Nome: Galaxies MTL Squonk RDTA (Vapefly) – Atomizer – ricevuto dal produttore

Tipo: Atomizzatore RDTA (Rebuildable Dripping TanK Atomizer)

Colori: Nero, Argento, BluArcobaleno

Prezzo: ~ € 35


L’ultima creazione di casa Vapefly: Atomizzatore Galaxies MTL RDTA con pin BF

Vapefly è un marchio cinese appartenente alla grande famiglia di Geekvape ma che opera in maniera completamente indipendente e che negli ultimi tempi si è messo particolarmente in evidenza per alcuni atomizzatori rigenerabili MTL. Anche l’ultima fatica di Vapefly si mantiene sulla linea intrapresa con successo dal marchio e promette scintille; si tratta di una nuova versione del Galaxies e dopo le versioni RDA e RTA ora è la volta della versione RDTA Squonk.

Cominciamo a vedere da vicino il contenuto della confezione del prodotto, tenendo presente che abbiamo ricevuto una versione sample con numero seriale A0090 e che la versione in commercio potrebbe differire leggermente da quella in nostro possesso.

IN THE BOX

1 x Galaxies MTL Squonk RDTA
1 x Vetro di ricambio
2 x resistenze Ni80 26awg 2.5mm da circa 1.0 ohm
1 x pad di cotone
1 x Drip Tip supplementare nero
1 x cacciavite a T
1 x Pin BF
1 x Set di O-ring di ricambio

DESIGN AND BUILD QUALITY

Il Galaxies MTL Squonk RDTA, pur riprendendo chiaramente il design dei suoi fratelli maggiori RDA e RTA, risulta a mio parere esteticamente molto più accattivante e gradevole, anche se va detto che non si discosta dal classico look di un RDTA. La decorazione “stellare” proprio come nel grafico di una galassia, il top cap a cupola con alette per dissipare il calore e la forma sciancrata dei suoi drip tip, contribuiscono senza dubbio all’aspetto aggraziato e moderno dell’atom.

L’atomizzatore è stato realizzato interamente in acciaio (tranne ovviamente la sezione vetro, gli o-ring e il drip tip) anche se il produttore non ha fornito indicazioni sul tipo di acciaio utilizzato. Ad ogni modo non si può non apprezzare la qualità costruttiva eccellente di questo prodotto. Gli O-ring lavorano alla perfezione con le parti in acciaio opponendo la giusta resistenza. Questo fa si che innanzitutto il controllo dell’air flow sia fluido e preciso e che anche la rimozione del top cap (per le operazioni di refill o per una nuova rigenerazione) e/o la sostituzione del drip tip risultino più che mai agevoli.

FEATURES

Diamo ora uno sguardo alle specifiche principali dell’atomizzatore prima di soffermarci su alcune sue particolarità.

Il Galaxies è un atomizzatore single coil con un diametro di 22,2 mm per un’altezza (senza drip tip) di 28,5 mm (con il drip tip più lungo nero, l’altezza complessiva è di 48,5 mm). Pesa 40 gr e può contenere 2 ml di liquido (TPD compliant). I due drip tip in dotazione, trasparente e nero, sono rispettivamente in PMMA e Delrin.

L’atomizzatore completamente smontato consta di 5 parti, la base, la sezione vetro in pyrex, il deck, il top cap e il drip tip. Interessante appare l’aspetto del deck e le soluzioni adottate. Il corpo principale è in acciaio mentre i post del negativo e del positivo (con isolatore in peek) sono placcati in oro 24K. Gli slot per l’inserimento delle gambe della coil sono laterali e contrapposti ed inoltre sulla parte centrale di ogni post è presente un’ulteriore piccola brugola per la regolazione del flusso d’aria laterale. Una soluzione questa che permette alla coil di usufruire di un flusso d’aria non solo dal basso (foro singolo da 1,2 mm) ma anche laterale, per un “giro” d’aria complessivo a 360 gradi ad effetto surround. Sempre sul deck possiamo notare due fori per l’inserimento del cotone, un piccolissimo forellino di sfiato e, soluzione molto innovativa, una valvola fluttuante per il refill del liquido. Si tratta di una soluzione che non solo si adatta a qualsiasi tipo di becco della boccetta, ma soprattutto è anti perdite, in quanto terminato il refill la valvola si chiude riportandosi in alto nella posizione iniziale.

Passando ad osservare il top cap, possiamo notare sulla struttura completamente in acciaio 9 fori per la regolazione dell’aria (6 fori su un lato e 3 sul lato opposto). Le dimensioni dei fori dell’aria sono all’incirca le seguenti: 1,6 mm – 1,3 mm – 0,8 mm – 0,8 mm – 1,3 mm e 1,6 mm sul lato con sei fori e 0,8 mm – 1,3 mm e 1,6 mm sul lato con tre fori. La ghiera che regola il controllo dell’aria scorre liberamente su un o-ring e con le opportune combinazioni sarà possibile avere un solo foro aperto oppure due fori aperti speculari. Se a queste combinazioni si aggiunge la possibilità di regolare dall’interno del deck anche il flusso laterale dell’aria, si intuisce come tutto il sistema AFC studiato da Vapefly sia davvero ottimamente congegnato.

La parte alta esterna del top cap presenta degli anelli di dissipazione calore, sempre in acciaio, mentre il suo interno ha una finitura a cupola ribassata che grazie ad una particolare lavorazione è in grado di evitare problemi di condensa, rinviando il liquido in eccesso sul cotone sottostante.

Il Galaxies MTL squonk RDTA si completa con due drip tip differenti: uno in resina trasparente alto 11,5 mm e con un foro da circa 3 mm, e un secondo in delrin nero alto circa 15 mm e con un foro da circa 2 mm.

COILING, WICKING AND FILLING

L’installazione della coil all’interno del deck è semplicissima per chiunque abbia un minimo di dimestichezza con i sistemi rigenerabili. Le gambette della coil in posizione contrapposta alloggiano perfettamente negli slot corrispondenti e una volta serrate le piccole viti a brugola il tutto sarà perfettamente centrato sul deck. Un minimo di attenzione invece va riservato alla cotonatura, in quanto i baffi del cotone dovranno essere inseriti nei due fori ai lati del deck facendo attenzione affinché il cotone (lavorato e reso spumoso) non li ostruisca completamente. Per favorire al meglio l’irrorazione di tutta la striscia di cotone consigliamo di tagliare i baffi oltre i fori non oltre la metà dell’altezza del tank in vetro. Per i nostri test, di cui vi parleremo a breve, noi abbiamo usato il nuovissimo Vapefly Firebolt Cotton gentilmente inviatoci dal produttore.

Grazie alla soluzione studiata da Vapefly, anche le operazioni di refill risultano estremamente semplici e “pulite”. La valvola flottante si apre per consentire l’ingresso del liquido semplicemente premendo con il becco della boccetta su di essa e si richiuderà automaticamente tornando in posizione non appena terminato il riempimento.

PERFORMANCES AND FLAVOUR

E veniamo ora al fatidico momento della verità… Perchè un atomizzatore è nulla senza adeguate prestazioni e soprattutto senza un’ottimale resa in termini di aroma. Potrà essere anche l’atom più innovativo e meglio costruito esistente sul mercato, ma se non supera la prova del nove del flavor probabilmente non passerà agli annali dello svapo.

Come sono dunque le performances del Galaxies MTL Squonk RDTA? Dopo le prove fatte dagli amici inglesi ed americani con liquidi dolci e cremosi, da buoni italiani abbiamo deciso di testare l’atomizzatore in bottom feeder con liquidi tabaccosi estratti ed un tiro di guancia piuttosto chiuso.

Le prestazioni di questo Galaxies sono state in una sola parola eccellenti sotto tutti gli aspetti. Il tiro risulta molto silenzioso e soprattutto estremamente fluido e lineare. Il giro d’aria laterale, se non abbondante (è sufficiente ruotare la vita per 3/4 di giro completo) migliora ulteriormente la resa aromatica, rendendo la svapata più armoniosa. Se con il drip tip nero in delrin abbiamo notato alcuni di problemi di condensa, con il tip trasparente in resina, più corto e dotato di una sezione interna più ampia, la svapata non soffre di alcun tipo di intoppo. Ci preme però dire che qualche millimetro in più a quest’ultimo tip non avrebbe guastato, perché seppur penalizzando leggermente l’estetica, avrebbe evitato che le labbra vengano facilmente in contatto con il top cap.

Il Galaxies, nei test effettuati dal nostro team, produce un vapore mediamente secco e moderatamente corposo ed esalta le note aromatiche dei tabacchi estratti ad ampio spettro. Superlativo con gli aromatizzati ma altrettanto ottimo con i tabacchi singoli e con i blend, sia chiari che scuri. Non dubitiamo che molti vapers avranno pareri divergenti dal nostro, giudicando questo atomizzatore valido solo con alcuni particolari tipi di liquidi, ma noi non abbiamo dubbi nell’asserire che siamo dinanzi ad un prodotto con una versatilità probabilmente senza pari.

TO CONCLUDE

Il fratello minore della già fortunata serie Galaxies di Vapefly è a nostro parere il migliore della famiglia. Esteticamente più bello e curato, di ottima fattura e quello che più conta dotato di performances che nulla hanno da invidiare a prodotti molto più costosi. Il Galaxies MTL Squonk RDTA è non solo molto duttile grazie al suo AFC system efficiente e funzionale, ma quel che più conta garantisce delle prestazioni aromatiche incredibili e con diversi tipo di liquido. Il suo prezzo altamente concorrenziale infine lo rende un prodotto che secondo noi non dovrebbe mancare nel vostro parco di atomizzatori MTL. Provatelo non vi deluderà!

Consigliato a: skilled e hardcore vapers.

THE FLAVOURIST RESPONSE
  • 9/10
    In the box - 9/10
  • 10/10
    Design & Build Quality - 10/10
  • 10/10
    Features - 10/10
  • 9/10
    Coiling, Wicking and Filling - 9/10
  • 10/10
    Performances and Flavour - 10/10
9.6/10


 

follow us:
Facebook
Facebook
Instagram
Email
RSS