Nome e Formato: Christmas Tea (Blendfeel) – Aroma concentrato 20 ml – ricevuto dal produttore

Lotto: 46000010001

Nico: 2,5 mg/ml

Base dichiarata: 50 PG / 50 VG

Data scadenza: 05/11/2021

Devices: Vaporesso Swag II 80 W + Vapefly Brunhilde MTL RTA single coil 1.2 ohm (Nichrome 80 28 AWG) con Cotton Bacon Prime.


Nel XIX secolo durante il regno della regina Vittoria, nei salotti aristocratici del Regno Unito iniziò a diffondersi un appuntamento mondano che sarebbe divenuto una storica e irrinunciabile tradizione per tutto il mondo anglosassone: il tea party. La maternità del tea party, ovvero un piccolo pasto con piatti dolci e salati accompagnati da una tazza di tè da prendere rigorosamente tra le ore 16 e le 18, è da attribuire senza ombra di dubbio alla Duchessa di Bedford, ed è proprio in questo contesto che intorno al 1840, nel periodo natalizio, nasce il Christmas tea, un té aromatizzato con diverse spezie e ingredienti che grazie alla loro aromaticità (ad esempio zenzero e cannella), regalavano una piacevole sensazione di calore.

Nel 2019 Renzo Cattaneo, padre fondatore di Blendfeel, porta la tradizione British del té di Natale nello svapo e crea il Christmas tea e-juice:

Christmas Tea richiama i gusti dei dolci natalizi della tradizione inglese. Spezie ed agrumi nei quali spuntano il mandarino, la frutta secca ed i richiami lievi alla cannella. Ecco che un’estrazione di questo blend segreto di tè pregiati ed arricchiti, viene ad essere reinterpretato con una chiave di lettura inconsueta, nel quale un inserto di Burley, sottovoce, ne completa lo spartito aromatico.

Il Christmas Tea by Blendfeel è un aroma scomposto da 20 ml all’interno di una boccetta da 60 ml. All’aroma andrà aggiunta una base di 40 ml per ottenere il liquido pronto per essere svapato (è a discrezione dell’utente la presenza della nicotina). Il produttore suggerisce un composizione finale VPG 50/50.

PROVA OLFATTIVA

Nella prova olfattiva lo spartito aromatico è diretto con eleganza austera da vividi sentori agrumati che paiono esaltare il profumo del tè, per nulla tramortito dall’energia degli agrumi. Dalle retrovie si riescono a cogliere lievi inserzioni speziate accompagnate da una base vagamente dolce. Solo dopo numerose e ripetute pressioni sulla boccetta, mi sembra di individuare una sorta di componente mandorlata che richiama con buona approssimazione il profumo di un biscotto amaretto. Christmas Tea mostra senza timore tutta la sua complessità aromatica, che si estende sul finire del mio test olfattivo fino a un timido timbro tabaccoso, accompagnato da infinitesimali punte di cannella. Evidentemente l’insieme numeroso delle sfumature che compongono questo e-liquid, dalle più accentuate a quelle più soffuse, non spaventa affatto Blendfeel sicuro di riuscire a dirigirle in svapata con la classe e la padronanza tipiche di un grande direttore d’orchestra.

Fiato dunque alle trombe e iniziamo ad “ascoltare” il Christmas Tea Concert diretto dal maestro d’orchestra Blandfeel. Per il test di vaporizzazione ho scelto, per restare in tema con il mondo anglosassone, le qualità aromatiche del Brunhilde MTL RTA di casa Vapefly.

PROVA DI SVAPO

Nello svapo ci sono liquidi che restano nascosti alle narici per rivelarsi solo in vaporizzazione e poi, ci sono liquidi che nella buona o nella cattiva sorte sono un libro aperto sin dalla prova olfattiva. Se non s’era capito, Christmas Tea appartiene a quest’ultima categoria.

In svapata Christmas Tea non sorprende, ammalia. Sin dalla prima boccata un incontenibile brivido di piacere mi assale, perchè mi accorgo che aromaticamente parlando in questo bouquet è stato bandito il concetto di banalità. Eppure non sono davanti a inediti “strumenti” d’orchestra… E’ il modo di suonarli e di armonizzarli che fa la differenza…

Nelle battute iniziali la svapata è brillante e le note agrumate scandiscono un ritmo vivace, colorato e festoso. I toni energici e penetranti del mandarino introducono sulla scena la componente primaria di questo e-liquid ovvero il té; ne assaporo tutta la sua ricca e corposa struttura, riuscendo a cogliere molte somiglianze con il té nero Keemun già utilizzato dal produttore nel suo aroma Byzantium. Raffinato, caldo e speziato, con sentori di arbusti e rotondità insospettabili.

Dopo tre-quattro boccate ho la conferma che Christmas Tea è un vero liquido d’essai, si rivolge principalmente ai palati sofisticati dei più esigenti slow vapers.

Mi accomodo in salotto, le luci soffuse del tardo pomeriggio contribuiscono a creare la giusta atmosfera, riprendo a svapare lentamente per “afferrare” le sinuose sfumature che il bouquet sfoggia nel cuore della boccata.

Brillano dolci velature di pan di zenzero, insieme alle note profonde e speziate del tè nero nel cuore della svapata; la composizione è armoniosa e il direttore Blendfeel sfugge alla facile tentazione di esaltare gli spunti sonori della cannella, che invece restano solo sussurrati all’interno di uno spartito costruito minuziosamente per esaltare un ventaglio aromatico più ampio possibile, fatto di mille profumi e ancora uno in più, senza mai nessuno troppo dominante.

E in questo turbinio di sapori che si afferma l’atmosfera profondamente natalizia di Christmas Tea, un po’ come quella che riescono a infondere i biscotti “spekulatius” olandesi-tedeschi o i “pepparkakor” scandinavi, biscotti speziati di pan di zenzero ricchi di profumi di miele, zenzero, chiodi di garofano e tante altre spezie, simboli inequivocabili del Natale.

In coda la boccata coglie un sottile tappeto tabaccoso dai toni puliti e lineari, che tiene insieme tutti gli ingredienti di questa ricetta così articolata e sfaccettata. Il perfetto trait d’union tra il tè e le sue spezie.

Blendfeel suona la nona, una vera sinfonia di Natale per palati sensibili e raffinati.

Diluizione consigliata: 10%

Tempi di maturazione: pronto anche subito, consigliati 2/3 gg

Pro: Raffinato e regale, un té di Natale che avrebbe adorato anche la regina Vittoria…

Contro:

follow us: