Nome e Formato: Cacao (Blendfeel) – Aroma concentrato 10 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 1945500010003

Nico: 3 mg/ml

Base utilizzata: 50 PG / 45 VG / 5 H2O

Data scadenza: 28/10/2021

Devices: ExVape Expromizer V3 Fire RTA single coil 1,10 ohm (Kanthal A1 28 AWG) + Flash e-Vapor 4.5s RTA single coil 0,85 ohm (Kanthal A1 27 AWG) con Cotton Bacon Prime.


Il team di The Flavourist per l’anno 2020 in corso, in via del tutto eccezionale, ha stabilito di occuparsi almeno per ciò che attiene le recensioni di liquidi e aromi, solo di prodotti tabaccosi, istituendo anche un premio speciale (#VITA Prize – Vape Italian Tobacco Award) riservato a questa categoria così tanto apprezzata e diffusa nella nostra penisola.

Allora perchè oggi ci accingiamo a parlarvi dell’aroma Cacao prodotto dall’azienda lombarda Blendfeel? Perchè dopo averlo gentilmente ricevuto dal produttore e opportunamente assaggiato, ci siamo resi conto di quanto questo aroma sia così tanto vicino e accostabile (nonchè abbinabile) a un vero aroma di tabacco. Il Cacao estratto di Blendfeel è quanto di più simile ci sia a nostro avviso ad un real tobacco e-juice pur non essendo assolutamente un tabacco.

L’aroma Cacao appartiene a una linea denominata “Coloniali” e viene venduto sotto forma di aroma concentrato da 10 ml da miscelare al 10% in una base consigliata 40 PG/50 VG/10 H2O oppure in una base 50/50.

Gli aromi “Coloniali”, secondo quanto ci riferisce il produttore, sono estratti naturali dalle migliori materie prime di prodotti provenienti da paesi lontani ma ormai da tempo presenti nella nostra cultura di tutti giorni, prodotti che traggono dalla storia passata e dall’epoca coloniale la loro diffusione in tutto il mondo.

Blendfeel descrive così ufficialmente il suo aroma Cacao:

Lo abbiamo individuato per primo, il cacao proveniente dal Madagascar, con le sue piantagioni assolate nelle quali con pazienza e tanto lavoro i semi migliori di un frutto particolarissimo vengono fatti fermentare per poi essiccare solo al sole del giorno, riparati dalla umidità della notte e alla fine diffusi in Europa nella val di Rodano per essere infine raffinati dai migliori produttori olandesi.

PROVA OLFATTIVA

All’olfatto Cacao si mette subito a nudo e mostra senza remore la sua incredibile fedeltà ai sentori delicati ma al tempo stesso secchi e amarognoli di una fava di cacao essiccata. Sinceramente c’è poco da soffermarsi e argomentare sull’analisi olfattiva di questo aroma, perchè si tratta di un estratto di fave di cacao e in quanto tale profuma di cacao. E’ molto invitante pertanto riponiamo grandi speranze anche sulla prova di svapo.

Per la prova di svapo abbiamo deciso di utilizzare due atomizzatori tedeschi, l’Expromizer V3 Fire di ExVape e la versione 4.5 S del Flash e-Vapor.

PROVA DI SVAPO

Le sensazioni olfattive non vengono tradite dalla prova di svapo che ci restituisce, è bene metterlo in chiaro sin da subito, un liquido molto buono e soprattutto unico nel suo genere, perchè a nostro ricordo, crediamo sia la prima volta in assoluto che ci si trova dinanzi a un estratto di cacao. In tanti anni di svapo e test effettuati, ci saranno passati sotto il naso e sul palato un’infinità di prodotti cremosi e tabaccosi con basi più o meno cioccolatose, ma mai del cacao puro.

C’è una differenza enorme tra cacao e cioccolato: il cioccolato, a meno che non ci si riferisca al cioccolato extra-fondente con percentuali di pasta di cacao superiori al 75%, è morbido e dolce, per lo meno lo è quello che viene sintetizzato e/o estratto per l’industria del vaping, il cacao invece decisamente no. Avete mai provato ad assaggiare scaglie di fava di cacao puro? Se lo avete fatto, allora avete ben compreso di cosa stiamo parlando.

Il Cacao di Blendfeel riesce a non perdere le qualità aromatiche del cacao in purezza, e lungo tutto l’arco della svapata si presenta sul palato piuttosto secco e penetrante, mostrando a nostro avviso proprio in questo senso la sua anima “tabaccosa”.

Affascina parecchio sia se degustato in MTL puro a wattaggi contenuti (13-15 watt con l’Expromizer), che a potenze più generose, tra i 18 e i 22 watt con il Fev 4.5 S. Nel primo caso si riesce ad apprezzare al meglio tutta la sua aromaticità, nel secondo gli si conferisce maggior sprint rendendolo più tostato e leggermente più cupo.

E’ molto piacevole e appagante riuscire a cogliere boccata dopo boccata il sapore delicato e intenso che si unisce a quella punta di amarognolo tipico di una vera fava di cacao. Possiamo dunque ritenere l’aroma Cacao di Blendfeel fedele al 100% dal punto di vista aromatico alla materia prima di provenienza? Purtroppo no perchè a nostro avviso questo estratto non riesce a scrollarsi di dosso completamente il retrogusto naturalmente dolce dei componenti della sua base; il glicole propilenico e ancor di più del glicerolo vegetale lasciano in definitiva un’impronta non trascurabile all’interno dell’e-liquid pronto da vaporizzare.

Cacao by Blendfeel è un prodotto nuovo che merita d’essere scoperto, provato sia in purezza che eventualmente abbinato ad una miscela tabaccosa; facile immaginarlo ad esempio insieme a un Kentucky, ma dal canto nostro non possiamo che auspicare che sia Blendfeel stessa a proporcelo quanto prima combinato con un tabacco singolo o addirittura un blend di tabacchi.

Diluizione consigliata: 10%

Tempi di maturazione: pronto anche subito, consigliati 4-5 gg

Pro: Per gli amanti dei tabaccosi organici, un’ottima variante sul tema da utilizzare anche in miscelazioni con tabacchi organici

Contro: Gli manca quel pizzico in più di amarognolo che lo avrebbe reso fedele al 100% alla materia prima di provenienza

follow us:
Instagram
Twitter
Visit Us
Follow Me
RSS