Nome: vPipe Mini (Vapeonly) – Kit ricevuto da Heavengifts 

Formato: Batteria integrata 360 mAh con atomizzatore a testine

Max Power: 11 Watt

Colori: Ottone spazzolato, Venatura legno, Nero opaco, Nero lucido

Prezzo: ~ € 25


vPipe Mini, la pipa elettronica entry level

Vapeonly è un produttore di device per lo svapo che da sempre rivolge una particolare attenzione al segmento delle pipe elettroniche. Proprio di recente l’azienda cinese ha presentato la neonata vPipe Mini, uno vero e proprio starter kit (o volendo anche un pod system) a forma di pipa.

Il Team di The Flavourist, pur essendo sempre stato particolarmente incuriosito dalla categoria delle e-pipe, non aveva avuto l’occasione fino a questo momento di testarne e recensirne alcuna. Con vPipe Mini anche The Flavourist entra finalmente nel mondo delle pipe elettroniche.

Come di consueto vediamo come prima cosa cosa offre il produttore all’interno della confezione del suo prodotto.

IN THE BOX

1 x vPipe Mini Batteria
1 x vPipe Mini Atomizzatore (Ceramic Coil pre-installata)
1 x cavo USB Cable
1 x Manuale di istruzioni
1 x Carta di garanzia

DESIGN AND BUILD QUALITY

Piccola, stretta e affusolata, così si presenta la vPipe Mini. L’impatto visivo della pipa è molto positivo, in virtù di una linea elegante e di una finitura (nel nostro caso wood grain) che merita una particolare menzione, perchè appare curata e di gran pregio, nonostante si sia dinanzi ad un prodotto indiscutibilmente entry level. La pipa è costruita in lega di zinco (il tank dell’atomizzatore in PCTG, Poly – Cyclohexylenedimethylene Terephthalate Glycol) e il suo livello costruttivo appare più che buono; in mano la vPipe regala un senso di robustezza notevole, anche per un peso tutt’altro che irrilevante per un prodotto così piccolo. Forse anche troppo.

In definitiva, nonostante il peso relativo risulti forse un po’ eccessivo, non possiamo che complimentarci con il produttore per il lavoro fatto sia sotto il profilo costruttivo che sotto quello estetico.

ERGONOMICS AND PORTABILITY

Uno Starter Kit  deve possedere tra la diverse qualità, senza alcun dubbio quella della maneggevolezza, discriminante importantissima nella scelta di una e-cig per un neo vaper. Chi comincia a svapare, per prima cosa rivolge le sue attenzioni alle dimensioni e alla portabilità del prodotto, e subito dopo alla facilità di utilizzo. La vPipe Mini è un prodotto dotato sicuramente di una buona ergonomia; le sue dimensioni (129 mm di lunghezza e 12,5 mm di diametro) permettono all’utilizzatore di impugnare la pipa agevolmente in svariati modi. Purtroppo però i suoi 62 gr circa di peso, non consentono di svapare senza mani (il device è dotato di tiro automatico), e questo a nostro avviso rappresenta un limite per questo kit. In merito alla trasportabilità della vPipe Mini, possiamo affermare che, se da un lato si tratta di un oggetto che non crea assolutamente particolare ingombro, dall’altro però va detto che non si tratta propriamente di una e-cig da taschino: lunghezza e peso non aiutano in questo senso.

FUNCTIONS & PERFORMANCES

vPipe Mini è una sigaretta elettronica con una batteria integrata di soli 360 mAh che si ricarica tramite un cavo micro USB in circa 45 minuti. Impossibile non constatare che si tratta di numeri da prodotti per il vaping di primissima generazione, forse un po’ anacronistici per il 2019. 360 mAh non possono certo essere una garanzia di lunga autonomia di svapo, infatti nel corso dei nostri test, abbiamo appurato che la batteria permette orientativamente di svapare non più di 1 ml di liquido.

La vPipe Mini non necessita d’essere accesa in quanto una volta connessi atomizzatore e batteria, il kit è attivo e pronto per essere utilizzato. Il tiro automatico completa il quadro di un prodotto la cui azione dello svapare è forse la più immediata e semplice possibile attualmente sul mercato.

In effetti è proprio questo il vero punto di forza di questo prodotto, che per forza di cose non è provvisto di alcun tipo di funzione se non quelle minime e indispensabili di protezione (protezione da corto circuito, protezione da svapata oltre gli 8 secondi e protezione da tensione inferiore ai 3,0 V).

E’ evidente che nel realizzare questo starter kit sotto forma di pipa, Vapeonly abbia voluto puntare tutto sull’immediatezza di utilizzo e su una linea estetica molto accattivante.

EASE OF USE

Ribadiamo quanto appena affermato nel paragrafo precedente: vPipe Mini è una e-pipe pensata e studiata per offrire semplicità di utilizzo ai massimi livelli. Questa cosa in un device è possibile se il produttore semplifica al massimo le funzioni del prodotto. Vapeonly con il suo Kit vPipe Mini riesce ad offrire tutto questo, dal tiro automatico non regolabile (settato sui 3,6 V costanti equivalenti a circa 11 W di potenza in uscita), all’assenza di personalizzazioni per l’utente, all’accensione automatica nel momento stesso in cui si avvita l’atomizzatore alla batteria e infine alla facilità di ricarica del liquido e eventualmente sostituzione della testina dell’atom (approfondiamo le specifiche dell’atomizzatore nel prossimo paragrafo).

vPIPE MINI TANK – FLAVOR

L’atomizzatore del Kit è costituito da un tank fumé semi trasparente in PCTG con una testina (non sostituibile) in ceramica da 1,2 ohm. La capienza del tank è di 1,5 ml, a nostro avviso giusta per un simil prodotto. Completa la struttura dell’atom, un confortevole e gradevole drip tip della stessa finitura del corpo batteria. La ricarica del liquido si effettua dall’alto molto comodamente: è sufficiente svitare il drip tip e inserire il liquido all’interno del tank.

L’atomizzatore, come ampiamente prevedibile, è da puro MTL con un tiro chiuso e morbido ma a dire il vero non silenziosissimo. Non vi è la possibilità di regolare il flusso d’aria.

Dal punto di vista aromatico, questo tank ahimè ha poco da dire. Sembra un prodotto un po’ datato con performance aromatiche sotto gli attuali standard di mercato. L’aroma, tendente al secco, è abbastanza blando, in più è evidente che l’atom non appare in grado di restituire un ampio e sfaccettato ventaglio di sfumature aromatiche. Forse accettabile per chi è alla prima esperienza di svapo, ma nulla più.

TO CONCLUDE

Il Kit vPipe Mini pur mostrandosi esteticamente molto bello ed elegante, non riesce a nostro giudizio a fornire prestazioni all’altezza delle attuali richieste di mercato. Pur trattandosi di un prodotto entry level, siamo dell’idea che il produttore avrebbe dovuto proporre un device con maggiore autonomia e soprattutto un tank con migliori performance aromatiche.

Consigliato a: newbies vapers.

THE FLAVOURIST RESPONSE
  • 5/10
    In the box - 5/10
  • 9/10
    Design & Build Quality - 9/10
  • 7.5/10
    Ergonomics & Portability - 7.5/10
  • 5.5/10
    Functions & Performances - 5.5/10
  • 10/10
    Ease of use - 10/10
  • 5/10
    Atom & Flavor - 5/10
7/10


follow us: