le fasi della svapata, sebbene appunto risulti impossibile individuarne la o le matrici aromatiche. Il liquido è un’esplosione di gusto per il palato, interminabile, dalla fase di inspirazione a quella di esalazione, in grado di farsi apprezzare moltissimo specie perchè non appare mai aggressivo.

Una base cremosa, a mio parere di latte fresco, e un dosaggio sapiente di sucralosio, creano il presupposto ideale affinchè le caratteristiche aromatiche degli ingredienti dai più dolci ai più aspri e acidi si fondano idealmente in un succo tropicale variegato, morbido e vellutato. Ecco in effetti, più che parlare di macedonia tropicale, dovremmo parlare di una vellutata di frutti esotici. Per la verità anche in altre creazioni del brand, avevamo notato la tendenza del produttore ad uniformare molto il gusto generale, limitando le singole sfumature aromatiche. In Tropika questa tendenza è ancor più accentuata.

Fatte dunque queste considerazioni, parlare di ingredienti diventa un aspetto secondario. Ananas, papaya, maracuja, kiwi, mango e chissà forse quanti altri frutti sono stati inseriti nella ricetta dai bravissimi amici aromatieri canadesi, tutti insieme uniti per formare un mix goloso, gentile e altamente appetibile.

Una ricetta che fa della compattezza e dell’ impatto aromatico i suoi punti di forza, mantanendo al tempo stesso un bilanciamento ed una delicatezza davvero invidiabili.

Tante voci, un solo coro, ad interpretare uno spartito fresco ed estivo. Tropika soddisfa anche in termini di vaporizzazione, vapore denso e grasso (si poteva immaginare diversamente da un prodotto con il 90% di glicerina vegetale?) che sembra quasi suggerire boccate piene e ravvicinate. Alto gradimento, piacere sensoriale assoluto.

State ancora cercando di individuare gli ingredienti?

Pro: Un grosso, grasso, godurioso succo estivo.

Contro: Eppure forse almeno una voce aromatica solista…

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS