private-lab

Recensione Liquido Pronto:  W – Pop Arts (Private-Lab) 60ml ricevuto dal produttore

Lotto: 17991

Nico: 0 mg/ml

Base dichiarata: n.d.

Data scadenza: 20/10/2018

Devices: Rx200 + Griffin top air dual coil 0,16 ohm (ss316L 26 awg) con cotone organico giapponese.


Sono due gli e-liquid della linea Pop Arts del marchio canadese Private Lab. W e M. Woman e Man (donna e uomo) le due icone per eccellenza! Recensiremo oggi W. Evidentemente l’essenza femminile rappresentata dalla creatività Private Lab.

20170607_081310-01Come potete notare, l’ispirazione alla Pop Art americana, e più precisamente a Roy Fox Lichtenstein, è piuttosto evidente. La boccia in formato biberon da 60ml contiene scarne informazioni sulla sicurezza. Assente il bollino tattile per non vedenti e i riferimenti del produttore si limitato al loro numero di telefono.

Ohhh-Alright

Prima di inizare vi ricordo che, se volete essere sempre aggiornati in tempo reale sulle nostre anteprime e ultime recensioni, dovete andare su www.facebook.com/theflavourist e cliccare sul “mi piace” indicato dalle frecce gialle nell’immagine qui sotto.

flavourist_MIPIACE

La recensione di oggi affronta il tema degli e-liquid fruttati. Struttura, espressività naturale degli ingredienti, equilibrio e dolcificazione – sono caratteristiche fondamentali per creare ricette fruttate interessanti per la vaporizzazione. Per diversi motivi, spesso affrontati nelle nostre recensioni, proprio questa tipologia di e-liquid, si dimostra particolarmente sensibile alle potenze di vaporizzazione o alle temperature raggiunte dall’atom in seguito a svapo compulsivo. Il chain vaping. Le note più vispe ed allegre, tipiche di alcuni frutti, perdono di contenuto e l’armonia (quando presente) proposta dall’aromatiere, si perde in calde boccate… molto vaporose ma insipide e aromaticamente squilibrate.

Il sito web Private Lab è una poco esaustiva landing page che riporta contatti mail e social, ma la descrizione di W è riportata sulla boccetta in lingua italiana ed inglese, come avrete notato dall’immagine di prodotto:

Rinfrescante miscela di melone giallo e cetriolo fresco!

Bene. Infondo anche la produzione di un e-liquid è una forma d’arte. Vedere “la Donna” come un fresco mix tra melone e cetriolo… mi preoccupa. Non di certo per il melone! L’esame olfattivo di W svela un e-liquid morbido e profumato. L’essenza fruttata è spiccata e gradevole. Un fondo cremoso incornicia l’essenza di melone. Polposo e maturo melone, costretto da una coda sfumata e suadente di cetriolo. La sorpresa che non avresti voluto!

Scherzi a parte… La vaporizzazione di W propone una briosa eleganza fruttata. Il melone e il cetriolo, in una rapida sessione di tiri, sembrano scambiarsi più volte il ruolo di protagonisti, sino a stabilizzare una ricca e intrigante persistenza aromatica… al cetriolo. Molto buono e credibile l’aroma al melone giallo scelto. Non è cosa semplice e quanti di voi hanno avuto modo negli anni di confrontarsi con aromi al melone, anguria, retato, cantalupo… saranno esperti a sufficienza per sapere che in Italia il melone Giallo è anche chiamato “Melone d’Inverno”.

melone gialloLa caratteristica di questo melone, quando ben maturo, è proprio quella di conservare al suo interno un aroma superiore ad altre varietà di melone. L’aroma viene sprigionato al momento del taglio. La loro conservabilità è il motivo del loro nome. Meloni di inverno, raccolti e gustati in realtà tra i mesi di settembre e novembre. Gigante di Napoli, Morettino e Melone di Malta, sono tutte varietà di Melone d’Inverno. La loro polpa bianca e matura è perfettamente riprodotta in questo e-liquid Private Lab, seppur la sua dolcezza sia corrotta dalle lievi note acide di cetriolo. Un mix interessante che amplifica la ricchezza aromatica dei contenuti con la presenza di ingredienti cremosi non eccessivi o invadenti.

Dill-and-Lemon-Chicken-Breast-Recipe-2-1200

Molto misurata la dolcificazione. I gusti sono piuttosto nauturali, ma il cetriolo (per fortuna) si avvantaggia di questa dolcificazione per esprimere una veste migliore. Più dolce del naturale insomma. Nella nostra cultura l’utilizzo del cetriolo è spesso limitato alle insalate, ma nel mondo, le tante varietà di questo frutto, portano a ricette diverse e spesso deliziose. L’accostamento con altri frutti, nelle macedonie o centrifugati freschi, è stato spesso documentato in recensioni curate da The Flavourist. L’apporto aromatico negli e-liquid fruttati è indiscutibile.

La sapidità del cetriolo si pone come ottimo elemento di contrasto al prezioso melone giallo. Questo contrasto si gioca su note morbide acide, ma al tempo stesso dolcemente fruttate. Fragranti, ma anche polpose e lievemente cremose. Profumi intensi, gradevoli e limpidi. Pochi ingredienti, ma ben bilanciati e di buona qualità. Il melone giallo, ingrediente principe di questa ricetta Private Lab, è ottimo. Un carattere energico e brioso riprodotto con pregevole naturalezza di contenuto. Il mix è tipicamente acquatico e fruttato, ma la sua massima espressione aromatica, alla vaporizzazione, si palesa nelle fasi di espirazione e meditazione  sull’onda della dolce persistenza aromatica.

W è un e-liquid sbarazziono all day. Sempliciotto, ma molto piacevole. Svapatelo con calma, come si conduce la seduzione di una donna che da qualche parte, ora lo sapete,… ha ben nascosto il suo sapido cetriolo.

ico 3

Pro: Ottimo l’aroma di melone. Buona la cremosità e il bilanciamento tra i pochi ingredienti.

Contro: Poco stabile ad alte temperature come prevedibile.

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS